I mesi caldi si stanno allontanando e con loro i frutti della terra che li caratterizzano. 

Ora volgiamo lo sguardo verso il freddo e verso la frutta e la verdura che ci porta.

Ecco gli ortaggi di stagione a ottobre:

E' nato lo SWAP PARTY ovvero il baby shopping a costo zero

Si tratta di una bella iniziativa pensata e realizzata da Serena e Vanessa, mamme di due bambini di 3 anni, che ben sanno quanti vestiti, anche nuovi, ancora col cartellino, vanno sprecati perchè i figli crescono in fretta. Allora perché non "riciclarli" in un mercatino dello scambio o meglio ancora in uno Swap Party? E così, sfruttando il loro negozio per bambini queste mamme hanno dato vita ad una bella iniziativa sostenibile. Ma andiamo per gradi.

In questo inizio autunno, con la ripresa di tutte le attività è tempo di scegliere lo sport per i nostri figli. Lo sport è fondamentale nel percorso formativo dei bambini e per la loro salute, specie ora che l'obesità e il sovrappeso colpiscono circa un terzo dei bambini. Qual è lo sport giusto? L'abbiamo chiesto a Clara Fugazza, mamma di 3 bambini in età scolare, Clara è insegnante di educazione fisica con una particolare impronta educativa. Ha un'esperienza ventennale di insegnamento dello sport ai bambini e ai ragazzi nelle scuole e non. Nel nostro paese dell'hinterland milanese, Clara è un guru dello sport per i bambini molto apprezzata da grandi e piccini. In questo articolo l'esito di un'intervista fatta a lei.

Con lunedì ha preso il via la Settimana dell'Allattamento nel Mondo che come di consueto cade ad ottobre e vede il moltiplicarsi di iniziative a sostegno dell'allattamento in tutti i Paesi del mondo.

 

Quest'anno si celebrano 20 anni di SAM e dunque il tema di quest'anno è fare il bilancio di cosa è cambiato nella protezione, promozione e sostegno dell’allattamento e quindi di cosa occorre fare per garantire l'llattamento materno a tutti i bambini.

Il 6 e il 7 ottobre, a Torino, si svolgerà la sesta edizione di Portici di Carta, la rassegna dedicata al mondo dell'editoria sotto i portici del centro. I due chilometri compresi tra Via Roma, Piazza Carlo Felice e Piazza San Carlo si trasformeranno in una libreria en plein air.

L'edizione 2012 dell'evento è dedicata ad Elsa Morante, nel centenario della sua nascita. Una mostra ai giardini Sambuy la ricorda attraverso fotografie, lettere, manoscritti e prime edizioni dei suoi libri.

Quando arrivano i figli la vita si trasforma, per me con loro è arrivato il bisogno di avvicinarmi ad una medicina che guardasse alle manifestazione del loro corpo come qualcosa da comprendere, non semplicemente da arginare.

Quasi per istinto, mi affidai ad una pediatra omeopata... non sapevo bene cosa fosse l'omeopatia, ma capii subito che c'era una differenza sostanziale nell'approccio della pediatra omeopata, rispetto a quella della asl (che seguiva la medicina tradizionale).

La nostra vacanza di fine estate inizia con una sosta presso un agriturismo carsico, un posto spartano ma accogliente, dove servono piatti semplici e preparati con cura.
Quando ci accomodiamo al nostro tavolo, di fronte a noi fa subito capolino Aurora, una bimba biondissima di due anni e mezzo dai modi garbati e dall’abbigliamento impeccabile. Noto subito che indossa tutto “tono su tono”: giacchina cremisi, maglioncino rosso a quadrettini bianchi, leggings bianchi, anche i suoi capelli, sui quali troneggia una forcina dello stesso motivo del maglioncino, sembrano appena usciti da un salone di bellezza, tanto sono cotonati e perfetti.

Come affrontare il discorso "sesso" con i bambini

Una luce per Moizza

Settembre 26, 2012

Qualche giorno fa ci ha raggiunto una tristissima notizia, Moizza Favaro, con cui tanto abbiamo condiviso via web nei primi anni di vita dei nostri figli, ha compiuto il suo ultimo viaggio. Purtroppo un tumore al seno l'ha portata via dalla sua famiglia, da suo marito, da suo figlio Davide di 7 anni e da noi tutti.

A volte e' doloroso vedere che i ns bambini sembrano preferire i nonni o la casa dei nonni alla nostra casa o al tempo con noi. Io mi sono fatta l'idea che questo spesso sia una loro reazione al fatto di non vederci abbastanza, un po' come dire "sei stata via tutto il giorno e ora ti presenti e decidi del mio tempo e del mio spazio. Beh, sai che c'e'? ora io sono impegnata e ho da fare qui!"

Oggi una mamma ci ha scritto chiedendoci un consiglio:

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.