Stampa questa pagina
Giovedì, 28 Aprile 2011 12:30

Utilizziamo la cioccolata dell'uovo di Pasqua

By

Finite le vacanze di Pasqua (almeno per i più), come sempre rimaniamo con etti o kili di cioccolata avanzata, più quei rotolini appiccicati al punto vita, nel giro coscia, e sui glutei... :-/, che farne??? Per i rotolini... possiamo provare a piangere sul latte versato :-), per la cioccolata avanzata, con quella fondente è più facile, perché è adatta per mille ricette, ma il dilemma rimane per il cioccolato al latte...

Ecco dunque una raccolta di suggerimenti e ricette per riciclare il cioccolato rimasto, specie quello al latte, tratta dai nostri lettori e qua e là in rete.

Conservare e riutilizzare la cioccolata dell'uovo di Pasqua

  • usarla a pezzettini nelle torte e nei muffins (guarda la nostra ricetta preferita dei muffins realizzata dai bimbi). Ottimi anche nella torta di mele, e ancor più di pere, nel ciambellone, nella torta allo yougurt e anche negli strati di tiramisù.
  • può essere usata nelle ricette al posto del fondente, riducendo la quantità di zucchero e grassi
  • conservarla in bustine di plastica nel congelatore e consumarla d'estate fresca, quando in giro non si trova cioccolato, magari metterla a pezzetti quando fai il gelato!
  • ricorda, se raffreddi bene il cioccolato, puoi grattugiarlo o spezzettarlo facilmente riducendolo quasi in polvere. Così è utilizzabile per guarnire.
  • la puoi regalarla in sacchettini agli homeless
  • e infine, ricettine con cioccolata al latte (ma anche no):
    chupa chupa di mandorle e cioccolato;
    mitico salame di cioccolata;
    millefoglie al cioccolato;
    crostata di cioccolata di recupero;
    quadrotti al cioccolato.

Et voilà le ricette, oltre a dare uno sguardo a quelle per Riciclare o riproporre la Colomba e le uova di cioccolato, eccone alcune specifiche per le uova di cioccolato, anche al latte: 

Chupa Chupa di mandorle e cioccolato

(ispirata a www.cucinare.meglio.it)

  • 150 g di cioccolato al latte
  • 125 g di mandorle pelate e tritate
  • 2 tuorli d'uovo
  • 150 g di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di acqua di rose
  • 80 g di cioccolato in granelli, oppure, codette colorate, granella, cocco... insomma, fantasia
  • stuzzicadenti

grattugiare il cioccolato, lavorarlo con le mandorle tritate, i tuorli e lo zucchero, fino a farne una crema soda. Se necessario potete mettere delle gocce d'acqua (o di rum, se non e' per bimbi e mamme incinta).
Formate delle palline grosse come olive. infilatele in uno stuzzicadenti, (così potete anche maneggiarlo meglio). A quel punto versate l'acqua di rose in un piatto fondo, e il cioccolato in granelli in un'altro, e immergete prima la pallina nell'acqua di rose, poi nel cioccolato (o altra guarnizione scelta). Ecco pronto il vostro chupa chupa!

 

Mitico salame di cioccolata

  • 100 g. cioccolato delle uova
  • 100 g. cioccolato fondente
  • 200 g. burro (di ottima qualità)
  • 2 uova
  • 100 g. zucchero a velo
  • due manciate di frutta a guscio tritata (mandole, noci o nocciole)
  • 250 g. biscotti (i più semplici frollini)
  • zucchero a velo per guarnire

Fondere a bagno maria i due cioccolati con il burro, unire lo zucchero (se mettere quello normale, lavoratelo bene per farlo sciogliere), e le uova e lavorare. Infine mettere i frollini spezzettati (se li mettete in un sacchetto gli potete dare due passate con il mattarello), quindi le noci tritate.

Avvolgere nella carta forno, dandogli al forma di salame. Quindi coprirlo di stagnola  metterlo in frigo x 3 ore. Una volta freddo, potete togliere la carta, passarlo nello zucchero a velo per fare una leggera patina bianca (come quella del salame) e servire.
Può essere congelato, ma una volta scongelato, va tenuto in frigo.

Mini millefoglie al cioccolato

(da www.cucinare.meglio.it)

  • spasta sfoglia già pronta rettangolare, tirata a 2 mm di spessore
  • 200 g di cioccolato al latte
  • 40 cl di latte
  • 3 tuorli d'uovo
  • 50 g di zucchero
  • 35 g di fecola
  • Zucchero a velo vanigliato
  • lamponi o fragole

Stendere la pasta a 2 mm di spessore, metterla su carta forno, tagliarla in rettangoli, bucherellarla, e infornarla (180°C x 10')

Fare una crema di cioccolato: sbattere tuorli con lo zucchero, unire fecola e latte bollente mescolando con la frusta. Addensare sul fuoco per pochi minuti (sensa arrivare a bollore). Tuffarci subito il cioccolato spezzettato affinchè si sciolga.

Alternare rettangoli di pasta sfoglia a crema di cioccolato. Splverare di zucchero a velo e guarnire con mezza fragola o un lampone.

 

Crostata di cioccolata di recupero

  • 2 tuorli
  • 300 g burro
  • 150 g zucchero
  • cioccolato delle uova di pasqua
  • panna liquida (1/3 del cioccolato)
  • lamponi
  • zucchero a velo

Pasta frolla con: 2 tuorli, 300 g. burro, 150 zucchero.
(Se lasciate riposare la frolla, si lavora molto meglio. inoltre potrete usare carta fono o pellicola trasparente per stenderla senza farla appiccicare sul mattarello o sul piano di lavoro.)

Ripieno: sciogliere la cioccolata con poco meno di 1/3 del suo peso di panna liquida
(scioglere il cioccolato a bagno maria o nel microonde, o nella panna calda, non metterlo direttamente in padella sul fuoco, se no impazzisce!)

Infornare la frolla, da sola, bucherellata per 15 ' a 180°C. Poi riempire la frolla con il composto. Infornare di nuovo per 10-15'. Quando e' pronta e raffreddata, guarnire con lamponi, o nuvolette di panna montata,o anche niente, e, volendo, spolverizzare di zucchero a velo.

 

Quadrotti di cioccolato

(su gnamgnam.it)

Ingredienti secchi:

  • 350g di farina
  • una bustina di lievito per dolci
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 225g di zucchero
  • 150g di cioccolato spezzattato (potete usarne o un solo tipo o mischiare fondente, latte e bianco)

Ingredienti umidi:

  • 225g di burro ammorbidito
  • 4 uova
  • 4 cucchiai di latte
  • zucchero a velo x guarnire

Mischiare prima tutti gli ingredienti secchi. Poi incorporare gli ingredienti "umidi", mescolando con una frusta. Versare in teglia rettangolare imburrata e infarinata. 180°C x 40' c.a.

Sfornare, tagliare a quadrotti e spolverare di zucchero a velo.

 

Su ganm gnam abbiamo anche trovato un'interessante ricetta di cheesecake al cocco, guarnita con cioccolato al latte, da guardare.

 

Va beh, adesso che abbiamo fatto fuori tutto il cioccolato.... altro che rotolini al punto vita! Purtroppo non ho trovato ricette di bellezza, per quelle usano sempre cacao amaro in polvere e burro di cacao, ma le uova di Pasqua no... voi avete suggerimenti?

 

Super User

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.