Come, quando e perchè imparare l'inglese

Tanti suggerimenti per insegnare l'inglese ai bimbi e una vacanza studio per tutta la famiglia.

 La bandiera inglese è ormai dappertutto qui da noi, sarà la moda del momento o magari un segnale di come stanno cambiando le cose, una specie di messaggio subliminale che ci dice “impara l’inglese, devi sapere l’inglese!”.

Quando iniziare a insegnare l'inglese ai bambini

Che l’inglese fosse la lingua del futuro lo sapevamo già da un po’ di tempo, ma ultimamente si sta facendo strada, grazie a nuove ricerche scientifiche e trattati sull’argomento, la consapevolezza che il QUANDO iniziare a studiarla è uno degli aspetti più importanti. È stato ampiamente dimostrato che prima si inizia meglio è (the earlier the better).
Prima che i bambini inizino a saper leggere e scrivere si evitano dubbi del tipo “perché si legge così se si scrive cosà?” e la pronuncia ne sarà molto grata!
Prima che inizino a parlare l’apprendimento potrà andare di pari passo con quello della lingua madre in un processo di “acquisizione” che avverrà in maniera naturale e senza sforzi

Ma i bambini sono interessati a imparare l'inglese?

Ma PERCHÈ i bambini dovrebbero essere interessati ad imparare una lingua straniera? La risposta a questa domanda trova le sue motivazioni nel “quando” appena spiegato e nel “come” che vedremo in seguito.
I bambini sono curiosi per natura e si divertono ad acquisire nuove abilità che permettano loro di interagire con il mondo e con i loro simili. Imparano prima a gattonare e poi a camminare per raggiungere il gioco preferito o andare ad abbracciare la mamma; poi imparano a parlare per farsi capire, per dare forma alla fantasia, per dare voce ai propri desideri.
Ogni traguardo e ogni nuova conoscenza sono motivati dal divertimento e dal gioco, fattori da non trascurare quando si pensa di introdurli all’apprendimento di una seconda lingua.

Come insegnare l'inglese ai bambini

Ecco perché il COME è forse l’aspetto più importante che va preso in considerazione. L’apprendimento precoce deve avvenire in maniera ludica e naturale perché sia efficace!
I bambini hanno un grande senso pratico. L’inglese deve assumere l’aspetto di qualcosa di vivo, che serva loro per giocare e divertirsi, per essere in grado di interagire con un numero maggiore di loro simili, deve essere qualcosa che li stupisca!

Come per gli adulti, sperimentare la lingua straniera sul campo vivendo un’esperienza di full immersion in un paese anglofono, in quest’ottica, assume un’importanza ancora maggiore. Far comprendere ai bambini che l’inglese è un modo di comunicare che altri bambini come loro utilizzano, avrà un impatto molto positivo sulla loro voglia e interesse ad impararlo.

First Family Holiday

Per il terzo anno consecutivo, Il Centro Ludico Linguistico FIRST WORDS di Torino, in collaborazione con gli esclusivi asili FIRST STEPS di Birmingham ( partner della scuola ) e i rinomati campi estivi KINGS CAMPS, offre la possibilità ai propri studenti tra i 3 e i 10 anni e i loro genitori, di vivere una  fantastica ed unica esperienza di full immersion durante una settimana all inclusive in Inghilterra.

Si tratta di una vacanza per genitori e bambini che vogliono imparare e approfondire l’inglese “sul campo” divertendosi durante un soggiorno organizzato nella regione delle West Midlands,  Inghilterra.  Tutte le attività si svolgeranno nell’area che circonda la città di Birmingham, seconda metropoli dell’Inghilterra (subito dopo Londra), caratterizzata da ampi spazi verdi, parchi e boschi, case basse in mattoni rossi e i tipici canali

Tutta la vacanza è organizzata nei minimi dettagli, dalla permanenza in hotel 4 stelle alle lezioni di inglese per grandi e piccini, alle escursioni didattiche giornaliere. fino all’allegro leaving party finale.

I bambini fino ai 5 anni avranno l’opportunità di frequentare un vero asilo inglese, il First Steps di Rathvilly a Northfield, a pochi passi da Birmingham.

Mentre i bambini saranno all’asilo, i genitori frequenteranno le lezioni di conversazione in lingua inglese. Nel  pomeriggio, invece, grandi e piccini saranno protagonisti di bellissime escursioni didattiche all’insegna del divertimento e dell’apprendimento.

I bambini dai 6 ai 10 anni, invece, frequenteranno uno dei Kings Camps, campi estivi conosciuti in tutto il mondo che uniscono gli elementi dello sport a quelli tipici dell’estate ragazzi.

Per tutte le informazioni visitate il sito www.firstfamilyholiday.it o richiedete un preventivo

In collaborazione con First Words

-POST SPONSORIZZATO-

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.