Una vacanza all'Elba con i bambini: i nostri consigli

L'isola d'Elba un paradiso a misura di famiglia.

 Napoleone Bonaparte, alla vigilia della sua morte: “Sei anni or sono, esattamente, giungevo all'Isola d'Elba. Pioveva. Io guarirei, se potessi risentire quella pioggia”.”
L'isola d'Elba era entrata nel cuore del grande Imperatore. Non si fatica a crederlo una volta che ci metti piede.

E' un'isola bellissima, per me da godere soprattutto nei periodi di bassa e media stagione in cui si trovano ottime offerte per famiglie con bambini (di cui possono approfittare anche i nonni!), inoltre a giugno c'è il Festival dei bambini che è una manifestazione meravigliosa.


1. Il mare è bellissimo e per tutti i gusti

L'Elba è un posto di vacanza perfetto per la famiglia. Prima di tutto si sceglie per la bellezza del suo mare: ha oltre 150Km di costa con più di 100 baie, spiagge e insenature. Il mare è meraviglioso: dal blu intenso, all'acqua marina, al trasparente, ogni baia ha una gamma di colori che ti cattura.
Il numero elevato di baie consente all'isola di offrire una varietà di conformazioni: dalla sabbia bianca e finissima, ai sassolini bianchi, alle pietre multicolore, alle rocce levigate o quelle scolpite dal mare...

 spiaggia Procchio Elba


2. Si possono ingannare le condizioni meteo

L'isola è più grande di quel che si pensi, ma la sua forma lunga e stretta (lunga 27 km e larga 18km) consente di arrivare con facilità nelle centinaia di spiagge e di baie. Così si può scegliere di cambiare versante o spiaggia per ottenere il meglio dalle condizioni meteo e del mare: si può dunque ingannare il vento, il mare agitato, e a volte ci si può perfino lasciare alle spalle le nuvole, cambiando località nello spazio di 15 minuti o poco più di un'ora.

L'Elba è un'isola ricca di acqua dunque al blu del mare e l'azzurro del cielo fa da contrasto una vegetazione mediterranea rigogliosa e verdissima; le pinete e i boschi dell'Elba offrono un polmone di fresco e un piacevole ristoro nei giorni di calura.

3. I pacchetti famiglia per risparmiare e avere servizi migliori

Nei periodi di alta stagione molti albergatori offrono sconti famiglia, ma negli altri periodi è possibile trovare hotel molto belli, con piscina (che si sa ai bambini piace sempre) e vicini al mare in cui i bambini fino a 12 anni NON pagano, pur avendo la loro camera con bagno e la pensione completa.
Inoltre all'atto della prenotazione gli albergatori possono prenotarvi anche il traghetto con promozioni speciali a loro riservate. Dunque chiedete.

Noi ad esempio abbiamo alloggiato all'Hotel Barracuda che prevede entrambe queste agevolazioni. L'idea dei periodi fuori stagione è l'ideale anche per una vacanza dei bambini con i nonni, in un'isola che è davvero semplice, dai ritmi rilassati e che offre dal relax a mille idee di attività.

barracuda ELba

4. la tradizione gastronomica è ottima

All'Elba si mangia sia carne che pesce. I piatti tipici di pesce sono il Caciucchino elbano, più delicato e semplice da mangiare rispetto a quello Livornese, perché ricco di molluschi, calamari e pesci senza lische. Poi ci sono i piatti che utilizzano il polpo, le alici e il tonno. Mentre per i piatti di carne si utilizza soprattutto la selvaggina dell'isola, come il cinghiale.
Tra i dolci vi segnalo la "schiaccia briaca", una torta con pinoli e frutta secca e a guscio, bagnata da un vino dolce tipico molto buono: l'Aleatico.

 caciucco Elba

Negli ultimi anni anche l'Elba ha una selezione di vini ottimi, sia bianchi che rossi. Dunque scegliete Vermentino e Alicante dei vigneti isolani.

Attività da fare con i bambini all'Elba

 traghetto Elba

Partiamo dal presupposto che una vacanza all'Elba merita un periodo lungo (io da bambina ci passavo almeno 3 settimane), dunque vi raccontiamo alcune delle attività e i posti che ci hanno più colpito tra cui scegliere. Ricordiamoci che i bambini apprendono come spugne quando sperimentano. Approfittate dell'isola per insegnare ai ragazzi nozioni di scienza, geografia, storia e biologia attraverso la sperimentazione del territorio.

Spiagge da vedere

Per prima cosa secondo me, bisogna girare le spiagge, perché davvero sono la parte più bella e da non perdere.

Eccovi alcuni suggerimenti.

  • Belle, servite, accessibili, sabbiose, ampie e a fondo digradante lentamente: Lido di Capoliveri, Lacona, Biodola, Procchio
  • Belle fino al tramonto: Innamorata, Pareti S.Andrea, Cotoncello
  • Uniche: Cavoli, Seccheto, Fetovaia, Felciaio, Sansone, Calanova, Istia

Noi non l'abbiamo sperimentato, ma potrebbe essere una buona idea un giro dell'isola in barca, vi sono barche che hanno il fondo che consente di vedere il fondale. I costi partono da 15€ circa per i bambini, il doppio per gli adulti e in genere i bambini fino a 5 anni sono gratis. Il giro in barca di solito occupa un'intera giornata, facendo il bagno in diverse calette.

Le miniere dell'Elba

miniera Elba

L'elba è molto ricca di minerali, dall'antichità e sino agli anni '80 vi si estraeva il ferro. Oggi sono chiuse ma è possibile fare visite guidate all'interno delle gallerie e vedere i resti delle attrezzature. E' una cosa molto interessante per grandi e piccoli, perché le guide ti riportano alle condizioni di vita dei minatori ed è affascinante vedere come sono mutati i paesaggi e le viscere della terra per lo sfruttamento del terreno.
Sono diverse le agenzie che offrono questo tipo di escursioni, dunque cercate i volantini negli hotel in modo da poter valutare i tempi e i prezzi.
Non dimenticate di portarvi una felpa, le miniere sono umide e la temperatura è 18-20 gradi.

Le escursioni alla ricerca dei minerali

minerali Elba

Esperienza magica per i bambini armarsi di piccozze da geologi e passare il tempo a rovistare nella terra e nelle rocce alla ricerca dei tanti minerali e cristalli di cui è ricca l'isola: dalla criso-colla celeste, all'ocra con cui i pittori creavano il colore, alla magnetite, pirite, quarzi...

Napoleone e Portoferraio

portoferraio Elba

Napoleone è stato all'Elba meno di un anno: ha lasciato molto all'Elba e nei pressi di Porto Ferraio, un borgo molto bello da visitare, si può visitare la sua residenza: la Palazzina dei Mulini.
Conviene prenotare al tel. 0565.915846 . L'ingresso per i bambini e i nonni è gratuito, per gli altri il costo è di €5.00

Monte Capanne, il brivido dell'altezza

funicolare Elba

Se non soffrite l'altezza, è possibile salire dai 375m ai 1019m di Monte Capanne con una funicolare che alla partenza da sopra è un po' da brivido

Sport d'acqua ma non solo: cavalli, tennis, trekking, mountain bike, go kart oltre a windsuf, snorquelling, scuba e kite surf.

 cavalli Elba

Un'idea bellissima da fare con i piccoli (dai 5 ai 10 anni) sono i percorsi nel bosco con i somari. Sono passeggiate in cui ai bambini si raccontano le piante e la natura dell'Elba.
Nella bellissima tenuta di Ripalte, nella zona del monte Calamita, oltre all'hotel, il ristorante ottimo e in una splendida cornice, alle varie formule residence e bungalow, c'è la possibilità di fare lezioni e passeggiate con i cavalli e di prendere lezioni di tennis in un campo FIT.

Ma l'isola offre numerose possibilità per le famiglie di sportivi sia per sport di terra che d'acqua.

Dulcis in fundo: il festival dei bambini

Ho lasciato il festival dei bambini in fondo perché merita davvero uno spazio tutto suo. L'elba nel mese di giugno diventa proprio l'isola dei Bambini, e nei giorni a cavallo del Solstizio d'Estate c'è un MERAVIGLIOSO festival dei bambini.
Il festival si svolge nella cornice del bellissimo borgo di Sant'Ilario. Le attività proposte sono tutte gratuite.

I bambini possono fare escursioni nel bosco incantato: si recano nel bosco con gli asinelli, accompagnati da fate e folletti. Nel bosco scoprono altri personaggi, sperimentano la creazione di pozioni magiche, scoprono il potere delle piante e dei fiori, vengono coinvolti in attività di contatto con la natura in un'atmosfera di fiaba. Adatto ai bimbi dalla materna alle elementari.

somari Elba festival bambini

Nel pomeriggio le strade del paese si animano di laboratori: laboratori di riutilizzo, con la costruzione di strumenti musicali partendo da lattine, palloncini, cannucce, corde, fil di ferro e materiali poveri o da riutilizzare; poi i laboratori del legno in cui grandi e piccoli trasformano fantasia e creatività in oggetti a suon di pialla, martello, seghetto, chiodi, colle e quello che la fantasia suggerisce.

 Elba festival bambini

laboratori falegnameria Elba festival bambini

Infine la sera sono straordinari gli spettacoli degli artisti di strada che rapiscono letteralmente grandi e piccini: cantastorie, artisti fantasiosi e comici, o romantici e sorprendenti... una serata che davvero vale la pena di vivere con tutta la famiglia.

fata Elba festival bambini

 

di Barbara Siliquini
in collaborazione con www.VisitElba.info

 

- POST SPONSORIZZATO

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Commenti   

Innamorato elba
0 # Innamorato elba 2017-09-23 09:42
splendida l'elba E le sue spiagge, bellissimo articolo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.