Famiglia All'Improvviso: per ridere, commuoversi ed esser felici

Famiglia All'Improvviso: per ridere, commuoversi ed esser felici

 Famiglia all'improvviso – Istruzioni non Incluse è un film bellissimo!

Dipendenza da cellulare e ragazzi: la app che ci viene in aiuto

Dipendenza da cellulare e ragazzi: la app che ci viene…

La metà dei bambini sotto i 10 anni possiede un cellulare, i ragazzini delle medie sono quasi tutti dotati di cellulare.

Venerdì, 17 Dicembre 2010 00:00

Guerra ai pidocchi: rimedi tradizionali e naturali per debellarli

bimbi e pidocchi bimbi e pidocchi http://kidzone.blogosfere.it

Come abbiamo già detto nell'articolo: Tutte le domande sui pidocchi , non è la carenza di igiene, quanto piuttosto al contrario, il ricorso sempre più massiccio a prodotti chimici detersivi, a cibi impoveriti e ad una vita poco legata ai ritmi della natura che, indebolendo le difese rende i bambini vulnerabili alle infestazioni da pidocchi, che negli ultimi anni sembrano essere più frequenti.

In particolare la medicina naturale considera questa infestazione come un segno di indebolimento, di conseguenza indica, per chi è stato infestato, l'utilità di terapie che rinforzano l'individuo, basate su OLIGOELEMENTI, come lo ZINCO, nella misura di una fiala al mattino, tutti i giorni, per tre mesi.

Anche la VITAMINA C è indicata, e la forma migliore sembra essere lo sciroppo di OLIVELLO SPINOSO o di ACEROLA un cucchiaino al giorno per tre mesi.

Ciò detto vediamo come agire per debellare i fastidiosi parassiti (di cui abbiamo estensivamente parlato nell'articolo: Tutte le domande sui pidocchi).

Sintomi

  • Intenso prurito del cuoio capelluto
  • Piccoli rigonfiamenti rossi sul cuoio capelluto, collo e spalle
  • I rigonfiamenti possono avere croste e produrre liquido
  • Presenza di piccoli puntini bianchi (uova, o lendini) sui capelli, in prossimità della testa e difficili da togliere.

 

PRIMA DI TUTTO E' OPPORTUNO DOTARSI DI UN PETTINE A DENTI MOLTO STRETTI, preferibilmente di metallo (spesso incluso nei kit).

 

Ormai i trattamenti prevedono applicazioni di circa 15 minuti, per provocare la morte dei parassiti, quindi in poco tempo, possiamo venire a capo del problema.

 

RIMEDI PIU EFFICACI

Sulla pediculosi esistono studi scientifici. I rimedi "efficaci" vengono detti tali perché riescono a provocare la morte non solo del pidocchio, ma anche delle uova (lendini) e delle larve (lo stadio intermedio tra l'uovo e il pidocchio).

Sono da preferire creme, oli, gel o schiume, anziché le lozioni o polveri che potrebbero risultare molto irritanti in special modo per i bambini e per alcuni soggetti asmatici. Sconsigliati gli shampoo usati in maniera tradizionale, in quanto il tempo di contatto con il cuoio capelluto è molto breve e il principio attivo si diluisce con l’acqua rendendolo meno efficace.

Le sostanze chimiche più efficaci alla base dei prodotti topici si suddividono in 3 categorie:

  • piretrine naturali,
  • piretroidi (piretrine sintetiche),
  • malathion.

Esistono poi altre sostanze la cui azione è meno efficace.

Le piretrine naturali si estraggono dal piretro, ricavato dai fiori di alcune specie di Chrisantemum. I prodotti a base di piretrine sono in genere ben tollerati e vengono scarsamente assorbiti tramite la cute dell’uomo, infatti sono rari i casi di dermatiti e/o riniti.

I piretroidi, piretrine di sintesi, sono uguali nell’efficacia e nel meccanismo di azione alle piretrine naturali, tuttavia risultano più stabili (sono meno sensibili al calore ed alla luce) ed hanno un’azione più prolungata nel tempo che rimane anche dopo la rimozione del prodotto.

I piretroidi in genere possono causare irritazioni e pruriti locali che scompaiono nel giro di un giorno.

Il malathion ha effetti collaterali più marcati rispetto alle piretrine: se viene assorbito per via cutanea può provocare ipersudorazione, ipersalivazione e ipermobilità intestinale. Se nell’adulto è molto difficile che accada, per i bambini il suo uso è sconsigliato

Per questi prodotti si rende necessario ripetere il trattamento dopo una settimana, questo perché le piretrine artificiali svolgono la loro azione prevalentemente sul pidocchio adulto e sono meno efficaci sulle uova.

Il trattamento in genere richiede un'applicazione di circa 10 minuti, a cui segue la rimozione delle lendini con il pettinino e pettinando con cura le ciocche di capelli bagnati dopo il trattamento.

Nei giorni successivi sarà opportuno controllare il capo e solo eccezionalmente ripetere il trattamento dopo 7-10 giorni se si osservasse la ricomparsa di parassiti.

Questi rimedi agiscono sul sistema nervoso del pidocchio, provocandone la paralisi e quindi il soffocamento.

Oltre a questi rimedi "topici" esiste anche la possibilità di somministrare degli antibiotici (tipo Bactrim) per via orale, che entrando in circolo nel sangue agiscono sul pidocchio... anche se a noi questo pare un metodo con effetti collaterali più invasivi anche sul nostro corpo. Tuttavia potrebbe essere l'unica soluzione nel caso in cui i pidocchi non rispondano al trattamento, e, in ogni caso, per questo va consultato un medico.

 

RIMEDI NATURALI

Alcuni oli essenziali come il timo, la lavanda, l’origano, l’anice e la noce di cocco hanno proprietà antimicrobiche ed insetticide dimostrate da prove in vitro. In particolare uno studio ha messo in evidenza che una miscela di anice, noce di cocco e ylang-ylang ha avuto un effetto pediculocida superiore a quello del già citato malathion.

Gli oli essenziali inducono crisi respiratoria nel parassita.

Anche l’Olio di Neem si è dimostrato efficace nella lotta contro i pidocchi (purtroppo l'olio di neem, in purezza, ha un'odore pessimo!).

In rete, su Amazon, in farmacia ed in erboristeria potete trovare diverse soluzioni a base di oli essenziali e olio di neem.

 

I prodotti naturali come l’aceto, la maionese ed altre cose simili sono rimedi popolari che però non sono efficaci nel debellare la pediculosi, tuttalpiù possono alleviare i sintomi come prurito ed irritazione cutanea.

L'aceto, diluito in acqua sembra efficace per aiutare a rimuovere le lendini morte (ma occhio, che può bruciare se il cuoio capelluto è ferito dalle punture dei pidocchi).

Tra i rimedi naturali è importante annoverare i pettinini con i denti di metallo: scegliete quelli con denti lunghi. Ne esistono alcuni che hanno delle scalanature nei denti che consentono di danneggiare le uova dei pidocchi al passaggio, le uova infatti sono molto difficili da debellare, in genere non muoiono con i prodotti. Passate il pettinino quotidianamente. 

 



Alcune cose importanti da tenere a mente:

  • Non trattare la persona infestata più di 3 volte con lo stesso prodotto. Nel caso che il trattamento risultasse inefficace, consultare il proprio medico o il farmacista per un intervento alternativo.
  • Non utilizzare contemporaneamente o mescolare insieme prodotti diversi, indicati contro i pidocchi.
  • E’ fortemente consigligato togliere le lendini dai capelli bagnati con un pettine speciale con denti fitti nei giorni 1, 5, 9 e 13 (contati a partire dall’inizio del trattamento)
  • Lavare accuratamente i pettini e le spazzole immergendoli in acqua calda per 10 minuti o utilizzando uno shampoo antiparassitario, o mettendoli in freezer per almeno 24 ore.
  • Ricordate che tagliare i capelli non serve! può caso mai rendere più semplici i controlli e i trattamenti, ma non riduce il rischio di infestazione nè elimina il problema.
  • Tutti gli oggetti tessili (abiti, lenzuola, peluche, …) del bambino dovrebbero essere lavati a più di 60°C, se non potete lavarli, chiudete i tessili dentro un sacco di plastica per 10 giorni, affinché i pidocchi muoiano di fame. Un metodo più corto sarebbe depositare il sacco di plastica nel congelatore per 24h (i pidocchi moriranno ugualmente). Il pidocchio muore dopo 48 ore lontano dal capo, ma le uova e le lendini sono più longeve, per questo, su superfici tessili non lavabili e' opportuno quindi questa accortezza.

 

Prevenzione

Non esistono trattamenti "preventivi" scientificamente accreditati, e NON vanno usati i prodotti per eliminare i pidocchi in modo preventivo, a meno che non ci sinao ragioni per pensare di poter essere stati contagiati (es. i bambini hanno i pidocchi), perché è come usare l'antibiotico come prevenzione per la polmonite...

Tuttavia alcune mamme utilizzano dei "rimedi della nonna" per prevenire l'infestazione, e li trovano efficaci, e, si sa, a volte l'esperienza va più avanti della scienza. Così vi riportiamo quello di Jolanda di Filastrocche.it

in erboristeria procuratevi:

- Profumo alla Lavanda

- Oli essenziali (ne basterebbero 10 gocce di ognuno) di

  • Eucaliptus
  • Timo
  • Bergamotto

Nel botticino del profumo di Lavanda, aggiungete 10 gocce di Olio di Eucaliptus, 10 gocce di Olio di Timo e 10 gocce di Olio di Bergamotto.
Agitate bene e poi, ogni mattina prima di uscire di casa, versate poche gocce del composto sulla fronte dei vostri bambini, proprio dove inizia l'attaccatura dei capelli e poche gocce sulla nuca, sempre al limitare dell'attaccatura dei capelli.

 Inoltre potete consultare il nostro articolo Eliminare i pidocchi: hennè, piastra, aglio e... dove sono suggeriti altri accorgimenti.

Prodotti interessanti o curiosi trovati in rete

Premesso che non abbiamo sperimentato nessuno dei prodotti che vi segnaliamo e che le risorse scientifiche tendono a dire che la prevenzione non sia possibile, è possibile solo l'individuazione precoce dell'infestazione, tuttavia, poichè non sempre l'informazione scientifica ufficiale è al passo con le nuove scoperte noi ve li segnaliamo...  liberi di sperimentare e farci sapere.

 Fasce per capelli anti pidocchi



 La fascia anti-pidocchi è una fascia per i capelli, in cotone elastico, impregnato di microcapsule di oli essenziali di lavanda, di rosmarino e chiodi di garofano.

Il semplice odore di questi oli essenziali ha un effetto repellente sui pidocchi.

 Costo 10 eur.

  

Pettine elettronico anti pidocchi



Il pettine elettronico elimina i pidocchi senza l'uso di sostanze chimiche.

Adatto sia per adulti che per bambini sopra i 3 anni. Elimina i pidocchi e le loro uova (lendini) attraverso corrente a bassa tensione. La bassa tensione dell'apparecchio è innocua ed è indolore. La durata del trattamento è di circa 2 settimane, non è nociva per cute, capelli e salute. Da utilizzare su capelli asciutti. Trattamento da non affiancare a terapia con sostanze chimiche.

Può essere utilizzato anche su animali domestici.

Costo: 25 eur.

 

Il pettine-phon per pidocchi

Esiste uno speciale phon professionale, messo a punto grazie agli studi dell'università dello Utah (USA), pensato per essere utilizzato da professionisti. E' una sorta di pettine-phon, ossia un dispositivo in grado di emanare aria calda a 60° che passandolo tra i capelli per una mezz’ora sarebbe in grado di distruggere il 98% delle lendini ed l’80% dei pidocchi adulti. Sembra che il suo principio d’azione sia proprio il calore che, passando sul parassita, ne induce un’alterazione strutturale costringendolo a morire per disidratazione. Il prodotto non è commercializzato in Italia.

 

Tutte le domande sui pidocchi 

come sono fatti i pidocchi (foto)

rimedi naturali contro i pidocchi

 

info tratte anche da: farmacoecura.it

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole.
Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Video

Aggiungi commento


Commenti   

-3 # antonellacorvino 2012-01-12 17:26
voglio sapere se chi fà la tintaai capelli i pidocchi possono esserci grazie :-?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
-4 # Barbara Siliquini 2012-01-12 17:31
Cara Antonella, bella domanda! Proviamo ad informarci.

Intanto, se sei alle prese con i pidocchi, ti suggerisco di essere molto puntigliosa nel fare i trattamenti di follow up, perché sembra che gli sgraditi ospiti siano diventati sempre piu' tosti e cosi' capita spesso che le uova non muoiano e quindi dopo un po' si schiudano e ti ritrovi il problema a distanza di breve. Quindi non sottovalutare i follow up (dopo 7 o 8 giorni) e se ti sembra di trovare delle uova prima (succede), e dopo averle rimosse le ritrovi dopo un paio di gg piu' o meno nello stesso punto, ripeti il trattamento.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
+3 # Barbara Siliquini 2012-01-13 07:57
Antonella, per precisazione: i capelli tinti non sono immuni dai pidocchi. Anche se la tinta puo' creare un clima piu' inospitale, e quindi e' piu' difficile che si colonizzino una testa di capelli tinti, tuttavia non è preventiva.

Quello su cui cerchero' di trovare fonti e' se la tinta può debellare i pidocchi...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
-2 # Barbara Siliquini 2012-01-27 12:50
Citazione antonellacorvino:
voglio sapere se chi fà la tintaai capelli i pidocchi possono esserci grazie :-?


Prova a consultare l'articolo in cui abbiamo scritto proprio di questo: genitorichannel.it/.../...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
+5 # margherita 2013-04-26 12:07
ha ancora le uova ho sbagliato ho messo a
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # giselle 2015-02-05 16:34
Su questo sito www.epharmacy.it/ c'è un area apposita dedicata ai pidocchi (PEDICULOSI a sinistra nel menù www.epharmacy.it/pediculosi/ ) ci sono diversi metodi per eliminarli io ho usato il pettine ad ultrasuoni e la schiumetta hanno funzionato. Poi ci sono altri rimedi, nel sito che ti ho linkato ci sono le descrizioni dei vari prodotti e il modo in cui agiscono per combattere i pidocchi e le lendini.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # michela 2015-09-21 08:06
buongiorno a tutti.
vorrei cortesemente sapere la 'ricetta' del preparato a base di:
oli essenziali timo, lavanda, origano, l’anice e noce di cocco
grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
-1 # bs GenitoriChannelbd 2015-09-21 09:12
Non conosco il rimedio con questi ingredienti. Quello che conosciamo noi è:

in erboristeria procuratevi:

- Profumo alla Lavanda

- Oli essenziali (ne basterebbero 10 gocce di ognuno) di

Eucaliptus
Timo
Bergamotto
Nel botticino del profumo di Lavanda, aggiungete 10 gocce di Olio di Eucaliptus, 10 gocce di Olio di Timo e 10 gocce di Olio di Bergamotto.
Agitate bene e poi, ogni mattina prima di uscire di casa, versate poche gocce del composto sulla fronte dei vostri bambini, proprio dove inizia l'attaccatura dei capelli e poche gocce sulla nuca, sempre al limitare dell'attaccatur a dei capelli.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
-1 # michela 2015-09-21 09:27
ma la sua ricetta con il profumo di lavanda e oli essenziali, è preventiva oppure debella l'infestazione?
grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # bs GenitoriChannelbd 2015-09-21 10:04
Cara Michela, quella servirebbe per tenere lontani i pidocchi, non per debellarli.
Per debellarli la nostra esperienza è che vanno utilizzati prodotti specifici, inoltre gli studi raccomandano di fare non meno di 3 trattamenti a distanza di 1 settimana uno dall'altro.
Il problema va affrontato con meticolosità, se no ti ritrovi a combattere con i pidocchi per mesi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.