Rimedi naturali e fitoterapia: come usarli sui bambini

Rimedi naturali e fitoterapia: come usarli sui bambini

L'utilizzo di rimedi naturali e fitoterapici può essere un valido alleato con i bambini.

La conciliazione maternità-lavoro è impossibile

La conciliazione maternità-lavoro è impossibile

Parliamo di parità di diritti tra uomo e donna.

Mercoledì, 23 Marzo 2016 11:25

Caccia alle uova orienteering

Caccia alle uova Kinder Caccia alle uova Kinder

Come organizzare una caccia alle uova in versione orienteering.

Anche quest'anno abbiamo partecipato alla caccia alle uova che Kinder organizza nei maggiori musei italiani nel periodo di Pasqua, noi siamo stati a quella organizzata al MUBA, il Museo dei bambini di Milano, dove ci siamo divertiti a risolvere gli indovinelli e a correre per il parco in cerca delle uova.

kinder6

La caccia alle uova è una tradizione che arriva dal Nord ed è un modo molto bello di coinvolgere bambini e adulti in un gioco di gruppo e, se ne avete la possibilità, correre all'aperto nel giardino o al parco.

L'anno scorso abbiamo riproposto la caccia alle uova anche a casa preparandone una per i piccoli che guidati dai nostri indovinelli dovevano scovare e raccogliere tutte le uova e i dolcetti che avevamo nascosto in giardino.
Se non l'avete mai organizzata è arrivato il momento di farlo, perché il divertimento dei bambini vi ripagherà dello sforzo.
Se vi servono degli spunti originali per realizzarla potete farvi ispirare dai nostri suggerimenti per arricchire la caccia alle uova con particolari importanti.

Quest'anno, dopo aver partecipato alla caccia alle uova Kinder al MUBA, abbiamo deciso di prepararne una nel nostro giardino in versione orienteering che proporremo a Pasquetta ad amici e cugini, un'occasione per stare insieme divertendosi ma anche per stare all'aperto e sviluppare alcune competenze importanti come l'orientamento, la comprensione delle mappe e la conoscenza dell'ambiente naturale.

Cos'è l'orienteering

L'orienteering è una disciplina sportiva a tutti gli effetti, nata nei paesi scandinavi e poi diffusasi anche in Italia. Consiste nell'effettuare un percorso predefinito caratterizzato da punti di controllo chiamati "lanterne" con l'aiuto esclusivo di una bussola e di una cartina topografica molto dettagliata a scala ridotta che contiene particolari del luogo da percorrere.
Sulla cartina è segnato il percorso da effettuare, i punti di controllo, indicati tramite cerchi, devono essere toccati nell' ordine di percorrenza indicato dai numeri e la gara termina al punto d'arrivo.
In Italia la FISO, Federazione Italiana Sport Orientamento, è nata nel 1986 e grazie al lavoro di diffusione da loro portato avanti, anche l'orienteering italiano è diventato uno sport conosciuto e anche da noi si organizzano competizioni internazionali.

Quali competenze sviluppa l'orienteering

I principali obiettivi dell'orienteering per i ragazzi sono:

  • sviluppare la comprensione delle mappe come rappresentazioni simboliche del terreno.
  • Insegnare le capacità di leggere la mappa e la sua simbologia.
  • Sviluppare fiducia e sicurezza in se stessi attraverso decisioni prese correttamente
  • imparare ad utilizzare correttamente la bussola
  • comprendere i rapporti spaziali

Ma come ben sappiamo, i bambini imparano sempre molto di più di ciò che noi possiamo immaginare!

Caccia alle uova orienteering: preparazione

orienteering

L'orienteering viene effettuato prevalentemente nei boschi e ha delle regole precise, ma possiamo trarre ispirazione per organizzare una caccia alle uova un po' speciale. Se volete organizzare la caccia all'uovo in un parco, un bosco o avete a disposizione un giardino abbastanza grande è ottimo, ma la caccia alle uova orienteering può essere adattata anche a spazi più piccoli oppure svolta in casa.

Ecco come prepararla:

  1. Stampate o create una carta del luogo dove si gioca: potete utilizzare Google Maps se siete in un parco oppure disegnare voi stessi una mappa della casa o del giardino segnando i punti di riferimento principali. Non dimenticate di inserire i punti cardinali!

  2. Se la caccia si svolge in un ambiente piccolo potete differenziare i percorsi delle squadre in modo che ciascuna abbia la possbilità di trovare le sue uova senza creare troppa competizione che porta poi spesso a litigi tra bambini. In questo caso legate intorno alle uova un laccetto colorato in modo che ciascuna squadra sappia quali sono le sue uova e quali invece, anche se vengono trovate per caso, devono essere lasciate al loro posto.

  3. Procuratevi una bussola per ogni squadra, ne trovate di molto economiche nei negozi di materiale sportivo o nei supermercati orientali.

  4. Identificate le tappe del percorso e lasciate le uova o i dolcetti pasquali che avete scelto. I bambini dovranno dimostrare di essere passati da tutte le tappe quindi ogni tappa sarà riconoscibile da un ovetto di colore diverso o potrete sbizzarrirvi con la gamma di cioccolati pasquali, Kinder ha uova di ogni dimensione, il coniglio Pasquale, i bottoni di cioccolato, insomma, troverete una varietà che farà al caso del gioco.

  5. Preparate dei foglietti segnapunti dove i bambini dovranno segnare le tappe man mano che le conquisteranno.

  6. Il premio finale per festeggiare tutti insieme non potrà che essere l'uovo di Pasqua!

Caccia alle uova orienteering: svolgimento

Dopo aver diviso i bambini in squadre o coppie consegnate loro la cartina, la bussola e il cestino per raccogliere le uova, e date il via.
Le squadre dovranno seguire il percorso assegnato, orientandosi rispetto ai punti di riferimento e ai punti cardinali, toccare tutte le tappe e prendere le relative uova.
Quando le squadre saranno ritornate alla base occorre controllare che siano effettivamente state trovate tutte le uova segnate sul foglietto segnapunti.

Alla fine non rimane altro da fare che...mangiarle!

kinder4

Per una caccia alle uova più complessa, potete consegnare la mappa senza l'indicazione delle tappe ma con un elenco di azioni da compiere per es:

  • Tappa 1: fai 30 passi verso nord e due verso est
  • Tappa 2: dirigiti verso la direzione in cui tramonta il sole e cerca un albero che non perde mai le foglie
  • Tappa 3: cerca i fiori che fioriscono per primi in primavera

kinder2

Oppure potete consegnare gli indizi uno alla volta al superamento di qualche prova fisica o didattica

  • Tappa 4: per ricevere l'indizio camminate su un piede solo fino alla fine del cortile
  • Tappa 5: per ricevere l'indizio ditemi la tabellina del 9 senza sbagliare in meno di 3 secondi
  • Tappa 6: vai verso sud contando tanti passi quante sono le regioni italiane

Se siete a corto di idee, sul sito cacciaalleuova.kinder.it trovate suggerimenti per tutte le età per svolgere la vostra caccia alle uova di Pasqua.

Buona caccia!

kinder3

 

di Barbara Lamhita Motolese

In collaborazione con Kinder

-- POST SPONSORIZZATO --

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Sito web: www.genitorichannel.it

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.