Giovedì, 14 Febbraio 2013 11:08

La vacanza perfetta... sogno o realtà

By

Tempo di neve che ammanta tutto qui in città.
Arriva il silenzio, quella luce bianca che rende i contorni sfumati e netti al tempo stesso.
I bimbi non stanno più nella pelle e senza aspettare di indossare i pantaloni giusti, i guanti giusti a volte neanche le scarpe giuste, eccoli rotolarsi sulla neve, con quelle risate che salgono dalla pancia. Risate soddisfatte e spensierate: niente pensieri sul paciocco del pavimento quando rientreranno con le scarpe inzaccherate, niente pensieri di malanni per essersi infilati la neve giù per i collo, niente pensieri per la giacca nuova impigliata nel ramo... per fortuna, sono bimbi.

Da mamma un sacco di volte tutti questi pensieri schiacciano la bambina che è in me, e lo slancio a godere del momento.

Penso che quello che mi serve è una bella vacanza... le vacanze aiutano anche noi grandi a tornare spensierati... ma quando hai i bambini ci vuole una vacanza speciale, con momenti anche per me...

Sì una bella vacanza sulla neve, una di quelle tipo sogno che sicuramente non esistono: un posto a misura di bambini, ma anche in cui concedersi un momento romantico sola con il papà.
Un posto dove fare sciate memorabili, ma anche dove trovare coccole inaspettate al rientro dalle piste.
Un posto in cui per i bambini ogni giorno è una scoperta, sia fuori che dentro, così che la vacanza di famiglia rimanga proprio un momento memorabile.
Un posto in cui io posso scappare e prendermi qualche momento tutto per me per un massaggio, una sauna, una nuotata in piscina con le cuffie e la musica, mentre fuori c'é la neve e i bambini... e i bambini?! Boh, i bambini saranno in giro a divertirsi come matti, con qualcuno che li fa ridere e li coccola, giusto per quel momento di pausa che ci voleva anche a me!

Ecco mentre sogno così ad occhi aperti mi squilla il telefono, è la mia amica Valeria, che non sentivo da un po':.

“Ah, Vale, come stai? Mi hai beccata in un momento in cui sognavo la vacanza perfetta... sai quella” e comincio a raccontare
“Il cavallino bianco!” fa Valeria
“Eh, sì infatti: gli unicorni che volano, gli elfi... mi ci vorrebbe proprio una fata turchina”
“Ma no!, dico: Il cavallino bianco!”
“Ah Valè, ma che dici??”
“Dico che ti chiamavo per raccontarti che siamo stati nella tua vacanza da sogno!
Esiste ti dico.
Siamo stati al Cavallino Bianco, sulle Dolomiti, ad Ortisei.
Guarda, quando descrivevi il tuo sogno pensavo che descrivessi la mia vacanza appena trascorsa... anzi, sai che ti dico, che non hai neanche sognato in grande!
Noi siamo stati una settimana in un posto che non avrei potuto immaginare: le Dolomiti non te le devo neanche descrivere, un pezzetto di paradiso in terra... se di terra si può parlare a 3.000 metri. Ma poi eravamo in un hotel per famiglie, ti dico solo che il loro motto è “Families with kids ONLY” della serie, se non hai figli non ti vogliamo :-).
Un paradisiaco spazio da gioco per bambini immenso, al coperto, con ristorante tutto per loro, il mondo dei pirati, l'acquario gigante, la capanna, il teatro delle marionette, lo zoo con gli animali, e... guarda neanche mi ricordo tutto.
E io mi son fatta coccolare in una splendida spa, ho mangiato cose incredibili, ho fatto la sposina con il marito...
I bimbi ormai sono sciatori provetti.
Insomma, hai ragione tu, un sogno!”

Valeria mi ha ingolosita non poco... Tutt'a un tratto son tornata bambina e non sto più nella pelle: voglio prenotare una vacanza!
Tutto quello che fino a quel momento mi pareva fatica, tipo: cosa porto in montagna per i bambini, come mi organizzo con le mille valigie, improvvisamente è diventato leggero... in fondo basta dare un occhio al vademecum per i viaggi per non dimenticare nulla!

 

 immagine: Martin Cathra su Flikr

guest post di Cavallino Bianco

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.