Genitori Channel e UPPA sono due testate che collaborano spesso e tra le quali c'è grande affinità, ma su alcuni temi le visioni partono da angolazioni diverse.

Così nella rubrica "la Bella e la Bestia" in cui UPPA recensisce delle pubblicità che hanno attinenza con la vita familiare, i bambini, e i genitori, questa volta io dissento dall'interpretazione.

di Antonella Peschechera, nuove riflessioni sui blog, gli ospiti e gli sponsor e poi il video di una delle blogger conosciute al nostro incontro a Fa' La Cosa Giusta: Manuela Cervetti di Mammeacrobate.com

È ormai passata una settimana all’incontro tra “mommy blogger” a Fa la cosa Giusta durante il quale abbiamo chiacchierato di blog, sponor, aziende, etica. Barbara ne ha scritto e ne hanno scritto anche alcuni dei presenti quiqui, qui e qui.

Come preannunciato, sabato eravamo a Fa' La Cosa Giusta; è la mia fiera preferita, e così la tavola rotonda "Genitori, blogger e sponsor: facciamo la cosa giusta", organizzata da Genitori Channel e Sisifo Italia, è stato un bel pretesto per fare diverse cose piacevoli: vedere le mie socie e chi collabora al progetto, che in genere vedo solo via skype, fare un bel giro per la fiera (gratis!), ma più di tutto, incontrare e conoscere "de visu" una serie di punto it, punto com, punto info, chiccioline e ash tag!

Il titolo vuol dare il via alla provocazione... 
C'e' un tema nel quale spesso ci imbattiamo e che scalda le discussioni: le pubblicità sui blog e sui siti di mamme e papà. Sono giuste, sono sbagliate? Sono inevitabili, sono auspicabili? Sono una chimera per alcuni e il diavolo per altri?

di Barbara Siliquini

Questa settimana Genitori Channel mi ha fatto un regalo, uno dei tanti che questa avventura mi sta portando da che è partita.
Non sono doni "materiali" quelli di cui parlo, questa volta il dono consiste in un'opportunità, ci da' l'occasione reale di fare ciò che riteniamo essere la nostra missione: aiutare i genitori (quindi noi per primi) a crescere tentando di trattare con rispetto il mondo che ci ospita.

Il casus è il rilancio che abbiamo fatto su facebook del video "Internet cosa?: i pro e i contro", un video realizzato all'interno di un progetto di comunicazione di Nestlé (Nesquick) in cui un bambino di 12 anni e suo padre (i nostri amici di Farmacia Serra di Genova) spiegano internet ai più' giovani e ai loro genitori.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.