5 consigli per la settimana bianca in famiglia

I suggerimenti pratici per la settimana bianca e gli hotel consigliati per la famiglia.

Se ripenso ai miei primi 13 anni di vita, uno dei ricordi più vivi e piacevoli è legato alla settimana bianca con la mia famiglia.
Non ero una sciatrice modello e mi faceva anche un po' paura usare lo skylift, gli impianti di 30 anni fa nulla hanno a che vedere con quelli di oggi, ma posso dirvi che ricordo persino l'odore della settimana bianca: insieme rotondo e fresco, non semplicemente l'odore di neve e aria di pini, ma un odore di gioia, compagnia, libertà, stanchezza... ricordo il silenzio delle conifere innevate solcato dal rumore da cicala meccanica dello skylift (l'odiato skylift), ricordo il pane e nutella che si poteva mangiare solo in settimana bianca, un ristoro ben calorico che l'intensa giornata di sci rendeva più che meritato, ricordo l'euforia dei pomeriggi passati a giocare con le sorelle e gli amici, la libertà dalla scuola, il giro tra i negozietti tipici del paese...

In Italia possiamo vantare una varietà e ricchezza incredibile di posti meravigliosi per la settimana bianca. In Trentino c'è una storia di ospitalità montanara straordinaria, il territorio è quello delle magnifiche Dolomiti e delle Valli più famose per gli sport invernali: Val di Fassa, Val di Fiemme, Val di Non, Valsugana, Val di Sole, per citarne alcune, le piste da sci tra le più belle d'Europa e la tradizione gastronomica da leccarsi i baffi.

Trentino Val Venegia

Che siate o meno sciatori, che siate o meno amanti della montagna, la settimana bianca è un dono bellissimo per tutta la famiglia, un momento di gioia e condivisione che crea ricordi preziosi e, magari, delle belle competenze sportive. Il Trentino è una regione leggendaria per trascorrervi settimane bianche memorabili, inoltre è ricca di strutture studiate sulle esigenze logistiche, organizzative ed economiche delle famiglie. Se siete indecisi su quale località scegliere, su Visit Trentino, c'è una sezione ad hoc per le famiglie dove trovate preziosi consigli.

bambini sugli sci trentino

Per me la montagna d'inverno è prima di tutto sci, un'opportunità importante per i bambini di avvicinarsi a questo sport molto divertente, sia solitario che di compagnia e a contatto con la natura (e ormai sono scomparsi i maledetti skylift, spauracchio di ogni bambino che imparava a sciare). Che voi siate o meno sciatori, avvicinare i bambini a questo sport è davvero importante: è uno sport molto “sociale”, cioè, oltre ad essere bellissimo, da grandi sarà l'occasione per fare vacanze invernali con gli amici e conoscere persone nuove, per me è stato così. Quindi i miei consigli sono legati soprattutto ad una settimana bianca sugli sci.

1. Un hotel a misura di famiglia

  • Se siete alla ricerca di una vacanza con vincoli di budget, scegliete hotel e periodi in cui i bambini sono alloggiati gratuitamente, o il costo dello skypass è incluso nel pacchetto.
  • Se avete bimbi piccoli, prediligete un hotel con stanza che ospiti tutta la famiglia.
  • Se i bambini sono più grandini, esistono strutture che hanno delle “suite” con due camere e bagno in condivisione, una soluzione con più privacy e che mantiene un budget accettabile.
  • Se siete una famiglia di super sciatori scegliete un hotel sulle piste, altrimenti un hotel in paese, o con aree giochi e animazioni per bambini farà per voi.

Ricordate che alle cinque del pomeriggio la giornata di sci è finita e ci sono ancora 2 o 3 ore in cui ci si può dedicare alla piscina, ai giri in paese, al gioco, e così via. Alcuni hotel hanno dei servizi di animazione per i bambini e i ragazzi.
Se avete bimbi piccoli, alcuni hotel offrono un servizio di nido che consente anche alle mamme dei bimbi sotto i 4 anni di riuscire a fare un paio d'ore di sci al giorno.
Nel post troverete anche delle strutture consigliate.

2. Scuola di sci collettiva per i bambini

scuola si val di fiemme tre

La prima cosa da fare è iscrivere i bambini alle scuole di sci collettive: i bambini possono iniziare lo sci dai 4 anni.

Le lezioni collettive consentono di avvicinare i bambini allo sci insieme ad altri bimbi con le loro stesse difficoltà e con cui potranno fare amicizia. Inoltre sono molto più economiche delle lezioni private. Ma, soprattutto, se siete sciatori o avete bisogno di rigenerarvi con un po' di riposo e relax, la scuola sci impegna i bambini sulle piste per tutta la mattina, consentendo a noi genitori di godere delle opportunità della settimana bianca: io scio a più non posso, ma la mia amica preferisce godersi la spa o prendere il sole.

3. Noleggio dell'attrezzatura sui campi

Se avete bisogno dell'attrezzatura per i bambini, prendetela dal noleggiatore più vicino a dove i ragazzi partono con la scuola sci. Questo vi consentirà di partire da casa con i più comodi dopo sci e senza pesi, arrivando sul luogo della lezione senza il carico dell'attrezzatura da sci. Una mossa veramente strategica.

4. Snack golosi per la giornata

Nello zainetto che portate sulle piste, dove non devono mancare: la crema solare ad alta protezione, uno stick per le labbra, i fazzoletti di carta, non dimenticate di mettere l'acqua e degli snack tipo cioccolata con le nocciole, merendine, taralli e cracker.
L'opzione di una bella cioccolata calda, o di qualche prelibatezza o snack nei bar sulle piste è sempre aperta, ma a volte i bambini (ma anche le mamme e i papà) hanno solo bisogno di una barretta di cioccolato per riprendere un po' di energia prima di abbandonare il campo da sci o nella pausa tra due piste.

5. Optate per la mezza pensione in hotel

A meno che non decidiate per una formula residence, la mezza pensione è la formula ideale per la famiglia. Una colazione super abbondante, cioccolata calda, snack e panini sulle piste a pranzo, o un pranzo frugale in baita, e una cena abbondante e con i meravigliosi prodotti culinari della montagna a cena. Niente turni per sparecchiare, cucinare e lavare i piatti!

3 hotel raccomandati

Ecco 3 soluzioni di hotel a misura di famiglia per una settimana bianca con i fiocchi in Trentino.

Hotel Letizia a San Martino di Castrozza 

Hotel Letizia

Un hotel che lascerà incantata tutta la famiglia, con un'atmosfera accogliente, calda e alpina. Perfetto per la famiglia ecco perché:

  • a pochi passi dalle piste da sci di San Martino di Castrozza, ma anche a pochi passi dal centro città per una bella passeggiata pomeridiana
  • con suite ad hoc per le famiglie: con due stanze e bagno in comune
  • una fantastica merenda dopo sci
  • la cucina da leccarsi i baffi
  • aderisce al Dolomiti Family Fun un servizio che si occupa del divertimento e accudimento dei bambini
  • a San Martino i bambini sotto gli 8 anni sciano gratis e per gli altri uno skypas gratis per ogni adulto pagante.
  • Per mamma e papà anche il centro benessere e la palestra


Hotel Pineta in Val di Non 

pineta hotels

La peculiarità di questo hotel sono il clima familiare e le attività magiche che la famiglia Sicher, che gestisce l'hotel da sempre, organizza per i suoi ospiti.
Dalle passeggiate nel bosco con le fiaccole, alla nonna Bianca che fa i biscotti con i bambini, al gioco dell'eco nel bosco di notte.
L'hotel Pineta è un “hotel diffuso” cioè, come un piccolo borgo, è composto da diverse casette.
E' collegato alle piste di Madonna di Campiglio, Marilleva e Folgarida con una navetta che porta gli ospiti sulle piste, mentre a 10 minuti c'è il Predaia Park per lo sci e il divertimento dei bambini.
Anche in questo hotel trovate un centro benessere con spa e palestra e la piscina che i bambini adoreranno.

Hotel dolce casa a Moena 

trentino piscina dolce casa

Un hotel 4 stelle dove i bambini possono davvero essere al centro. Grazie al Mondo di Tina la Marmottina, bambini e ragazzi insieme a Tina hanno una giornata di attività e divertimento organizzata, dalla scuola sci ai laboratori alle sedute di coccole: per i più piccolini infatti vengono proposti dei trattamenti dolci e mirati che li faranno sentire coccolati e speciali. I massaggini a mani e piedi e, per le bambine, lo smalto alle mani e piedi! cose da principesse che adoreranno.
Per i teenager invece trattamenti di detersione del viso per rimuovere le impurità e le cellule morte e per idratare la pelle stressata dal sole o dall’attività sportiva.
Ovviamente la piscina, le passeggiate, il parco di Tina e meravigliose merende di dolcetti preparati quotidianamente.

Buona settimana bianca a tutti!

di Barbara Siliquini

in collaborazione con VisitTrentino

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Iscriviti alla newsletter

Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.