Giovedì, 12 Giugno 2014 12:00

Lavatrice e asciugatrice - come dovrebbero essere

By

Come scegliere lavatrice e asciugatrice: #mieleperlemamme.

 Tempo fa mi fu chiesto quale fosse l'elettrodomestico del cuore . Non ho dubbi: la lavatrice.

La lavatrice per me toglie il primato anche al frigorifero, perché posso anche immaginare di fare la spesa giorno per giorno in emergenza, ma lavare a mano lenzuola, pantaloni, maglie e magliette, grembiuli, camicie.... ecco quello davvero mi fa paura.

Scegliere la lavatrice non è una cosa semplice, perché ho imparato a mie spese che finché non testi il prodotto non sai se hai scelto bene. Così ho accettato con piacere l'invito di Miele per giovedì 19 alla presentazione della loro nuova lavatrice W1 e la fida cugina l'asciugatrice T1. Chissà cosa scopriremo.

Cosa deve avere per me una lavatrice

Deve lavare bene, e questo è un assunto (e non pensiate che sia scontato... il mio ultimo acquisto di lavatrice non mi ha soddisfatto per nulla). Per noi che siamo una famiglia numerosa deve anche avere una capacità di almeno 8kg, ma scalabile (ogni tanto ho da lavare poche cosette alla svelta!).

Ma da questa lavatriceW1 di Miele mi aspetto di trovare un prodotto ecologico, ovvero dove i progettisti avranno messo la testa sull'utilizzo efficiente delle materie prime, su un livello di assistenza semplice (disponibilità di ricambi che prolunghino la vita dell'elettrodomestico), bassi livelli di consumo di corrente, efficacia nell'uso dei detersivi, silenziosità e cicli brevi, ma che lavino davvero, rispetto dei tessuti (seta, lana, viscosa... non mi piace correre in lavanderia ogni volta che uso un capo carino!).

Sarà così? Seguiteci sui social network giovedì 19 che vi facciamo sapere.

Intanto scopro che questa nuova generazione di lavatrice W1 integra tecnologia del lavaggio con quella dei detersivi: la lavatrice ha un sistema che permette di miscelare e comporre detersivi e quantità in base al tipo di lavaggio.... questa cosa mi stuzzica moltissimo. Dosare i detersivi è sempre un mio cruccio, usarne troppo su certe fibre (es. sui pile) li rende viscidi e fa male all'ambiente.

Inoltre ha un sistema di Power Wash che rende il lavaggio più breve e potente, e un cestello innovativo con dei forellini che immettono l'acqua e miscelano il detersivo che rende la lavatrice particolarmente adatta a trattare le fibre delicate.

La lavatrice è dotata persino di un programma “mix tessuti” questo piacerebbe tanto a mia zia secondo la quale uno non può sprecare tempo a separare i capi prima di metterli in lavatrice... secondo me è la funzionalità ideale per mio marito che di sicuro non distingue un tessuto dall'altro.

SteamCare scommetto che sarà una funzionalità cara alle mamme: un sistema che distende i capi gia' durante il lavaggio... meno roba da stirare!

Scoprite tutte le funzionalità qui: Lavatrice W1 Miele

Cosa deve avere per me un'asciugatrice

Mi sono convertita all'asciugatrice relativamente di recente, all'inizio mi sentivo in colpa per aver introdotto in casa l'ennesimo elettrodomestico. Nel tempo mi sono rilassata molto: specie nei piovosi mesi di settembre e ottobre, c'erano volte in cui i panni ci mettevano giorni ad asciugare, con la conseguenza che spesso dovevo lavarli di nuovo perché prendevano cattivo odore. Inoltre ho scoperto che di inverno i davanzali sopra i caloriferi si riempivano di muffa a causa dei panni stesi.

L'asciugatrice alla fine è risultata una soluzione molto più salubre per noi e per l'ambiente. D'estate ovviamente i panni li stendo fuori e l'asciugatrice va a riposo.

Per me l'asciugatrice ideale deve avere rispetto per l'ambiente, essere programmabile nel tempo, gestire adeguatamente diversi tipi di tessuti, evitare la stiratura della maggior parte dei capi (così risparmi anche in corrente del ferro!), avere cicli brevi. L'Asciugatrice T1 di Miele sarà così? Stay tuned, giovedì 19 ve lo dico.

Intanto ho sbirciato alcune informazioni e ho visto che l'asciugatrice T1 di Miele ha un sistema innovativo che consente di dare al bucato diverse fragranze, chissà se così si può evitare l'ammorbidente durante il lavaggio?

Un'altra cosa apprezzabilissima è la spia che segnala che è ora di pulire il filtro... fidatevi: uno se ne dimentica! (costosa esperienza vissuta)

Altre cose da notare delle asciugatrici T1: lo scarico dell'acqua diretto (senza vaschetta da svuotare di volta in volta), e lo scambiatore di calore che non necessita di manutenzione.

Guardate tutte le caratteristiche qui: Asciugatrice T1 Miele

 

 

Questo post è offerto da Miele

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


© 2018 Your Company. All Rights Reserved. Designed By Tripples

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.