Due insegnanti ci aiutano ad affrontare il momento delicato ed importante della scelta della scuola, un argomento proprio di questo periodo.

***
Per genitori e ragazzi è arrivato il momento delle grandi scelte: è arrivato il momento di scegliere quale scuola frequentare, sia per chi si iscrive alla prime classi elementari e secondarie sia per chi, reduce da un’esperienza difficile, vuole affrontare un cambiamento.

L'impatto con la scuola media non è banale per i ragazzi, la nostra psicologa Luisa Marchionni suggerisce quale sia l'atteggiamento migliore per genitori e insegnanti... forse in una parola, come sempre "l'ascolto".

***
In famiglia arrivano le valutazioni degli insegnanti: “intelligente ma svogliato, poco adatto alla materie scientifiche etc…”
La scuola non rappresenta per l’adolescente solo il luogo dove apprendere nuove competenze, ma è anche uno spazio di incontro con i coetanei ed adulti significativi, come gli insegnanti. L’adolescente abituato alla relazione accudente ed accettante delle scuole elementari si sentirà disarmato di fronte alla necessaria competitività e disciplina della scuola media.

Che musica quando la scuola funziona e i nostri ragazzi si fanno… maestri di vita.

Questa lettera è la cronaca di un viaggio attraverso l’universo dei nostri ragazzi che in poche centinaia di metri dentro Acqui Terme mi ha portato lontano, verso nuovi orizzonti e nuove consapevolezze: che bel viaggio!

 

Tutto inizia il giorno del primo saggio di clarinetto di Jacopo (sono mamma di Jacopo, 12 anni 1° media alla scuola G. Bella di Acqui Terme): quante lacrime per noi mamme e nonne.

Questa è una bella lettera scritta da una mamma, una di quelle che va fra le "buone notizie" in un Paese che spesso ci preoccupa e ci fa storcere il naso, a volte la voglia di fare, la passione e l'altruismo, fanno davvero la differenza, con spontaneità e naturalezza, nella vita dei nostri figli. Questa lettera è importante, perchè lamentarsi in genere è facile, ma quando le cose funzionano è bene saper dire grazie e mostrare alle persone che l'impegno e la fatica, sia pur con passione, che ci mettono, non passa inosservata.

Essere genitori di un adolescente oltre a comportare un quotidiano lavoro su di sé,  espone a possibili crisi interiori. Da oggi su Genitori Channel attiviamo uno spazio (virtuale), curato da Luisa Marchionni, psicologa ed esperta di temi legati all'infanzia e all'adolescenza, pensato per tutti coloro che si confrontano con il mondo degli adolescenti (genitori, ma anche nonni o insegnanti, questi ultimi figure fondamentali per un riconoscimento affettivo, “meno dovuto” rispetto ai genitori, ma anche regolatori dei profondi cambiamenti che investono i ragazzi e che spesso "sconvolgono" gli adulti).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.