Idee regalo per San Valentino

Idee regalo per San Valentino

Ecco arrivati alla festa degli innamorati. Siete pronti? Qualche suggerimento su cosa regalare a San Valentino.

10 costumi di carnevale per bambine che non vogliono essere principesse

10 costumi di carnevale per bambine che non vogliono essere…

Idee per un costume di carnevale per bambine che non amano i tulle.

Lunedì, 30 Marzo 2015 02:49

Cotolette vegetali per i bambini

Un'idea per una Pasqua vegetariana: le cotolette vegetali.

Questo piatto può essere una buona idea da sfornare a Pasqua per alleggerire i  pesanti menù delle feste, ma anche un'alternativa gustosa per tutte le sere.

Infatti se guardiamo il menu delle mense scolastiche, la maggior parte dei giorni della settimana presenta un piatto a base di carne, ed è per questo che io a casa non la cucino praticamente più!

Tutte le mie amiche mamme mi chiedono: e cosa fai mangiare ai tuoi bimbi allora? Semplice... proteine vegetali.
Questa è una ricetta molto semplice di Marco Bianchi, che io ho rivisitato un pochino per meglio adattarla ai gusti dei miei bimbi.

Ingredienti:

ingredienti

  • 440 gr di fagioli cannellini lessati
  • prezzemolo (quantità a seconda dei gusti)
  • 70 gr di farina di ceci
  • 90 gr di parmigiano grattugiato (mi raccomando, con una sola 'g' :-))
  • 2 cucchiai di olio evo
  • pane grattugiato qb per impanare
  • un pizzico di peperoncino (opzionale)

 


Procedimento

Premetto che, se non abbiamo tempo di preparare i fagioli cannellini secchi lasciandoli a bagno una notte e lessandoli in acqua, possiamo tranquillamente utilizzare quelli già cotti in scatola o nel vasetto di vetro... l'unico accorgimento è quello di scolarli e sciacquarli molto bene sotto l'acqua corrente tiepida in modo da eliminare tutto il sale in eccesso.

Dal punto di vista nutrizionale i cannellini sono ricchi di proteine e carboidrati, mentre il loro contenuto lipidico è piuttosto basso. Contengono inoltre calcio, fosforo, ferro e potassio.

Frulliamo i cannellini e il prezzemolo (ricco di vitamina C che aiuta l'assorbimento del ferro contenuto nei legumi) aggiungiamo la farina di ceci, il parmigiano grattugiato, i due cucchiai di olio e se vogliamo un pizzico di peperoncino.

L'impasto è già pronto.

Prendiamo il pane integrale grattugiato, mettiamolo in un piatto, preleviamo una cucchiaiata di impasto e formiamo le cotolette della forma e dimensione che più ci piace (i miei bambini adorano aiutarmi in questo passaggio), le impaniamo e le adagiamo sulla leccarda ricoperta di carta forno leggermente oliata.

 

Varianti

Potete utilizzare ceci e cannellini lessati insieme e utilizzare la farina (es. d Kamut) per aggiustare la consistenza dell'impasto.
Inoltre potete cuocerle in padella con olio extravergine ben caldo.
In questo caso fate delle cotolette piccole, che possano essere girate con una paletta da cucina, perché risultano un po' fragili, questa cottura è più ricca, ma anche più grassa di quella in forno.

 

Il contorno

Accompagno sempre queste cotolette con della verdura... in questo caso ho messo nel forno a cuocere insieme alle cotolette vegetali anche una teglia di patate dolci (quelle americane) e cavolini di bruxelles tagliati e leggermente oliati.

I cavolini di bruxelles sono un magazzino di antiossidanti e un ottima fonte di vitamina C; il consumo regolare di cibi ricchi di vitamina C aiuta il corpo a sviluppare una resistenza contro le infezioni virali.
Buona anche la quantità di vitamina A, necessaria per mantenere sana la pelle e le mucose ed hanno una forte concentrazione di vitamina K. Sono particolarmente ricchi di minerali come rame, calcio, potassio, ferro, manganese e fosforo e una buona quantità di vitamine del gruppo B essenziali per il corretto funzionamento metabolico del nostro organismo.

Le patate dolci, oltre ad essere anche loro ricche di vitamina C ed A, hanno molto più potassio rispetto alle banane ed il loro colore arancione indica una preziosa presenza di beta-carotene.

 

Cottura

Inforniamo il tutto a 200° per circa 20 minuti e... la cena per crescere sani e forti (come piace tanto sentire ai miei bimbi) è pronta da gustare! A loro piace mangiarla accompagnata da un cucchiaino di ketchup (se ne trovano alcuni a basso contenuto di zuccheri) o con una spruzzata di glassa di aceto balsamico.

di Chiara Gaiani
mamma di Rey, Gyo, Ryc e moglie di R, ama la cucina vegan e vegetariana

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole.
Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.