Regalo per lui: il trapano avvitatore!

Qual è il regalo che non può mancare, se state pensando al nonno o al papà? Non ho dubbi: il trapano avvitatore!

Non voglio ricadere in questa cosa “maschi/femmine”, perché in effetti il trapano avvitatore lo utilizzo anche io. Se vivessi da sola, come un tempo avevo il trapano, ora non mi farei mancare la versione molto più versatile con avvitatore... ma non mettetemela sotto l’albero di Natale! Invece con l’attrezzo fai da te in un bel pacco regalo, è difficile non fare contento il marito o il papà.

Che voi abbiate a che fare con un lui in stile macgyver (dammi una cicca e ti riparo il reattore nucleare) o la versione che non sa piantare un chiodo nel muro, il trapano avvitatore è uno di quegli oggetti che non può non possedere (un po’ come la pistola con la colla a caldo quando diventi mamma e i bambini sono in età da lavoretti!).

Blackdecker regalo lui

In casa nostra avere sotto l’albero di Natale un pacco dono con un attrezzo del fai da te è praticamente una tradizione, più che un regalo un legame fra generazioni.

Ho un ricordo molto bello dei miei suoceri su questo: mio marito ogni anno sceglieva un attrezzo nuovo da regalare a suo papà, nonno Franco era sempre entusiasta di ricevere il regalo, la maggior parte delle volte non l’avrebbe mai utilizzato perché finiva nella sala hobby di mio marito, in prestito permanente. Ma la soddisfazione di quando il figlio gli chiedeva “Papà sto costruendo una cosa, ce l’hai un trapano/una fresa/un seghetto/ una livella (ogni volta cambiava)…. da prestarmi?”
Mio suocero, ormai di rado utilizzava i vari attrezzi, ad eccezione del trapano avvitatore, che quello serve sempre, ma amava sapere di avere un po’ di tutto.

Per mio marito il fai da te è sempre stato un modo per dare forma alle idee, per rilassarsi e per trarre soddisfazione dal vedere progetti riusciti utilizzati nel quotidiano. Oggi è un modo per creare dei momenti di condivisione con i figli.

I ragazzi crescendo non sempre hanno voglia di trascorrere il tempo con noi, ma montare insieme la scrivania appena comprata per la stanza nuova o lanciarsi nel progetto (un po’ folle) di ricreare una consolle di video giochi in stile vintage (avete presente i video giochi in stile pacman dei bar, quando eravamo ragazzini noi?) sono attività che li coinvolgono. Così passano del tempo con il papà, imparano dei rudimenti del sapersela cavare con gli attrezzi, imparano a cosa servono, come si usano e l’impagabile soddisfazione di veder uscire dal tuo lavoro un oggetto di utilità.

Oltre al montaggio delle varie scrivanie dei ragazzi, ecco uno dei progetti che hanno appassionato padre e figlio.

tavolino con pallet dyi

Un bellissimo tavolino basso per la mansarda, utilizzando un pallet.
Mio marito è un precisino: lui e mio figlio hanno smontato il pallet completamente e rimontato la struttura con delle viti, aggiungendo le assi perché il pianale superiore fosse pieno. Poi hanno disegnato la bandiera, colorata, completato con le rotelle e con un piano di vetro.
Ne è uscito un mobile che impreziosisce l’area relax dei ragazzi e che viene spesso utilizzato come tavolo per studiare in gruppo con gli amici.

Qui in GenitoriChannel, come avrete capito, abbiamo il papà in stile macgyver, di quelli che quando vai nei negozi di bricolage, si incantano davanti a scaffalature in metallo con attrezzi di cui cui davvero fatichi a capire il possibile utilizzo in casa.
Quindi ho chiesto a lui di dirmi quali caratteristiche cercare nell’avvitatore e quali utilizzi può avere.

 

Quali caratteristiche cercare nel trapano avvitatore

  • Batteria litio 
    Intanto scegliete quelli con batteria al litio, hanno una maggiore durata, si possono mettere in carica senza attendere che la batteria sia completamente esaurita, e mantiene la carica a lungo in caso di inattività, così se lo utilizzate una volta ogni tanto è più facile che lo ritrovi carico. Il trapano Black+Decker che vedete in questo post, mantiene l'80% della carica anche dopo 90 giorni di inattività...
  • Eventuale doppia batteria
    Se sapete che il marito ha già in testa un progetto laborioso, scegliete una versione con doppia batteria, in modo che possa continuare ad utilizzarlo mentre la batteria è in carica.
    Ad esempio a casa nostra, abbiamo realizzato dei muri in carton gesso per la mansarda, lì avere la doppia batteria è stato fondamentale
  • Peso e impugnatura
    avendo principalmente la funzione di avvitatore è importante il rapporto peso/potenza e che l’attrezzo non sia troppo pesante e il manico adeguato alla presa, magari con dei rinforzi in silicone, che lo rendono morbido e più stabile nella presa.
  • Custodia
    non è indispensabile, ma visto che è un regalo, vale la pena acquistare un modello con una borsetta semirigida con cui poterlo portare in giro per casa insieme agli eventuali altri attrezzi utili (Metro, viti, tasselli, livella, etc)
  • Luce e calamita
    alcuni modelli hanno una lucina che si accende  quando il trapano comincia a girare e illumina la parte dove si lavora. Non indispensabile, ma comodissimo. Inoltre alcuni modelli hanno la parte superiore magnetica così possiamo utilizzarla per tenere o prendere una vite.
  • La marca
    che sia un oggetto che viene utilizzato tanto o poco, è importante affidarsi ad un brand di qualità: hanno prestazioni migliori, i materiali durano di più, sono più ergonomici, trovate con facilità accessori e parti di ricambio, anche se non vengono usati a lungo rimangono affidabili.

black decker trapano avvitatore

Il trapano avvitatore Black&Decker che vedete nelle immagini, possiede tutte queste caratteristiche oltre a qualche altra peculiarità, tipo: la possibilità di regolare fino a 11 velocità (molto importante per evitare di fare guai su alcuni materiali), una modalità semplice di cambio delle punte, un'ottima potenza in relazione al peso e altre piccole cose da scoprire.

 

di Barbara Siliquini

in collaborazione con back and decker

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.