Iscrizioni scuola online: come registrarsi al sito del Miur

Iscrizioni scuola online: come registrarsi al sito del Miur

Come effettuare la registrazione sul sito del Miur per l'iscrizione online

Iscrizioni scolastiche online dal 16 gennaio

Iscrizioni scolastiche online dal 16 gennaio

Tutte le informazioni sulle iscrizioni scolastiche online.

Venerdì, 16 Settembre 2016 00:00

Quali sono le aspirazioni dei bambini?

Sogni dei bambini Sogni dei bambini

Quali sono i sogni dei bambini e come aiutarli a realizzarli.

Le risposte alla domanda "cosa vuoi fare da grande?" sono sempre molto interessanti e sono secondo me anche un indicatore di quanto noi adulti riusciamo a limitare o al contrario espandere i loro desideri, della cultura che assorbono e dell'esempio che vedono.

Per esempio se nel 2016 chiedi ad una bambina cosa vuol fare da grande, lei potrebbe risponderti "la ballerina" ma potrebbe anche dirti "l'astronauta" o "il meccanico". Molti mestieri storicamente considerati "da maschi" sono ormai parte anche dell'immaginario delle bambine per fortuna e non ci sono limiti assurdi imposti dalla società.

Non solo, il nostro stile di vita, al di là delle difficoltà che tutti abbiamo, resta comunque in una fascia di benessere che permette ai bambini di immaginare e sognare il loro futuro in grande.

Ma a volte i sogni hanno bisogno di essere stimolati e soprattutto supportati!
Ecco perché Nesquik promuove il concorso "Da grande farò..." che mette in palio un premio per iniziare a realizzare il primo passo verso il sogno di tuo figlio, ve ne parlo nel dettaglio a fine articolo, intanto vi racconto quanti sogni coesistono a casa nostra.

Quando scrivere è una passione

Mia figlia sul suo futuro ha le idee chiare già da parecchio tempo, vuole scrivere, anzi no meglio, vuole diventare una scrittrice. Fino a qualche anno fa il sogno era quello di viaggiare il mondo scrivendo ma ultimamente invece si immagina in una casa con tanti animali, un orticello e lei davanti al camino a scrivere storie.
D'altronde lei da sempre non ama la confusione e adora prendersi cura degli animali quindi non mi stupirei di vederla davvero nel futuro come una scrittrice un po' schiva, di quelle che non amano le interviste o le feste dei VIP e preferiscono circondarsi di pochi amici sinceri, di qualche gatto da accarezzare e di libri accatastati disordinatamente sugli scaffali.

irene nesquik

Ultimamente abbiamo letto insieme la biografia di J.K.Rowling, diventata celebre per la sua saga su Harry Potter, e quando ha letto che è più ricca della Regina d'Inghilterra, è diventata ancora più determinata nel realizzare il suo sogno.
E l'ultimo stimolo è arrivato dalla mia amica Fioly e dal successo del suo romanzo d'esordio. Quando ne ho acquistata una copia in libreria, non le pareva vero leggere quel nome così familiare sulla copertina di un libro, è come se avesse pensato "allora si può fare davvero!"

Tanti sogni, tanto entusiasmo

Il piccolo di famiglia invece ha ancora tante idee e non sa decidersi, vorrebbe fare il gelataio per mangiare tanti gelati ma anche il calciatore "perché sono bravo a giocare a calcio mamma!". Però vorrebbe anche diventare un tecnico telefonico come il papà così può avere le scale sopra l'auto e infine essere un bagnino e poter andare sempre in piscina non sarebbe male!

 Lore nesquik

E lui è proprio così, si entusiasma in un momento e altrettanto in fretta cambia idea, si stufa, si annoia e si ri-entusiasma per qualcos'altro. Da mamma, la mia speranza per lui è che impari a incanalare tutta la sua energie e il suo entusiasmo in ciò che ama davvero ma non mi stupirei a vederlo girare il mondo, lui sì, senza averne mai abbastanza.

Sogni che diventano progetti

Forse è una questione di età, man mano che si cresce ci si chiarisce le idee, o almeno così dovrebbe essere, si sogna ancora anche da teenager ma il sogno assomiglia di più ad un progetto, con un obiettivo chiaro e qualche intuizione in più su quale potrebbe essere il percorso per arrivarci e quali risorse ci servono.

chloe

Mia nipote per esempio, in piena adolescenza, sa che vuole fare la stilista di vestiti, anzi per la precisione vuole "avere un futuro da stilista", ma sa anche che tipo di vestiti vuole disegnare, non troppo "da maschiaccio" ma neanche troppo eleganti.
E sa di cosa ha bisogno: per cominciare necessita di spazio e quindi desidera una grande camera dove poter creare indisturbata sparpagliando fogli e modelli sul pavimento, poi sa che per diventare bravi bisogna imparare da chi è più esperto e quindi le serve un bravo insegnante e infine ovviamente della stoffa.

Chissà che non sarà proprio lei a ricevere il premio del concorso Nesquik "Da grande farò", sarebbe un bell'incentivo per realizzare il suo sogno.

Se volete partecipare anche voi avete tempo fino a metà ottobre per realizzare un video da caricare sul sito di Nesquik che racconti cosa i propri piccoli vogliono fare quando saranno grandi, il vincitore selezionato da una giuria di qualità, avrà la possibilidi aggiudicarsi un premio per iniziare a costruire il sogno.

Tutto inizia qui:

 

E’ un Concorso a premi valido dal 22/08/2016 al 15/10/2016 giuria finale entro l’11/11/2016. Montepremi 1.000 euro cad (iva assolta). Regolamento completo su nesquik.it.

 

di Barbara Lamhita Motolese

In collaborazione con

nesquik 

Immagine: Portrait of young business man on Shutterstock.com

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Sito web: www.genitorichannel.it

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.