Come colorare le uova di Pasqua con le tempere

Una volta svuotate le uova, come si possono colorare per la Pasqua?

Abbiamo visto che è possibile farlo con la carta crespa oppure si possono usare gli alimenti.

Un altro metodo consiste nell'immersione in una sostanza a base di tempere, che rende il colore brillante e che dà la possibilità di ottenere l'intensità di colore desiderata.

Inoltre, vista la vasta gamma di colori a disposizione, questo metodo è utile per avere tutte le colorazioni possibili.

Una volta colorate, le uova possono poi essere decorate con le tempere, con un pennarello indelebile, con la china, con adesivi o strass.

Vediamo come si fa:

  1. Preparate il colore, portando a bollore mezzo litro d'acqua e versandovi un cucchiaio di tempera.
  2. Lasciate raffreddare l'acqua colorata, fino alla temperatura ambiente.
  3. Immergete le uova e lasciatele in ammollo per due ore e mezza - tre.
  4. Asciugate le uova con un panno e lasciatele riposare in un cartone per le uova.
  5. Per renderle lucide, intingete un panno in olio d'oliva e "lucidate" le uova.

In alternativa, è possibile dipingere le uova con le tempere a mano, con il colore molto diluito e un pennello piatto.

In questo caso, dovrete dare due mani di colore, lasciando asciugare le uova tra la prima e la seconda.  

Ecco come le hanno decorate i nostri bimbi, che in questo caso hanno prima svuotato le uova:

 

Di Cristiana Calilli

Cento per cento Mamma  

immagine: blog.syracuse.com

Aggiungi commento


www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.