30 Novembre 2020

Un Natale sostenibile: luci, decorazioni e pacchetti green

By

Natale green: luci a basso consumo, decorazioni con materiai naturali e riciclo creativo.

Mai come in questo periodo ci siamo resi conto dell'interconnessione tra tutti gli esseri umani e tra noi e il resto delle creature che abitano il pianeta. Non è più solo una moda o un capriccio di alcuni sognatori "green" è una necessità impellente: diminuire il nostro impatto ambientale per lasciare un Pianeta dove i nostri figli potranno continuare a vivere insieme ai loro figli.

 

Luci di Natale

Io odio le luci di Natale, ecco l'ho detto, trovo che siano ogni anno più esagerate, innaturali, dispendiose e che divorino energia che potremmo usare per qualcosa di molto più bello e utile.

Ma non fraintendetemi, non sono il Grinch, non vorrei un Natale al buio né tantomeno vietare le decorazioni per strada, vorrei un Natale di luci calde, delicate e proporzionate all'edificio o all'albero su cui sono appese e magari vorrei vedere colori che sono in armonia con l'ambiente circostante.

Ecco alcuni suggerimenti per un'illuminazione più intelligente:

  • la fonte di energia più abbondante ed economica che abbiamo è il sole ed esistono delle luci per esterno molto belle che si ricaricano di giorno con la luce solare (non c'è bisogno che ci sia il sole pieno, basta la luce!) per poi illuminarsi di notte;
  • per le luci all'interno della casa, comprate quelle piccole a led che consumano poco (e spegnetele quando uscite!).
  • alternate le luci con candele di varie dimensioni per creare un ambiente caldo e romantico (ricordatevi di spegnere le candele prima di andare a dormire ed evitate proprio di usarle se avete bambini in età di esperimenti creativi con il fuoco!);
  • se avete delle luci di Natale dello scorso anno che non funzionano più potete conferirle nel centro Raee (Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche) più vicino che si occuperà di riciclarle e smaltirle. Se acquistate delle luci nuove potete consegnare al negoziante quelle vecchie e lui provvederà a conferirle al centro Raee per voi.

 

Decorazioni con materiali naturali

Quando ero piccola l'unica cosa che mi interessava era aprire i regali sul "lettone" la mattina di Natale, oggi invece è diventato un momento di piacere da vivere con la mia famiglia, un momento per rendere la nostra casa più bella e passare del tempo tutti insieme, infatti iniziamo a pensarci già ai primi di novembre!

Complice il fatto che abitiamo fuori città, il periodo delle decorazioni natalizie è l'occasione per farci una passeggiata e raccogliere pigne, rami e bastoni da utilizzare per decorare la casa e l'albero aggiungendo fette di arance, bastoncini di cannella e anice stellato.

Nella foto potete vedere un centrotavola che abbiamo creato l'anno scorso ma vi basterà dare un'occhiata a Pinterest per trovare l'ispirazione giusta e dedicare un pomeriggio a mettere insieme qualche creazione orginale sorseggiando una cioccolata calda e ascoltando musiche natalizie!

natale2

 

Decorazioni creative con materiali economici o di riciclo

Un'attività di sicuro successo che potete fare con i bambini anche piccoli è la pasta di sale con cui potete creare alberelli, renne e angioletti usando le forme dei biscotti.

Se vi piacciono gli origami potete seguire i nostri tutorial per la stella natalizia,  e l'albero di Natale

stella per GC 24a

 

Senza titolo 3

 

Con diversi formati di pasta potete creare decorazioni originali e personalizzate da appendere all'albero come i nostri angioletti

angeli natale 2

Oppure, se preferite informare biscotti, potete decorarli e appenderli all'albero o in giro per casa.

 

Come incartare i regali

Come tutti sappiamo la carta ha un impatto importante sull'ambiente, non solo come consumo di materia prima vegetale ma anche per il processo di lavorazione quindi sembra davvero un peccato comprare della carta nuova e poi buttarla non appena il regalo viene scartato.

Molto meglio utilizzare carta riciclata da altri usi come giornali, disegni dei bambini (così evitate anche che vi invadano la casa!), carta delle uova di pasqua, sacchetti riutilizzati, ecc.

Una bella idea sono le borsette create con i pacchetti di pasta riciclati

Per dare un tocco di originalità e cura potete aggiungere anche qui elementi naturali come piccole pigne, fette di arancia, stecche di cannella e bacche rosse.

 

E se volete spunti per attività creative da fare con i bambini potete riguardare la nostra diretta Facebook della scorsa settimana dal titolo "Creatività per i bambini (e non solo) a Natale"

di Barbara Lamhita Motolese

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e della genitorialità consapevole.
Ho dato vita a Lallafly.com e al suo blog GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Altro in questa categoria: « Gruppo di acquisto solidale: G.A.S.

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.