Maria

Maria

Maria è autrice del sito www.LaPappadolce.net

URL del sito web: http://www.Lapappadolce.net

Oggi pubblichiamo un bel progetto per realizzare una clessidra, uno strumento molto utile ai bambini per insegnare loro, in modo tangibile, il senso del tempo che scorre e della possibilità di misurarlo.

La clessidra è un progetto molto interessante da presentare ai bambini della scuola d’infanzia, ma anche ai bambini della scuola primaria, soprattutto quando si affronta la lettura dell’orologio. Possiamo utilizzarla per moltissime attività quotidiane come lavare i denti, fare dei giochi a tempo, misurare delle attività che richiedono un tempo specifico (per esempio la cottura di un uovo alla coque!) o anche solo per divertirsi a vedere la sabbia che scende.

Possiamo anche spiegare ai bambini che la clessidra è stato il primo strumento per misurare il tempo che non dipendesse dalla luce solare. Inizialmente veniva utilizzata l'acqua che in un secondo momento è stata sostituita dalla sabbia perché più precisa.

Possiamo utilizzare semplici materiali che abbiamo in casa riciclando così anche le bottiglie di plastica. I bambini potranno aiutarci a realizzare questo progetto a partire dai 6-7 anni.
Questi lavoretti sviluppano nei bambini molte competenze pratiche ma anche la creatività e la soddisfazione di creare qualcosa di utile completamente da zero.

 

Costruiamo una clessidra 

Ecco un lavoretto adatto a bambini dai tre anni di età, una bella idea regalo per la festa della mamma: un fiore di lana cardata.
Ma dove la trovo la lana cardata? Come si fa? In realtà si compra in matassine on line o nei negozietti di filati o di crafty,  alcuni negozi di lana cardata sono segnalati da Maria Lapappadolce, autrice del tutorial. 

******

Il fiore che propongo oggi non è un fiore in particolare, ma “un’idea di fiore” che si costruisce, come avviene davvero anche in natura, con la luce ed il calore che insieme portano alla formazione prima del bocciolo, e poi del fiore.

Avevo già descritto la tecnica di produzione dei fiori di feltro per gli adulti, ora vediamo come è semplice, con pochi accorgimenti aggiuntivi, far fare questa bella esperienza anche ai bambini più piccoli.