Venerdì, 16 Maggio 2014 00:00

Gravidanza e neonati: momenti speciali da fotografare

By

Le foto della gravidanza o dei neonati sono un ricordo per tutta la vita

Quando ero incinta mi sentivo una Dea, soprattutto nella prima gravidanza ero fiera di mostrare la mia pancia, fiera di custodire una vita, fiera del dono un po' inaspettato che mi era stato concesso.
Ora, guardando queste foto sono profondamente dispiaciuta di non essermi fatta immortalare con il mio pancione, oppure di non avere che qualche sgranata foto dei miei bambini appena nati.
Forse l'avrei considerato un vezzo, troppo effimero per investirci del denaro.
Ma le foto, quelle belle, non sono un vezzo, sono un ricordo senza tempo e quando sono foto di gravidanza o dei neonati sono veramente un momento che non torna più, un momento di cui parlerai tutta la vita "Quando eri nella mia pancia..." "Quando ti guardavo i primi giorni...".

 Siza Padovan è una fotografa veneta e ha realizzato le bellissime foto che abbiamo utilizzato nel nostro video-oroscopo per le mamme, dolci bambini che indossano cappellini decorati con i segni zodiacali. Oggi abbiamo deciso di chiederle qualcosa in più sulla fotografia che riguarda i bambini e le famiglie.

Siza, perchè fotografi soprattutto bambini e famiglie?

Ho deciso di specializzarmi nella fotografia di famiglia (gravidanza, neonati, bambini e famiglie) perché credo fortemente in questo valore.
Credo sopratutto nell’amore incondizionato che ogni genitore prova per il proprio bambino, e in quel legame indissolubile che si crea tra loro.
Sicuramente tutto ciò dipende molto anche dalla professione di mia madre (educatrice all’asilo nido, molto dedita alla sua professione), grazie alla quale ho scoperto quanto sia meraviglioso il mondo dei bambini, quanto siano importanti tante piccole cose durante la loro crescita, e quanto anche solo per qualche ora (la durata del servizio fotografico) io mi senta onorata di fare parte di questo mondo.
L’aspetto che mi fa davvero amare il mio lavoro è riuscire a fermare nel tempo anche solo pochi ma preziosi attimi di queste vite, attimi che i miei clienti potranno ricordare per sempre. Vedere la gioia e le lacrime di commozione negli occhi di mamme e papà (a volte anche nonni e zii), che a qualche settimana dal servizio ritornano in studio per ritirare i propri prodotti fotografici e vederli finalmente stampati, è un qualcosa che non ha davvero prezzo. E il più delle volte le loro lacrime di gioia sono anche le mie.

siza2b

Come nasce la tua passione per la fotografia?

Scatto fotografie da tutta la vita, si può quasi dire che sono nata con la macchina fotografica in mano.
Ho sempre visto le fotografia come una possibilità infinita di ricordare le emozioni e le sensazioni che forse la nostra mente ha messo da parte, ma che il nostro corpo ricorda per sempre.
Devo molto di questo -nuovamente- ai miei genitori, anch’essi fotoamatori, che mi hanno sempre ricoperto di rullini (perché ho cominciato anche il con la pellicola) e che hanno sempre sostenuto questa mia passione.

Quale formazione hai seguito per poterti specializzare in questo settore così delicato e ancora poco diffuso in Italia?

L’idea della specializzazione in ritratti di famiglia è nata grazie ad un tirocinio formativo svolto per conseguire il titolo di laurea.
Mai avrei pensato cosa invece questo periodo, seppur breve, mi avrebbe dato. Successivamente ho realizzato quanto questo genere fotografico fosse, e tutt’ora un po’ lo è, poco diffuso nel nostro paese.
Questo mi ha portato quindi prima di tutto a migliorare fortemente il mio inglese, perché avevo capito che senza la lingua inglese non ci sarebbe stato futuro; mi ha portato ad utilizzare moltissimo internet e le comunità di fotografia online; a leggere moltissimi libri specifici del settore, e a frequentare molti corsi di fotografia (workshop) professionalizzanti, dove non soltanto si affinano le tecniche di scatto e post-produzione delle immagini, ma si apprendono anche tutta una serie di aspetti riguardanti per esempio la sicurezza fisica dei propri clienti (e la propria) durante i servizi fotografici, mettere i clienti a proprio agio, e tutti altri piccoli grandi elementi del mestiere che diversamente non si potrebbero imparare.
Lavorare con famiglie e bambini è stato fin da subito qualcosa di incredibile e molto emozionante, tanto che già da subito non ho più avuto dubbi riguardo al mio destino di fotografa.

siza4b

Se voglio avere un servizio fotografico durante la gravidanza qual è il momento migliore?

Generalmente si consiglia di realizzare la sessione fotografica tra la 30° e la 36° settimana di gestazione (non oltre la 38°), poiché in questo periodo la pancia comincia a mostrarsi molto di più, è ancora tonda, le mamme sono ancora abbastanza in forze per spostarsi, hanno la mente sgombra e non sono ancora nella fase da “borsa per l’ospedale” con tutto ciò che ne segue.
Tuttavia la gioia della gravidanza è così grande che ogni momento diventa perfetto per celebrare la nuova vita in arrivo.

siza3b

Se invece desidero delle fotografie di un neonato qual è il momento più opportuno per farle?

Essendo questo tipo di sessione prevalentemente incentrata su pose da ottenere durante il sonno del neonato, il periodo ideale per fotografarlo è tra i 5 e i 15 giorni di vita. In questa finestra di tempo infatti il sonno dei bambini è più profondo, ed è più facile e naturale posizionare il piccolo così come lui stesso faceva quando era nella pancia della mamma.
Superate le 2 settimane di vita è più difficile ottenere le stesse pose poiché il bambino avrà cominciato a sviluppare muscoli ed articolazioni più resistenti, quindi sarà più rigido.
In più da questo periodo in poi è frequente la comparsa dell’acne neo-natale.

Quanto durano le sessioni fotografiche e quanto tempo prima è necessario prenotarle?

Le sessioni durano circa due ore, cambi d'abito compresi, ma nel caso dei neonati o i tempi si raddoppiano poiché è necessario seguire in tutto e per tutto i ritmi del bimbo: pausa pappa e pausa coccole sono sempre e comunque comprese.
E' necessario prenotare con circa un mese di anticipo le sessioni, soprattutto in periodi di grosso afflusso come per esempio Natale.

Che tipo di investimento economico bisogna prevedere?

Dietro ai miei servizi fotografici ci sono grandi investimenti personali in termini di dedizione per il mio lavoro, in termini di energia fisica, in termini di tempo e anche in termini di denaro, il tutto per offrire il miglior servizio.
Una fotografia del vostro pancione, una fotografia del vostro piccolo appena nato, una dei suoi primi passi… sono un qualcosa che avrà per sempre un grande valore, in ogni momento della vostra vita, e vi riporterà per sempre a rivivere quei magici momenti.
L’importanza di questi ricordi è proporzionata al tipo di investimento economico da sostenere.
I costi si compongono come di seguito:
per la sessione fotografica vi è un costo fisso di € 100,00 (che non comprende file o stampe bensì il tempo e la professionalità della fotografa), a questo costo vanno aggiunti i pacchetti fotografici che possono essere standard a partire da € 150,00 oppure personalizzaibili a richiesta.

Di seguito tutti i riferimenti di Siza per contattarla e vedere le sue splendide opere.
www.sizapadovan.com
www.facebook.com/sizapadovanphotography
www.twitter.com/sizapadovan
www.instagram.com/sizapadovan
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Cell.345 22 59 223

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.