Cos'è la malformazione ano-rettale, il sostegno e l'opera dell'AIMAR.

"Non è una storia di Natale, nonostante il titolo, ma vale la pena di essere raccontata e spero abbiate voglia di ascoltarla.
Un legame col Natale però ce l'ha: prima di quella che per me è la festa più bella dell'anno ho incontrato per la prima volta gli occhi di una donna, di una mamma come me. Erano due occhi grandi e pieni di speranza e stavano dietro ad un tavolo bianco, coperto di pupazzi in vendita per una raccolta fondi.
Non la conoscevo eppure conoscevo la sua storia, ma solo perchè la sua vita privata era diventata anche cronaca poco più di un anno prima e io non avevo potuto dimenticarla.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.