Bimbi e svezzamento: cura, attenzione, rispetto ed esperienza

Bimbi e svezzamento: cura, attenzione, rispetto ed esperienza

Durante il periodo di svezzamento dei bambini: scegliere bene, fidarsi di loro e aiutarli a sperimentare.

Inseguire i propri sogni si può anche da grandi

Inseguire i propri sogni si può anche da grandi

QVCNext l'azienda che sostiene i progetti imprenditoriali.

Giovedì, 22 Settembre 2016 00:00

Come fare la spesa velocemente e in modo consapevole

Spesa al supermercato Spesa al supermercato

Consigli per fare la spesa velocemente ma con l'attenzione rivolta alla qualità.

Fare la spesa è una delle mansioni domestiche che preferisco, soprattutto da quando i miei figli sono abbastanza grandi da non buttarsi per terra a piangere ogni volta che dico di no ad una loro richiesta (OK qualche volta ci sono ancora discussioni e piagnistei ma sono gestibili), ecco perché ho subito accettato di provare Grocerest, una nuova App dedicata proprio a questo tema e che in breve è diventata uno dei pilastri della mia "spesa facile e consapevole" che voglio condividere con voi.

Breve premessa: quelli che vi offro non sono consigli per donne superorganizzate che hanno tutto sotto controllo e non si trovano mai ad aver impastato farina e latte per poi accorgersi di non avere le uova per finire la torta, ebbene sì anche a me capitano queste cose, sono una donna normale, ho un sacco di cose da ricordare, organizzare, seguire e spesso tutto diventa solo un grande caos.
Quello che ho da dirvi vi può essere utile quando il caos ancora non vi ha travolto o per riportare ordine subito dopo. Sono consigli semplici, realmente applicabili, da utilizzare e insegnare ai nostri figli.

La spesa mensile e il menu settimanale

Come prima cosa provate a pensare a quante volte in un mese andate a fare la spesa, se ci andate più di 1-2 volte probabilmente state perdendo tempo e soldi.

La spesa "grande" con tutti i prodotti non deperibili può essere fatta una sola volta al mese, poi di settimana in settimana fate un salto al mercato o al negozietto dietro l'angolo, giusto per acquistare i prodotti freschi come frutta, verdura, formaggi, ecc. Questo vi impedirà di farvi sedurre dalla tanta abbondanza del supermercato ogni volta che avete bisogno di 6 uova.

Prima di fare la spesa, create il vostro menu per tutta la settimana, lo fate in 15 minuti, controllando ciò che avete ancora in dispensa (magari in scadenza), potete prendere spunto dalle idee di Raffaella su BabyGreen che ogni settimana condivide il suo menu con i cibi di stagione.

Per aggiungere un po' di colore al vostro frigo, scaricate e compilate lo stampabile per il menu di MammaFelice e appendetelo così basterà un'occhiata la mattina per sapere se vi occorre tirare fuori qualcosa dal freezer o mettere in pentola a pressione qualche cibo qualche ora prima della cena .

Io ho anche una lista di "cibi WOW" da cui attingere uno o due piatti a settimana, sono quelle ricette che fanno gola a tutti, magari anche semplici come la pasta "taleggio e paté d'olive" che da noi va fortissimo.

Scegliere il vostro supermercato

Quando faccio la spesa in un supermercato diverso da quello abituale ci metto il doppio del tempo, è un fatto. Il mio supermercato ideale è una via di mezzo tra il negozietto e l'ipermercato, so già dove sono le cose, non mi perdo i figli tra le corsie e i prezzi sono medi.

Quando lo scelgo è per la vita.

Se amate cambiare sempre supermercato, magari alla ricerca dell'offerta oppure per torvare nuove marche, vi invito a fare una prova e guardare l'orologio, ricordatevi che tutto nel supermercato è studiato per farvi restare dentro il più possibile, a partire dalla melodiosa musica per finire al profumo del pane appena sfornato.

Più il supermercato è grande più tempo richiederà trovare ciò che vi serve, non che passare il pomeriggio al supermercato sia una cosa deprecabile solo che qui parliamo di velocizzare la spesa, se proprio avete voglia di quel particolare shampoo che trovate solo nell'iper-mega-supermercato, fateci un salto ogni tanto e acquistate una scorta.

La lista della spesa

Lo so, è scocciante ammetterlo ma le nostre mamme avevano ragione, andare a fare la spesa senza lista significa tornare a casa con il portafoglio vuoto e il giorno dopo dover tornare a comprare ciò che vi serve davvero.

Qui vi può tornare molto utile la App di cui vi ho accennato all'inizio dell'articolo, Grocerest, la prima community legata al mondo della spesa.
Su Grocerest trovi tutti i prodotti, divisi per categorie e sottocategorie e se non trovi un prodotto puoi aggiungerlo velocemente scansionando il barcode.
Grocerest ti permette di creare le tue liste della spesa e condividerle con chi vuoi, puoi farne più di una e spuntare i prodotti via via che li acquisti.
Ma la funzione più importante di Grocerest è quella della valutazione dei prodotti di cui vi parlo più avanti nel paragrafo dedicato a questo tema.

grocerest stamp

Un'occhiata alle offerte ma sempre con cautela

Io non sono un'appassionata di offerte, butto un'occhio nei cestoni, giusto per verificare se qualcuno dei prodotti che uso abitualmente o quelli che ho segnato in Grocerest come "da provare" è in offerta altrimenti passo avanti velocemente, più di una volta ho sperimentato come il meccanismo dell'offerta sia potente sulla mia mente e mi sono ritrovata con 6 scatole di quei biscotti in promozione che però poi non piacciono ai miei figli.

Valutare il rapporto qualità/prezzo

Come vi ho anticipato Grocerest vi permette di esprimere una valutazione su ogni prodotto con un voto da 1 a 5 e di inserire un commento. Da agosto, è possibile visionare i voti e i commenti degli altri utenti per poter scegliere in modo più informato.

I voti possono essere inseriti da chiunque sia iscritto alla community e sono quindi assolutamente imparziali ma per essere ancora più sicuri che nessun "furbetto" possa avere interesse nel valutare i prodotti, ogni utente guadagna punti in funzione delle attività che svolge sulla App, i punti reputazione saranno quindi il metro di misura per capire chi sono gli utenti più affidabili.

Un paio di eccezioni fanno bene

Dentro ognuno di noi alberga un bambino che vorrebbe comprare TUTTO come spesso vogliono fare i nostri figli. Sono stata rigida per molti anni ma ho capito che è molto più soddisfacente per tutti acquistare un paio di prodotti fuori lista, un pacchetto di patatine o una vaschetta in gastronomia, quelle cose che ci muovono il doppio istinto lacerante "LO VOGLIO...NO, è meglio di no...SI LO VOGLIO!...NO NO NO DAI PASSA AVANTI", avete capito vero?
Se invece siete nella categoria di quelli che "nella vita si vive una sola volta" e riempite abitualmente il carrello di cibi di qualsiasi genere, beh forse questo consiglio può valere anche per voi in senso opposto, limitate a uno o due le eccezioni e concentratevi su una alimentazione sana ed equilibrata.

Un paio di consigli green

Essere attenti all'ambiente è ormai un nostro dovere, anche nelle nostre vite piene possiamo fare qualche gesto concreto:

  • acquistate detersivi e altri prodotti sfusi, ormai ci sono in quasi tutti i supermercati
  • scegliete frutta e verdura di stagione, ne guadagnerà la vostra salute e il vostro portafoglio
  • date un occhio alle confezioni per non riempirvi di rifiuti non differenziabili
  • la campagna Porta la sporta ci ha insegnato a portare da casa i sacchetti di stoffa, lasciateli in auto in modo da averli sempre a portata di mano (anche perché diciamocelo, i sacchetti bio si rompono tutti e non vanno bene per fare la spesa!)

Grocerest, #goodreputation

La app Grocerest è gratuita e disponibile su AppStore e su Google Play. Per poterla utilizzare è sufficiente scaricarla, installarla sul dispositivo e creare un account.

Vi riepilogo le funzioni più importanti, su Grocerest è possibile:

  • cercare un prodotto tra i 150.000 già inseriti divisi in categorie e sotto-categorie
  • inserire un prodotto eventualmente non presente utilizzando la funzione scan sul codice a barre
  • votare e inserire un commento sui prodotti che utilizzi abitualmente
  • creare e condividere con parenti e amici le tue liste della spesa
  • aggungere i prodotti al tuo archivio etichettandoli come "preferiti", "da provare" o "da evitare"

 

di Barbara Lamhita Motolese

In collaborazione con

 grocerest

 

Immagine: Cute little sisters shopping on shutterstock.com

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Sito web: www.genitorichannel.it

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.