Lasagne vegetariane: ricetta di una nonna sprint

Le ricetta delle lasagne vegetariane: un'alternativa ottima per un pranzo speciale

Le lasagne vegetariane sono un primo piatto che difficilmente avanzerà (ma se dovesse succedere le lasagne riscaldate sono ancora più buone!), sono perfette per il pranzo di Natale visto che magari avrete preparato un secondo di carne oppure per un pranzo domenicale speciale . Questa ricetta è d Nonna Katy che fa ancora la pasta a mano, se non avete tempo o non amate impastare potete usare quella pronta che si trova nel banco frigo degli alimentari (non quella secca, mi raccomando!).

 

 Ingredienti per la pasta:

  • 4 uova
  • 50 g di farina di grano duro
  • 150 g di farina bianca o semintegrale
  • sale

Ingredienti per la besciamella:

  • 100 g burro
  • 100 g farina
  • 1 l latte
  • sale
  • noce moscata

Se decidete di comprare la pasta al banco frigo, la besciamella deve essere molto liquida, mentre con la pasta fatta in casa che va bollita prima di essere stesa nella teglia, la besciamella avrà una consistenza "normale".

Ingredienti per il ripieno:

  • 300 g piselli
  • 300 g di spinaci
  • 200 g fagiolini
  • misto funghi congelato
  • 4 zucchine
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio 

  • 200 g parmigiano
  • 350 g hemmental o altro formaggio a gusto          
  • pepe, sale, olio 


Le verdure potete scegliere di cambiarle a piacere, magari togliete i funghi se ai bimbi non piacciono, usate una scarola o anche dei germogli di soya, oppure degli ottimi asparagi, insomma: fantasia!

 

Procedimento per preparare la pasta per le lasagne

Disponete la farina “a nido” sulla spianatoia, rompete le uova all’interno, salate e impastate a lungo. Poi fate una pallina e mettetela in un sacchetto di plastica ben chiuso, lasciate riposare per almeno 30 min (è più facile da stendere). Infarinate il piano di lavoro e tirate, con l'aiuto di un mattarello, la pasta a sfoglia sottilissima, oppure utilizzate una “nonna papera”, cioè la macchinetta a manovella. 
Fate bollire abbondante acqua salata e scottate la sfoglia, passatela in una pentola di acqua fredda in modo da fermare immediatamente la cottura. Quindi stendetela su dei canovacci da cucina.

Le vere lasagne si fanno con la pasta fresca ma sono ottime anche con la pasta preconfezionata, quest'ultima non necessita di essere sbollentata.

 

Procedimento per preparare la besciamella

Mettete in un pentolino il burro, fatelo sciogliere, togliete dal fuoco e aggiungete la farina, rimettete sul fuoco per qualche minuto, mescolando continuamente ed evitando di farle prendere colore o farla attaccare. Togliete il pentolino dal fuoco e aggiungete latte caldo mescolando il tutto con un cucchiaio di legno.
Rimettete quindi il pentolino sul fuoco, fate cuocere a fiamma bassa finchè la salsa comincerà a bollire e aggiungete un pizzico di sale e un pizzico di noce moscata. Fate cuocere ancora a fuoco basso il tempo necessario per far addensare la salsa. La consisenza non deve essere troppo dura, perchè dovrà essere versata negli strati di lasagna.
Occhio, se usate la pasta comprata, guardate le indicazioni per la besciamella, perché in genere deve essere molto più liquida per consentire la cottura della pasta.

Se state preparando le lasagne vegetariane per qualcuno che è vegano o se non potete mangiare il latte potete utilizzare la besciamella light che vi proponiamo nella ricetta dei cannelloni vegetariani.

Procedimento per preparare il ripieno vegetariano

Le lasagne vegetariane sono un po' più laboriose della versione classica con il ragù perché dovrete cuocere separatamente le varie verdure.
Sbollentate i piselli. Fate appassire, in una padella con l’olio, mezza cipolla, mettetevi dentro i piselli con un po’ di acqua di cottura, salate e fate cuocere un pò, potete aggiungere del pepe.
Lavate bene gli spinaci mondati, poi tirateli su dall’acqua e metteteli direttamente in una pentola capiente vuota, sul fuoco. In pochi minuti gli spinaci saranno pronti. Allora passateli in una padella dove avrete scaldato uno spicchio d’aglio mondato e tagliato a metà con del burro. Salate e fate cuocere.
Lessate in acqua salata i fagiolini e poi tagliuzzateli a dadini.
Tagliate a cubetti (o a rondelle) le zucchine. Fate appassire, in una padella con l’olio, mezza cipolla, mettetevi dentro le zucchine, aggiungete un po’ di acqua o latte e fate cuocere. Salate.
Fate scaldare in una padella l’olio e uno spicchio d’aglio mondato e tagliato a metà, versate i funghi in padella, salate, se necessario aggiungete un po’ di acqua o latte. Potete mettere un cucchiaino di farina per addensare il sughetto.

Cuocere le lasagne

Imburrate bene una pirofila capiente, se usate la pasta pronta, occorre fare un primo strato di besciamella, se no potete foderare la teglia di pasta sbollentata.
Mettete a strati: una verdura, una spolverata abbondante di parmigiano, inserite della mozzarella tagliata a dadini o a fette sottili, e uno strato di besciamella, chiudete con uno strato di pasta e proseguite con una nuova verdura. L’ultimo strato, sopra la pasta cospargete di fiocchetti di burro e spolverate di parmigiano.
Cuocete in forno a 180°C per c.a 40 min. Potete all’inizio coprire con carta stagnola, e poi toglierla a metà cottura.  Lasciare riposare qualche minuto fuori dal forno e servire quando non scotta la lingua!

 

 

di Barbara Siliquini

 

Immagine: Pumpkin ricotta spinach lasagna on Shutterstock.com

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.