Scoppi di rabbia dei figli... come reagire? Ne parliamo con lo psicologo.

Vostro figlio ha più di 3 anni e si succhia il pollice? Ecco come farlo smettere

Osservare i disegni dei bambini ci offre un'occasione importante per scoprire il loro mondo interiore.

 I disegni dei bambini ci dicono molte cose di loro e delle loro emozioni.

 Le paure nei bambini sono normali ma a volte possono essere troppo invadenti

Da genitori siamo spesso preoccupati dalle paure dei nostri bambini: ma le paure sono normali? e quando diventano preoccupanti? Ma soprattutto cosa possiamo fare noi per aiutarli a superarle e crescere serenamente?
Martina Berta, ci aiuta offre qualche consiglio in questo articolo e, se siete a MIlano non perdetevi l'incontro del 22 Maggio su questo tema

Quando parliamo del ruolo paterno, è importante tenere conto del contesto sociale in cui viviamo e dei profondi cambiamenti che lo hanno prodotto.

Negli ultimi decenni abbiamo assistito infatti alla caduta della figura del padre autoritario e distanziante, un tempo detentore delle regole e unico sostegno economico.

Educare all'autostima, significa aiutare i propri figli ad amarsi e a credere in se stessi.

L’autostima di una persona si differenzia dal "concetto di sé".
Il Concetto di sé è la costellazione di elementi a cui una persona fa riferimento per descrivere se stessa, mentre l’autostima è la valutazione circa le informazioni contenute nel concetto di sé; deriva dai sentimenti che una persona ha nei confronti di se stessa in senso globale.

L’autostima si misura dal divario fra

Davanti ai capricci dei figli i genitori rimangono spesso coinvolti in un vortice di sentimenti negativi che li porta a prendere decisioni e provvedimenti eccessivamente permissivi o eccessivamente restrittivi.

Madri in carcere

Ottobre 11, 2012

Realtà nascoste, tenute nell’ombra e non prese in considerazione.
Oggi vi voglio parlare delle mamme che vivono in carcere, che sono tenute lontane dai propri figli o che dividono la pena con i propri bambini fino ai 3 anni di età.

Una “maternità interrotta”, come la definisce Silvia Girotti dell’Associazione AVOC (Associazione Volontari del Carcere), un’esperienza che segnerà per sempre la vita di bambini e mamme. 

Pagina 1 di 3

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.