Qual è il regalo che non può mancare, se state pensando al nonno o al papà? Non ho dubbi: il trapano avvitatore!

Esperienza di un papà che ha scelto di occuparsi della famiglia mentre sua moglie lavora in azienda.

Il valore di scelte di vita "costose".

Lo Sgabuzz è il confessionale di Genitori Channel
Un papà rientra a casa dal lavoro... impressioni e reazioni allo stato della casa ;-)

Quando parliamo del ruolo paterno, è importante tenere conto del contesto sociale in cui viviamo e dei profondi cambiamenti che lo hanno prodotto.

Negli ultimi decenni abbiamo assistito infatti alla caduta della figura del padre autoritario e distanziante, un tempo detentore delle regole e unico sostegno economico.

Abbiamo chiesto ad un papà che aveva appena provato una fascia per "indossare" il suo bambino come è stata quest'esperienza.

Video realizzato con Canon Legria HFR16

 

Il maschio non ha un ruolo geneticamente preordinato. La famiglia mononucleare : un accrocchio culturale su una base fisiologica che non c'e'. Questo determina la necessaita' di creare un ambito per il papa', che se no non sarebbe stato sulla scena del parto:...

 

Secondo l'ostetrica romana Valeria Barchiesi, la donna, durante il parto, agisce secondo uno schema biologico, istintivo, predefinito, uguale in tutta la specie umana. Mentre la vera sfida per l'ostetrica è il papà: riuscire ad aiutare la coppia a funzionare anche nel momento dl parto, ad avere un vissuto comune (anche con un papa' fuori dalla porta), e che li aiuti nel dopo e' la sfida.

intervista a Valeria Barchiesi, ostetrica romana di grande esperienza, fondatrice dell'Associazione Il Nido di Roma. L'intervista è di Barbara Siliquini, Presidente dell'Associazione Parto Naturale.

In questa intervista chiediamo a Valeria qual è il ruolo del papà nella gravidanza e nel parto.

Valeria da anni assiste le donne in gravidanza e le accompagna in parti domiciliari, lavorando anche in ospedale. Per lei l'accompagnamento dei papà è una parte bellissima del suo lavoro...

In questo video lei parla del ruolo del papà come di quello di un muro, come le pareti di casa: inerti, ma presenti e fondamentali per permettere che tutto avvenga in serenità.

Immagine di copertina: Ken Wilcox 

Come si identifica dunque il ruolo del papà nel parto...

Il punto di partenza è molto interessante: il parto è un evento sessuale nella vita di una donna. Dunque, anche il maschio deve recuperare la "dimensione sessuale" della sua presenza, fisica o empatica, sulla scena.

Il papà non può essere un cavalier servente. L'uomo non ha il codice genetico per partorire, il parto e' dunque un carico enorme per lui da sorreggere. Bisogna aiutare il papà a trovare un ruolo maschile.

 

Immagine di copertina: HoboMama 

Pagina 1 di 5

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.