Come quasi tutte le festività che celebriamo ai giorni nostri, anche la festa della mamma sembra avere origine in antichi rituali pagani.
E non è difficile crederlo, poiché maggio è il mese in cui il risveglio delle fioriture e l'arrivo del caldo e delle abbondanze di frutti e vegetali cominciano finalmente forti e pieni di vita.
Sembra quindi probabile che popolazioni che ritualizzavano con forza i passaggi di stagione e di condizioni naturali festeggiassero anche in questo periodo, proprio sotto il segno della fertilità e dell'inizio: la figura della madre.

Capita di cucinare troppo risotto e trovarsi con un avanzo di cui non si sa cosa fare. Capita che la quantità di riso pre-cottura sia stata scelta con cura e che, dopo la cottura, il risotto sia gonfiato molto.

Come riutilizzare il riso per presentare dei piatti sfiziosi e nuovi? Facciamo affidamento sulla nostra creatività e andiamo in cucina!

I muffin di riso

Mettiamo il riso avanzato in una teglia per muffin, schiaciando bene e cospargiamo la superficie con parmigiano grattugiato. Grigliamo in forno (con la funzione grill) a 200° per 5 minuti. Togliamo i muffin dalla forma facendo attenzione a non romperli e li serviamo caldi.

Eccoci arrivati alla fine dell'anno. In questo periodo su Genitori Channel avete trovato un'abbondanza di ricette, ma si sa, il periodo e' quello delle grandi abbuffate!
Per l'ultimo dell'anno in tavola non possono mancare le lenticchie, da mangiare alla mezzanotte per propiziare un anno ricco e prospero.

Ecco dunque una ricetta veloce per cuocere questo delizioso legume, in genere molto apprezzato anche dai bambini. La cottura può avvenire in pentola a pressione o in microonde per velocizzare i tempi. La mia zuppa di lenticchie, poi, è adatta ad ogni età, a partire dai 9 mesi circa.

Eccoci a maggio, il mese delle mamme e della festa della mamma…  

Prendendo spunto da qui abbiamo deciso di rendere permanente la "campagna" Io sono una mamma e tu che superpoteri hai? Un modo per celebrare tutto l'anno la straordinarietà delle mamme. Tutte, ognuna a suo modo, sono dei super eroi, ognuna con i suoi superpoteri diversi! 

Quando dico Mamma, quello che mi viene in mente non è che sono la mamma di 3 bimbi, ma penso alla mia di mamma e al fatto che ogni volta che ce l'ho vicina mi viene da chiedermi "Ma io ce la farò a diventare Mamma così?"... perchè mi pare impossibile.

Per la festa della donna, una bella riflessione della scrittrice Fioly Boca, autrice di Ovunque tu sarai, L'emozione in ogni passo, Un luogo a cui tornare, sugli infiniti mondi che ogni donna custodisce in sè e su come attraversarli tutti, in lungo e in largo, con uno schiocchiare di dita, per tornare poi ad apprezzare il presente, fatto di giornate che iniziano con dolci manine che ti abbracciano

***

In occasione della Settimana Mondiale dedicata all'allattamento vi offriamo uno scritto di Bianca Buchal, appassionata e studiosa della nascita, sulle funzioni e peculiarità dell'allattamento.

***
L’allattamento materno è una funzione che esalta in maniera completa i valori femminili. Le conseguenze che ne derivano arricchiscono non soltanto mamma e bambino in prima persona, ma al tempo stesso tutta la società.

L’allattamento al seno offre una meravigliosa opportunità affinché madre e figlio imparino a conoscersi sin dalla  nascita, perché la prima poppata avviene molto presto.

Le nausee della gravidanza, una cosa molto comune soprattutto nei primi mesi, ma Monia Scarpelli ci racconta le sue durate l'intera gravidanza!

“Buongiorno, mi hanno detto che le donne incinta hanno la precedenza per fare gli esami del sangue”
Sette del mattino, anticamera degli ambulatori dell'ospedale e una lunga colonna di persone che, adesso, mi osservano un po' agguerriti. L'impiegata allo sportello solleva un sopracciglio e butta l'occhio al mio ventre appena pronunciato:

Oggi abbiamo deciso di proporvi delle parole di Osho, filosofo, mistico e maestro spirituale indiano... sono parole forti e anche non facilissime da capire, non sono certo parole politically correct, Osho non lo era di certo, ma a noi hanno fatto riflettere e vogliamo proporvele. Essere madre è un percorso di crescita continuo, l'arrivo di un bambino è solo l'inizio e spesso non basta...

Ecco un post che partecipa alla nostra rassegna di mamme super eroi e dei loro super poteri... chi scrive è Verena, scrive della normalità del quotidiano di una mamma, sola, e questa normalità non lascia indifferenti, fa trapelare proprio quanto speciale possa essere una mamma... un bel post per la vigilia della Festa della Mamma.

***