Essere genitori felici: 4° chakra - il cuore

Eccoci ad una nuova puntata sul tema dell'interazione con i nostri figli usando schemi diversi e facendoci guidare dai chakra... Eccoci arrivati al 4° chakra, lo spazio del cuore, nel cuore.

4 Chakra: il Cuore

Di cosa e come ci parla questa energia che ha a che fare con l’ascolto interiore, che è la voce dell’amore?

Ci suggerisce prima di tutto il silenzio.
Ricordate il gioco del silenzio che forse qualcuno di voi avrà fatto da piccolo? 
Creare uno spazio dentro di noi, dove le parole sono Silenzio, e metterci in ascolto di ciò che c'è. Stare e ascoltare, senza forzare, solo stare.

Spesso di fronte o nel mezzo di un conflitto, molte sono le parole e le emozioni che si muovono dentro e fuori di noi, agitandosi.
Provate ad ascoltare senza emettere suono con la voce, e una più vasta e profonda apertura si farà strada. Da lì potete iniziare ad aprirvi come un fiore che sboccia.

Le qualità di questo chakra sono la compassione, l'amore, la pazienza, la comprensione, l'umiltà.
E questo chakra ci permette di fare un passo in avanti verso un ascolto profondo, quello del nostro sé, della nostra parte più autentica che tutto sa e conosce.

Quando siete nello spazio del cuore, siete al centro dell'universo e lì potete lasciar sgorgare come una cascata rinfrescante tutto il vostro amore, senza giudizio, senza rancore, nell'apertura e nella resa.
Fatevi attraversare dall'amore, nient'altro. Siete al posto giusto, al momento giusto.

La mano sul cuore

Due sono i giochi/ esercizi che vi propongo:

Appoggiate una mano sul cuore di vostro figlio e una sul vostro e chiedete a lui di fare la stessa cosa.
Chiudete gli occhi e sentite quanto amore passa tra voi. Potrebbero comparire anche immagini o parole o addirittura indicazioni preziose per sciogliere il problema, che a questo punto, potete già lasciarvi alle spalle, smettendo di identificarvi con esso ed entrando invece nello spazio sacro d'amore che avete creato insieme.

L'amore sgorga, l'amore è equilibrio e armonia, l'amore è interazione tra voi e le parti di voi, tra voi e vostro figlio, piccolo o grande che sia, e viceversa, in un movimento circolare infinito.

Creiamo i cuori

La mia seconda proposta, quindi, ha proprio a che fare con l'armonia e l'equilibrio sia con noi stessi, che con gli altri e con il creato nel quale siamo immersi e che creiamo istante dopo istante.
Quindi mettetevi al lavoro e fate dei cuori insieme a vostro figlio: di carta, di pane, di zucchero, con la plastilina o di stoffa... potete sbizzarrirvi.
Poi colorateli e decorateli e create degli scacciaspiriti che appenderete in alto, in casa o in giardino o sul balcone, in modo tale che siano ben integrati con il vostro ambiente e con l'energia dell'aria, aria che non si arresta in nessun luogo e si muove in tutte le direzioni, proprio come l'amore.

Fatemi sapere!
Love and blessing

Elisabetta Garbarini

Elisabetta tiene un percorso dedicato alla trasformazione dei conflitti tra genitori e figli a Milano,
Per sapere i dettagli: www.elisabettagarbarini.com o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Elisabetta è Scrittrice, Talent coach e Writing coach
Ha pubblicato storie per bambini: La lucciola e il vecchio contadino, Ed. Il Ciliegio, Io con voi non c'entro niente!, Ed. EdiGio e meditazioni (Armonia dei corpi, Ed. Chlorophyll). 
Lavora accompagnando le persone nei loro processi di trasformazione attraverso la parola e la scrittura, tiene corsi, seminari e cerchi al femminile.

Articoli correlati (da tag)

  • Il genitore "sufficientemente" bravo è il migliore genitore - II parte Il genitore "sufficientemente" bravo è il migliore genitore - II parte

    Peter Gray commenta il libro di Bruno Bettleheim.

  • Il genitore "sufficientemente" bravo è il migliore genitore Il genitore "sufficientemente" bravo è il migliore genitore

    Peter Gray commenta il libro di Bruno Bettleheim.

  • Yoga per bambini Yoga per bambini

    Lo yoga praticato fin da bambini può aiutare molto a donare una stabilità.

  • Yoga: saluto al sole Yoga: saluto al sole

    Il saluto al sole (Surya Namaskara) è una sequenza di 12 posizioni Yoga. Nasce come un omaggio al sole e consente di accogliere la vitalità del sole nascente.

  • Yoga per la Gravidanza: corpo e mente in viaggio verso la nascita - trailer dvd Yoga per la Gravidanza: corpo e mente in viaggio verso la nascita - trailer dvd

    Brani estratti dal dvd "Lo Yoga per la Gravidanza".
    Questo DVD è una guida semplice agli esercizi di yoga adatti alla gravidanza, dalla gestazione al dopo parto, pensati anche per dare sollievo ai più comuni disagi che l'attesa può portare.

    CONTENUTI

    Nel DVD troverai gli esercizi pratici di yoga che potranno aiutarti nella tua gravidanza.
    In particolare è così concepito:
    1. Un menu principale con:
    - una introduzione allo yoga e a come fare gli esercizi
    - i rimandi alle successive 3 pagine di sotto-menu (gravidanza, disturbi e post partum)
    2. I tre sotto-menu
    2.1 Lo yoga nei trimestri di gravidanza
    Qui troverai 3 capitoli dedicati ai diversi periodi della gravidanza della durata di circa 18' ognuno.
    Ogni capitolo contiene: un'introduzione allo yoga nel trimestre (durata circa 1'), il riscaldamento (uguale in ogni capitolo; circa 5'), 3 esercizi (circa 5'), il rilassamento (uguale in ogni capitolo; circa 7')
    - I Trimestre: Introduzione, riscaldamento, esercizi: nadi pranayama, la sfinge, l'albero; rilassamento.
    - II Trimestre: Introduzione, riscaldamento, esercizi: ponte e controponte, la mezza luna, il bambino; rilassamento.
    - III Trimestre: Introduzione, riscaldamento, esercizi: respirazione sonora, il ciabattino, aditi; rilassamento.
    2.2 Lo yoga per aiutarti nei principali disturbi della gravidanza.
    I disturbi trattati sono:
    - Nausea - respirazione totale, respirazione sonora
    - Mal di testa - la campana, rotazioni cervicali, l'ombrello
    - Bruciori e pesantezza di stomaco - il ponte, l'ombrello, il namastè
    - Emorroidi - il coccodrillo, la farfalla, la kurmasana
    - Mal di schiena e sciatalgia - il gatto, il bambino, il coccodrillo
    - Pubalgia - la scimmia, gli spiriti celesti, la farfalla
    - Gonfiori - il gatto attivo, il ponte, i piccoli cerchi
    - Insonnia - rilassamento
    Inizia sempre con il riscaldamento, prosegui con gli esercizi relativi al disturbo che vuoi lenire, quindi concludi sempre con il rilassamento.
    2.3 Lo yoga nei primi mesi dopo il parto.
    Introduzione, riscaldamento, esercizi: mulabanda, l'abbraccio, la respirazione addominale; rilassamento

    Il libro ti accompagnerà con informazioni sullo yoga, sulla gravidanza, sul parto e sul post partum. Speriamo che questo piccolo libro parli soprattutto al tuo cuore, per fornirti delle intuizioni su come affidarti e fidarti del tuo sapere innato, l'alleato più sicuro di una mamma.
    Ci rivolgeremo alla creatura che porti in grembo usando spesso il genere maschile (il bebè, il bambino, lui) per convenzione.
    Nel libro, in particolare, troverai dei capitoli dedicati allo yoga visto nei suoi molteplici aspetti. Il libro riporta concetti che potranno sembrarti molto strani ed esoterici. Sono aspetti interessanti e importanti da conoscere avvicinandosi allo yoga. Prendi ciò che parla al tuo cuore e lascia il resto. Troverai inotre una parte dedicata al parto e una al post partum.

Aggiungi commento


Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.