Bimbi e svezzamento: cura, attenzione, rispetto ed esperienza

Bimbi e svezzamento: cura, attenzione, rispetto ed esperienza

Durante il periodo di svezzamento dei bambini: scegliere bene, fidarsi di loro e aiutarli a sperimentare.

Inseguire i propri sogni si può anche da grandi

Inseguire i propri sogni si può anche da grandi

QVCNext l'azienda che sostiene i progetti imprenditoriali.

Martedì, 11 Aprile 2017 10:39

Isola d’Elba in famiglia “fuori stagione”: scoprire una perla

Isola d'Elba Isola d'Elba R.Ridi - www.VisitElba.info

Isola d'Elba: il nostro consiglio per un weekend lungo fuori stagione.

Si avvicinano le vacanze di Pasqua ed una fortunata serie di ponti di vacanze che ci traghetteranno in supplesse fino al pieno dell’estate: bastano 1 o 2 giorni di ferie, per infilare una mini settimana da passare in famiglia.

L’occasione ghiotta per inventarsi una vacanzina, anche dell’ultimo momento. Dove?
Il suggerimento di oggi è quello di andare alla scoperta dell’Isola d’Elba, un luogo magico e meraviglioso che, fuori dal caos dei mesi estivi, vi farà davvero l’effetto di una gemma rara e magica da cui trarre energia e benessere.

Un’isola piccina come l’Elba va visitata proprio in questi mesi primaverili, in cui si può godere di ogni fantastico angoletto senza ressa, in cui il clima isolano ci regala i primi bagni in mare dell’anno, in cui possiamo concederci dei lussi a prezzi molto ragionevoli.

L’avventura elbana, per i bambini, inizia con il viaggio in traghetto. Breve per non stancarsi, ma la traversata fa già avventura!

Dove alloggiare e le offerte famiglia

L’Isola d’Elba negli ultimi anni ha investito molto sul turismo familiare e per bambini.
Trovate soluzioni per tutte le tasche: dagli alberghi di lusso, a splendidi 3 stelle curatissimi e con camere che possono alloggiare comodamente una famiglia da 5, offerte promo per bimbi con nonni, ma anche agriturismi, affitta camere anche non professionali, campeggi… insomma, un’offerta molto varia.  

Sul sito dell’associazione alberghieri poi trovate le strutture “Elba Baby” con una serie di servizi pensati proprio per i bambini (area giochi, orari flessibili per mangiare, menu bambini, lettini, babysitter, spiaggia attrezzata e mille altre attenzioni). 

Le spiaggie e il mare

La cosa più sorprendente dell’Elba è il suo mare cristallino e le infinite insenature.

Se ne avete la possibilità, un gommoncino è l’ideale per impacchettare dei panini e prendere il mare armati di maschera, boccaglio e crema solare, alla scoperta di qualche micro goletta raggiungibile solo dal mare, dove passare qualche ora cullati solo dal rumore del mare, dalle risate dei bimbi e dal tepore del sole.

In alternativa, dotatevi di auto, perché l’isola va vissuta scoprendone i luoghi e la prima attrattiva è girare alla scoperta delle spiaggie. Ci sono 150 km tra spiaggie, baie e insenature. Ognuna con i suoi colori e le sue caratteristiche.

Ecco le più conosciute insenature dell'Isola d'Elba:

La Paolina, Cotoncello, Laconella, La Crocetta

spiaggie 1

San Pietro - Cavoli, Seccheto, La Biodola, Capo Bianco

spiaggie 2

Cavo, Barbarossa, Reale, Fetovaia

spiaggie 3

Cala Seregola, Nisporto, Nisportino, La Fenicia

spiaggie 4

Cannello, Innamorata

spiaggie 5

I borghi deliziosi dell'Isola d'Elba

I paeselli dell’Elba vi conquisteranno. Sono deliziosi borghi colorati e pittoreschi.

porto azzurro
Porto Azzurro - foto di leonori, Shutterstock

 I borghi marinari sono: Marciana Marina, Marina di Campo, Porto Azzurro e Rio Marina; mentre i più antichi paesi collinari sono: Capoliveri, Rio nell’Elba, Marciana e Poggio nonché la città medicea fortificata di Portoferraio che ammirate all’arrivo con il traghetto.

isola delba

Vale la pena pianificare anche qualche giretto su qualche borgo arroccato come nel caso di Sant’Ilario ad esempio.

santilario elba

Lo sport e le escursioni

L’isola offre un sacco di alternative sportive, cominciando ovviamente dagli sport acquatici, ma sappiate che è un’isola con un monte di oltre 1000 metri, tante colline verdeggianti, con sentieri belli da fare a piedi, di corsa, in bici o a cavallo.

Non dimenticate che l’isola ha una storia antichissima e ricca fino ai giorni nostri: vi sono aree archeologiche, la storia napoleonica, fino all’industria mineraria ormai dismessa che però offre delle occasioni di tour molto belli per i bambini.

Farsi sedurre dalle ricette tipiche dell'Isola d'Elba

In cucina si unisce la tradizione toscana del pesce azzurro (con il caciucco) e quella della cacciagione, ma rivisitate in chiave isolana.

Il baccalà è un ingrediente tipico, fatto in molti modi, come lo stoccafisso alla riese, un sublime piatto accompagnato da acciughe sotto sale, cipolla, pomodori, basilico, prezzemolo, peperoni verdi, olive nere, pinoli, capperi e ovviamente olio, peperoncino e sale.
Il gurguglione a base di verdure, il riso al nero di seppia, i totani ripieni, il famoso cacciucco o zuppa di pesce, ma anche piatti molto semplici come il polpo all'elbana e le varie ricette con le sardine o i totanini.

Ma anche il cinghiale e i funghi sono ingredienti della tradizione, grazie ai boschi e alle colline dell'entroterra dell'isola.

Non perdete l'occasione di assaggiare i dolci dell'antica tradizione elbana: la Schiaccia Briaca, l’Imbollita di fichi, la Schiaccia del Minatore, i Cantucci dell’Isola d’Elba, la Sportella della Vantina, i Napoleoni, i Fichi Conci ed altri dolci tipici della tradizione di Pasqua dell'isola.

E per mamma e papà, all'Elba potete accompagnare le varie portate con Elba Bianco e Rosso DOC, Elba Aleatico DOCG, e l'Elba Moscato

mare elba
Spiaggia di Fetovaia - Isola d'Elba - foto di Balate Dorin su Shutterstock

Insomma, per approfittare delle occasioni di vacanza che ci offre la primavera, non possiamo non dedicare del tempo alla scoperta delle meraviglie del nostro Paese.
Soprattutto quando siamo in famiglia, partire da un’isola contenuta ma con tanta concentrazione di cose belle da vedere, sperimentare, fare e gustare come l’Isola d’Elba è una scelta ideale soprattutto nei periodi in cui non c’è affollamento e si può godere a pieno della bellezza del luogo, senza lo stress dell’affollamento, aderendo ai ritmi e alle esigenze di tutta la famiglia.

Una méta bellissima tra l’altro anche per coinvolgere i nonni, o per consentire loro di pianificare una vacanza di mare con i nipoti a ridosso della chiusura delle scuole, approfittando delle promozioni pensate ad hoc nonni nipoti, con i bambini gratuiti.

Vi raccomandiamo di leggere anche il nostro articolo: Una vacanza all’Elba con i bambini: i nostri consigli.

di Barbara Siliquini

contenuto editoriale in collaborazione con www.VisitElba.info
visit elba

 

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole.
Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.