Stampa questa pagina
Mercoledì, 18 Febbraio 2015 00:00

Come stimolare la passione per gli animali

By

La nuova collezione DeAgostini dedicata agli animali selvaggi, per imparare e divertirsi.

Gli animali nella nostra famiglia sono una passione che coinvolge sia noi adulti sia i nostri figli, non è raro che ci martellino di domande a cui, lo devo ammettere, non sempre riusciamo a rispondere!
Le domande spaziano dalle più semplici alle più assurde "Ma il leone cosa mangia? E dove dorme? Quanto sono lunghi i suoi artigli?", vogliono sapere tutto (e subito).

Ma anche se a volte le domande dei bambini arrivano nei momenti meno opportuni per esempio mentre tu stai parcheggiando l'auto, pagando la spesa al supermercato, siamo felici che siano pieni di domande e facciamo di tutto, non solo per rispondere, ma anche per stimolare nuove domande e riflessioni.

Madre natura come sempre può essere una grande alleata nella crescita dei nostri piccoli, la passione generalmente innata che i bambini hanno verso gli animali va coltivata, perché sviluppa nel bambino sia competenze affettive e relazionali, sia cognitive. La sete di sapere sugli animali, può essere un modo facile e bello che avvicina i bambini alla scienza, alla geografia, all'arte e che stimola le loro capacità creative, le loro doti di abilità e coraggio.

animaliselvaggi1

Ecco qualche suggerimento per stimolare la passione per gli animali nei bambini:

  1. Osservazione quotidiana: se avete degli animali domestici o andate a trovare di frequente qualcuno che li ha, proponete ai vostri bambini di osservarli e tenere un diario dei loro cambiamenti in cui segnare per esempio la muta del pelo, i versi che fanno a seconda della situazione, i luoghi della casa che preferiscono, cosa amano mangiare, ecc.
  2. Gite, parchi & co.: per allargare la cerchia degli animali osservati direttamente si possono programmare delle gite nelle fattorie fuori città dove si possono osservare facilmente mucche, galline, maiali e pecore oppure nei parchi e centri naturalistici presenti in tutta Italia dove poter avvistare uccelli e altri animali in libertà.  
  3. Musei: se proprio non riuscite a muovervi dalla città fate una visita al museo di scienze naturali, dove potrete vedere da vicino le riproduzioni degli animali più comuni e anche di quelli ormai estinti, inoltre di solito è possibile vedere anche le collezioni di insetti che i bambini amano.
  4. Ricerche: quando vedete che c'è un interesse per un animale in particolare proponete una ricerca approfondita, i bambini più grandicelli potranno cercare informazioni sul web con il vostro aiuto e quelli più piccoli si divertiranno ad attaccare le immagini che stamperete per loro.
  5. Disegni: stampate immagini e disegni da colorare per i bambini più piccoli e teneteli in una scatola per i momenti di noia, quando voi siete impegnati, sfidate i bambini a ricordarsi i colori oppure a scrivere una storia con alcuni animali come personaggi principali o ancora a dividerli per caratteristiche comuni (per es. "prova a dividere i disegni tra carnivori, erbivori e onnivori")

animaliselvaggi2

Una ottima occasione per conoscere e appassionarsi agli animali selvaggi ce la offre DeAgostini,  a partire dal 21 febbraio sarà in edicola infatti la nuova collezione "Il mondo degli animali selvaggi", un'opera in 60 fascicoli dedicata agli animali della giungla e della savana pensata apposta per i bambini.
Il primo numero è dedicato al leone, il re di tutti gli animali, ma ci sono anche giraffe, ippopotami, gazzelle, coccodrilli...ci sono proprio tutti, compresi i ranger.

animaliselvaggi3

I fascicoli sono tutti illustrati e contengono informazioni sugli animali, sul loro habitat e sulle loro abitudini di vita, inoltre alla fine del fascicolo ci sono due storie che hanno gli animali come personaggi principali, da leggere insieme ai bambini.

Ma il vero plus di questa nuova collana sono le riproduzioni degli animali, raffigurati con tutta la loro famiglia, che diventeranno ben presto veri e propri personaggi con cui i bambini possono giocare e inventare storie.

Per non perdervi nulla vi consiglio di abbonarvi in modo da ricevere tutti i fascicoli direttamente a casa con tutti i personaggi man mano che vengono pubblicati, inoltre per chi sottoscrive l'abbonamenti ci sono dei regali aggiuntivi, già a partire da primo numero riceverete una scatola da 50 pennarelli e poi a seguire uno zainetto-giraffa e un bellissimo sacco a pelo perfetto per i piccoli esploratori.

animaliselvaggi4

Come avete capito dalle foto, i nostri animali: Leon il leone e Ippo l'ippopotamo sono stati subito trasportati nel loro habitat, una savana vera in cui stanno andando in scena numerose avventure. Leon è un supponente leone che sa sempre tutto prima degli altri, mentre Ippo è il suo migliore amico ma solo fino a quando fratello e sorella sono d'accordo, perchè a volte improvvisamente Leon si trasforma in un leone aggressivo e allora Ippo deve scappare molto velocemente!

Per tutte le informazioni potete navigare il sito dedicato alla collana oppure seguire la pagina Facebook De Agostini Passion

Buon divertimento!

 

di Barbara Lamhita Motolese

In collaborazione con De Agostini

 

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.