Pidocchi: i rimedi naturali che funzionano

Quali sono i rimedi naturali che davvero aiutano a rimuovere i pidocchi?

Quando si ha a che vedere con i pidocchi esistono rimedi naturali che funzionano?
Tingersi i capelli, utilizzare l'hennè, la piastra funziona?
Se faccio la permanente, o utilizzo un mix con la maionese (sì avete capito bene, in molti siti americani è una delle cose da usare), o l'aceto funziona?
Si possono prendere i pidocchi alle extension?
Quali sono i rimedi naturali che funzionano davvero?
Le nonne e le mamme, i nonni e i papà prendono i pidocchi o sono immuni?

Abbiamo fatto tutte queste domande a Francesca, la titolare di PidFree liberi dai pidocchi (in fondo al post uno sconto per i nostri lettori), il primo centro a Milano che si occupa di eliminare il problema dei pidocchi in modo definitivo e senza l'utilizzo di sostanze chimiche, ma solo rimedi naturali. Francesca ha una grande esperienza, e nel suo centro vede quotidianamente casi di ogni genere.

Chi può prendere i pidocchi?

Per cominciare è bene ricordare che spesso, quando i bambini hanno i pidocchi, anche i genitori ne sono contagiati.
Non è infrequente che nel centro milanese di PidFree ad aver bisogno del trattamento siano le nonne o le mamme. Francesca esegue controlli gratuiti a tutta la famiglia quando si porta un bambino che è affetto da pediculosi. Spesso i pidocchi sono passati anche nelle teste degli adulti e devono essere trattati per evitare di passarli nuovamente ai bambini in un ciclo continuo.
Ultimamente c'è un aumento di casi di pidocchi anche fra le ragazze adolescenti ma ricordate che i pidocchi amano molto le teste pulite, non sono certo indice di sporco. Le ragazze che a quell'età tengono molto alla loro immagine sono spesso in preda a vergogna e disagio quando hanno i pidocchi.

Anche le extension (ovvero l'allungamento della lunghezza dei capelli attaccando ciocchette di capelli lunghi alla radice del cuoio capelluto) non sono affatto immuni ai pidocchi. Tra l'altro le extension sono in genere di capelli veri, i pidocchi vi depongono tranquillamente le uova. Quando accade, occorre prima rimuovere le extension e poi effettuare il trattamento sia sui capelli che sulle extension.

I pidocchi quindi riguardano tutti, bambini e adulti, qualunque tipo di capelli abbiano, rossi, neri o castani non è importante. Il pidocchio è democratico e non disdegna nessuno. Non dipende neanche dalla pulizia come si pensava una volta, anche le teste pulite prendono i pidocchi.

Rimedi naturali e la loro efficacia

I trattamenti specifici per i pidocchi sono per la maggior parte a base di sostanze chimiche, per evitarle molti genitori optano per i rimedi naturali ma non tutti sono efficaci, vediamo quali sono i rimedi davvero efficaci e quali invece non hanno una grande utilità.

1. La tinta, l'hennè e i trattamenti dalla parrucchiera NON uccidono i pidocchi

Francesca ci racconta che spesso arrivano persone che hanno fatto la tinta su tutta la lunghezza dei capelli nella speranza di eliminare gli ospiti indesiderati. Il risultato è che sia le lendini (le uova dei pidocchi) che i pidocchi, si tingono di quel colore e sopravvivono tranquillamente. Quindi, ad esempio, nel caso di una capigliatura tinta di nero, quando lei fa il trattamento trova tutti i pidocchi nerissimi.
La tinta, l'hennè e gli altri trattamenti normali che si fanno dalla parrucchiera, non specifici per pidocchi, non hanno alcuna efficacia.

2. L'aceto non uccide i pidocchi ma aiuta a staccare le lendini

L'aceto non uccide né le lendini né i pidocchi ma, grazie alla sua componente fortemente acida, aiuta a sciogliere la colla con cui i pidocchi attaccano le lendini ai capelli, rendendo più semplice la loro rimozione. E' un rimedio che può quindi essere usato come coadiuvante nella rimozione delle lendini ma che non rimuove in alcun modo i pidocchi.

Attenzione però perché se finisce negli occhi brucia da morire, anche sul cuoio capelluto, se ci sono delle feritine fatte dai pidocchi, brucia.

3. La mayonese e gli altri grassi hanno lo stesso effetto del balsamo

La mayonese e gli altri grassi che a volte sono consigliati sui siti americani non uccidono i pidocchi e hanno lo stesso effetto del balsamo quindi perché impiastricciare la testa quando possiamo utilizzare un balsamo che è più comodo e economico?

pidocchi pettinino

4. Il balsamo non uccide i pidocchi ma aiuta a rimuoverli

Il balsamo, così come la mayonese non uccide i pidocchi ma può essere utile perché aiuta a districare i capelli e contemporaneamente rallenta i movimenti dei pidocchi che possono essere quindi rimossi più facilmente con il pettinino.
La rimozione con il pettinino, richiede un occhio allenato, una mano pratica e molta pazienza.

5. La piastra per capelli, uccide i pidocchi ma....

Uno dei metodi naturali consigliati da molte persone per uccidere i pidocchi è quello di passare la piastra sui capelli. Abbiamo chiesto a Francesca se la piastra è un metodo davvero efficace, in effetti la piastra uccide pidocchi e lendini, ma ha due grossi svantaggi:

  • i pidocchi si trovano soprattutto sul cuoio capelluto e nei primi centimetri sui capelli, la difficoltà è quindi quella di riuscire a "prenderli", perché la piastra non può essere avvicinata troppo al cuoio capelluto.
  • anche le lendini vengono uccise dalla piastra che le schiaccia e le cuoce. In pratica le "spiaccica" sul capello e ve le incolla. Dunque, se l'infezione è molto importante rischiate di trovarvi i capelli tutti "impiastrati" e le lendini così cotte sul capello, sono difficilissime da rimuovere.

6. Il pettinino è indispensabile

Il pettinino è l'oggetto  più utile per il controllo e la rimozione dei pidocchi. Dopo aver applicato il balsamo si passa su tutta la lunghezza dei capelli ciocca per ciocca. I pettinini migliori sono quelli zigrinati che, oltre a rimuovere i pidocchi, danneggiano anche le lendini.
Qualunque trattamento decidiate di utilizzare il pettinino sarà indispensabile per il controllo e la rimozione dei pidocchi.

Nell'ambito dei rimedi naturali che potete utilizzare in casa, il metodo che si rivela più efficace è senz'altro quello meccanico: con l'aiuto di un pettinino, un balsamo e molta pazienza potete rimuovere i pidocchi dalla testa e poi con l'aiuto dell'aceto rimuovere anche le lendini.
Questo metodo richiede un controllo molto accurato, se lasciamo anche solo un pidocchio o una lendine sui capelli nel giro di una settimana o due la testa sarà di nuovo invasa dai pidocchi. E' consigliabile quindi controllare la testa su base giornaliera per almeno due settimane per essere sicuri di aver rimosso tutti i pidocchi e le lendini completamente.

7. Il metodo della disidratazione

Questo sistema è l'ultimo ritrovato scientifico ed è stato studiato in una università degli Stati Uniti, ma è un sistema che può essere utilizzato solo a livello professionale, si tratta di veicolare sui pidocchi un getto di aria calda diffuso e secondo una precisa tempistica. Abbiamo parlato estensivamente di questo sistema nell'articolo: Pidocchi: foto e immagini per sapere come riconoscerli

Cosa non dimenticare di fare dopo il trattamento

Perché il trattamento sia definitivo occorre rimuovere TUTTI i pidocchi e TUTTE le lendini. Poi bisogna bonificare i posti che vengono in contatto con i capelli:

  • mettete in freezer per 24 ore le spazzole in un sacchetto
  • togliete e lavate indumenti e lenzuola
  • passate un'aspirapolvere potente o un roller di quelli adesivi per rimuovere i pelucchi, sui cuscini del divano e sui poggiateste e gli schienali dell'auto.

PidFree: a Milano un centro per eliminare i pidocchi in modo naturale

Qualche settimana fa vi abbiamo raccontato la nostra visita nel centro PidFree a Milano, un centro professionale per eliminare definitivamente i pidocchi, un posto molto carino e accogliente e fatto a misura di bambino dove si utilizzano metodi completamente naturali e innovativi.
Francesca, la proprietaria, utilizza il sistema AirAllè creato dal parassitologo Dr. Dale Clayton e dagli studenti dell'Università dello Utah, di cui accennavamo prima: un brevetto americano che utilizza getti di aria calda per disidratare i pidocchi.

air alle pidocchi

Nel centro PidFree Francesca utilizza la sua competenza ed esperienza per debellare completamente l'infestazione da pidocchi affiancando al sistema AirAllè, efficace sul 95-99% dei pidocchi e delle lendini, un accurato controllo e la rimozione manuale di eventuali pidocchi o lendini.

Si esce da PidFree dopo una seduta di 1 ora e mezza o 2 ore, a seconda della lunghezza dei capelli e del grado di pediculosi, completamente liberi dai pidocchi, con le istruzioni per evitare di ritornare ad avere una infestazione, le indicazioni per trattare tutti i posti in cui si è poggiata la testa (auto, casco, etc.) in modo semplice ed efficace e la possibilità di tornare dopo una settimana per un controllo finale.

Sconti per i nostri lettori da utilizzare nel centro Pidfree

Se dite a Francesca che siete lettori di GenitoriChannel, godrete di:

  • un check up gratuito di controllo dei pidocchi
  • uno sconto sui trattamenti del 10%
  • uno sconto famiglia, in base al numero dei trattamenti

PidFree si trova a Milano, via Ciro Menotti 6. La zona è Dateo, piazza Risorgimento: c'è un comodo parcheggio sotterraneo a pagamento a due passi, per arrivarci con i mezzi sappiate che è vicino alla stazione ferroviaria Dateo e alle fermate delle linee ATM 54 e 61

Pidfree postazione

di Barbara Lamhita Motolese

in collaborazione con

banner pidfree 300x250

 

Immagini: Mother combs hair... e Girls hair... on Shutterstock.com

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Aggiungi commento


adsense_correlati

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.