Martedì, 07 Febbraio 2012 09:06

Alice nel web delle meraviglie - 10 regole per navigare sicuri (video)

By

Eccoci arrivati al fatidico e annuale Safer Internet Day (7 febbraio 2012). Molte le iniziative in questi giorni sul tema della navigazione più sicura per i bambini. Una molto bella è quella di Terre des Hommes che lancia “Alice nel Paese di Internet”, una bellissima guida illustrata per piccoli cittadini digitali.

“Ho redatto una storia dove un'Alice dei giorni nostri passa una giornata piovosa a navigare su Internet provando a scrivere un decalogo su come farlo nella maniera più appropriata e sicura” dice Pino Pace, autore di storie per ragazzi. Il libro è splendidamente illustrato da Irene Frigo.

Proprio come in una fiaba con Alice ripassiamo alcune delle regole fondamentali da spiegare ai nostri figli:

1. Navigare è divertente, ma fai attenzione agli squali!
Dietro lo schermo del computer c’è un mare con tutte le sue meraviglie e i suoi pericoli... Uno squalo e un delfino si somigliano. Milioni di persone nel mondo navigano su Internet, bisogna imparare a distinguere gli squali dai delfini.

2. Fai attenzione, non sai chi c’è dietro lo schermo! In Internet non tutto è come sembra, tutti possono fingere di essere qualcun altro. Dietro lo schermo si possono trovare strani personaggi, sembrano veri e invece sono finti, sembrano grandi e invece sono piccoli.

3. Non dare MAI a nessuno la tua password, il tuo nome e la tua età. Di password ognuno sceglie la sua, va scritta su un quaderno segreto. Non si deve dirla in giro mai, mai e ancora mai.

4. Fai molta attenzione quando chatti. È bello parlare con gli amici, e chattare è ancora più bello perché è una specie di magia: parli con gli amici anche quando sono lontani. Ma non si chatta con chiunque, fa’ attenzione, non sbagliare!

5. Non dare MAI a nessuno l’indirizzo di casa! L’indirizzo di casa è tuo e lo sai soltanto tu, l’indirizzo Internet è di tutti e spesso comincia con www.

6. Non mandare la tua foto a nessuno! E neanche quella di qualcun altro. Le foto sono nostre, le mostriamo agli amici, alle persone a cui teniamo, per questo non dobbiamo mandarle ovunque, anche se è facilissimo.

7. Non accettare incontri con gli sconosciuti senza dirlo ai tuoi genitori! Se arriva un invito da qualcuno che non si conosce, anche se dice di conoscerci ed è gentile, meglio dirlo a mamma e papà.

8. Non credere a tutto ciò che la gente ti dice! su Internet non bisogna farsi attrarre dalle belle parole e dai colori. Quelle che sembrano farfalle sgargianti e leggere possono essere dei bruchi...

9. Non rispondere MAI alle e-mail che ti turbano! Se un messaggio ti disturba non c’è dubbio, lascia stare. Alle email non si risponde, se non sai con chi hai a che fare.

10. Se un’immagine ti turba, chiudi il sito e parlane con i tuoi genitori! Non sottovalutare la capacità innata dei bambini di sentire che "qualcosa non va", se un'immagine non la capisci o ti lascia un po' confuso o agitato, parlane con mamma e papà.

Il libretto è davvero leggero e carino, il messaggio è importante e viene veicolato con positività.

Il progetto è realizzato in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design di Torino per promuovere l’utilizzo più consapevole e sicuro di internet da parte dei bambini.

La pubblicazione verrà distribuita in 50 punti vendita Esselunga della Lombardia. Si potrà scaricare anche dal bellissimo sito www.ioproteggoibambini.it di Terre des Hommes, o clikkando qui.

Sempre su questo tema, Genitori Channel ha intervistato una serie di esponenti di spicco nel mondo delle telecomunicazioni, vediamo cosa dicono:

{hwdvs-player}id=311|height=250|width=450|tpl=playeronly{/hwdvs-player}

{hwdvs-player}id=312|height=250|width=450|tpl=playeronly{/hwdvs-player}

Il progetto di Alice è stato realizzato da Terre des Hommes in collaborazione con l’Istituto Europeo di Design di Torino grazie al contributo di Fondazione Cariplo, Fondazione Ugo Bordoni, Ria & Partners, Google e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Pino Pace lavora da anni come autore per la radio nazionale, per il cinema e l'audiovisivo. Scrive da sempre storie per ragazzi e insegna scrittura creativa all'Istituto europeo di design di Torino, nelle scuole di specializzazione e nei centri culturali, tiene seminari per gli allievi delle scuole elementari, medie e superiori.

Terre des Hommes da 50 anni è in prima linea per proteggere i bambini di tutto il mondo dalla violenza, dall’abuso e dallo sfruttamento e per assicurare a ogni bambino scuola, educazione informale, cure mediche e cibo.

Attualmente Terre des Hommes è presente in 72 paesi con oltre 1.200 progetti a favore dei bambini. La Fondazione Terre des Hommes Italia fa parte della Terre des Hommes International Federation, lavora in partnership con ECHO ed è accreditata presso l’Unione Europea, l’ONU e il Ministero degli Esteri italiano. Per informazioni: www.terredeshommes.it

 

Contatti: Rossella Panuzzo - Ufficio Stampa Terre des Hommes Italia

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - tel. + 39-02 28.97.04.18, cell. + 39-340 3104927

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


© 2018 Your Company. All Rights Reserved. Designed By Tripples

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.