Mercoledì, 11 Gennaio 2012 12:30

Paneamorecreatività: una giornata piena e qualche aiuto tecnologico!

By

Oggi Linda, la blogger dello splendido PaneAmoreCreatività ci racconta la sua giornata densa di cose da fare, piccoli caos e grandi sorrisi. Un'altra testimonianza dei piccoli grandi gesti che ogni famiglia, splendidamente imperfetta, compie ogni giorno per crescere insieme ... con qualche piccolo aiuto tecnologico come la clip Gigaset.

...comunque vada è già un successo!

***

Molte volte mi chiedono come faccio a fare tutto.
La mia vita è un corri corri dalla mattina alla sera, perché con due bambini piccoli le cose da fare sono sempre tante: c'è la casa da sistemare, il pranzo da preparare, la piccola da intrattenere e poi c'è il mio lavoro!!!

La maggioranza del tempo è occupato dal raccogliere i giochi, me li ritrovo in ogni dove, chissà perché ma non sembrano mai finire. Sistemo le camere e cosa mi ritrovo? altri giochi in salotto, è una vera persecuzione per le mamme!!!

Se potessi chiederei altre due mani! Due sono troppo poche, sarebbe bello poterne sfoderare altre per raccogliere di tutto, sicuramente farei prima. ;) In attesa di un miracolo, mi arrangio come posso, mi carico e comincio la transumanza.




Cerco di organizzare ogni momento della mia giornata, ma si sa poi come va… le cose prefissate sono troppe e così la prendo un po' con filosofia e le lascio a momenti migliori!

La mattina passa veloce, le 12 arrivano presto, troppo presto!!!
C'è la pappa da preparare perché la mia piccina non ammette ritardi pena la perforazione del mio timpano!!

Dopo la pappa? Coccole, tante coccole, perché arriva il momento del sonnellino. 
Telefoniamo al papà per salutarlo e poi a nanna, non per me però!!!

Per me invece inizia la giornata di lavoro: creo e ancora creo e poi sto al pc. C'è il sito da aggiornare, le mail a cui rispondere... fino a quando non si sveglia la piccola.

 

Naturalmente non è finita qui… poi c'è la serata! ;)

La vita delle mamme non è facile, ma se la prendiamo con filosofia e creatività tutto diventa più semplice.

Linda di Pane, amore e creatività

Foto credit: Claudio Furin

Articoli correlati (da tag)

  • Ah Ecco! Il mattino ha l'oro in bocca... Ah Ecco! Il mattino ha l'oro in bocca...

    Una rocambolesca mattina di una mamma come tante che cerca di incastrare lavoro, bambini, scuola e tanti guai...con un piccolo aiuto tecnologico!

    Questo video nasce da un progetto di Genitori Channel per Gigaset, che ha coinvolto i genitori su web e 6 blogger: 
    Raffaella di BabyGreen.it, Francesca e Davide di Equazioni.org, Francesca di MammeInRadio.it, Ilaria di MammenellaRete.it, Linda di PaneAmoreCreativita.it.
    Si tratta dunque di un fiction "community generated" ovvero che si rifà alle esperienze e condivisioni fatte via web, con i genitori che hanno partecipato.

  • Mia figlia preferisce stare con i nonni che tornare a casa... Mia figlia preferisce stare con i nonni che tornare a casa...

    A volte e' doloroso vedere che i ns bambini sembrano preferire i nonni o la casa dei nonni alla nostra casa o al tempo con noi. Io mi sono fatta l'idea che questo spesso sia una loro reazione al fatto di non vederci abbastanza, un po' come dire "sei stata via tutto il giorno e ora ti presenti e decidi del mio tempo e del mio spazio. Beh, sai che c'e'? ora io sono impegnata e ho da fare qui!"

    Oggi una mamma ci ha scritto chiedendoci un consiglio:

  • Nonni, amiche... la rete di aiuti e imparare a dire "sì" Nonni, amiche... la rete di aiuti e imparare a dire "sì"

    Riprendere la routine è faticoso per tutti.

    In particolare noi genitori, incastrati tra impegni lavorativi e familiari, corsi dei figli e appuntamenti improrogabili, rischiamo di passare le giornate a correre.

    La pausa estiva mi ha fatto riflettere sull’aiuto che ci proviene da amici e familiari, che magari ci hanno offerto il loro tempo, senza venire presi sul serio.

  • 3.000 neonati abbandonati, il primo nella ruota degli esposti milanese 3.000 neonati abbandonati, il primo nella ruota degli esposti milanese

    Venerdì 6 luglio, il piccolo Mario, con poche ore di vita è stato affidato dalla sua mamma alla "Ruota degli Esposti" della Mangiagalli di Milano, un piccino nato prematuro e piccolo piccolo... Sembra impossibile, ma in Italia sono circa 3mila all’anno i neonati abbandonati e ritrovati (soprattutto vivi, ma anche morti): il 73% è figlio di italiane, il 27% di immigrate, prevalentemente tra i 20 e 40 anni; le minorenni risultano solo il 6%; di questi abbandoni circa 400 l'anno, ancora troppo pochi, avvengono in ospedale...

  • 5 lavoretti per la festa della mamma 5 lavoretti per la festa della mamma

    La Festa è delle mamme, quindi queste idee sono per papà, nonni e chiunque altro all’infuori delle mamme. Loro potranno coccolare i propri bambini che le avranno realizzate. Ma non dovranno fare niente di più!

    Quindi, tiriamoci su le maniche e mettiamoci al lavoro per creare un bel lavoretto da regalare alle mamme il 13 maggio, Festa della Mamma.

Aggiungi commento


Commenti   

Beta
0 # Beta 2012-01-12 14:31
Ma è Claudio che è diventato più bravo o tu che ogni giorno diventi più bella? Bel post e bellissime allegrissime foto... Un abbraccio
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Linda
0 # Linda 2012-01-21 17:07
Citazione Beta:
Ma è Claudio che è diventato più bravo o tu che ogni giorno diventi più bella? Bel post e bellissime allegrissime foto... Un abbraccio


Grazie carissima Beta, troppo gentile!! ;)
ricambio di cuore l'abbraccio.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
© 2018 Your Company. All Rights Reserved. Designed By Tripples

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.