Le abbiamo definite "ecografie turistiche", oggi la gravidanza e la nascita sono eventi sempre più governati dalla tecnologia. La presenza di tanti macchinari e tante tecniche evolute contribuiscono a formare l'idea che non si possa fare a meno di utilizzarle per garantire il meglio ai nostri figli e alla nostra esperienza di genitori.

Così ormai moltissimi ginecologi si sono dotati di apparecchi ecografici in studio e pur non essendo esperti nel loro uso per la diagnostica (es. per l'ecografia "morfologica"), utilizzano l'ecografo per consentire a mamma e papà di sentirsi più vicini al piccolino sin dalla pancia, per scattare le prime foto ricordo o per il primo filmino della vita. Insomma l'uso della tecnologia medica per iniziare fin da subito la collezione dell'album dei ricordi.

Ospiteremo nella sezione Esperienze, il diario di una mamma alla terza gravidanza: "Mammaoltre". Entreremo nelle pagine del suo diario, ogni volta che sentirà il bisogno di scriverne una pagina. Ecco l'inizio della sua avventura.

****

Questa creatura nasce concepita nell'amore!

Ti cercavamo sull'onda dell'incoscienza, perche' al pensiero... che fatica! e sei subito arrivata, creaturina.

Sei stata concepita dopo il 27/7, ultima mestruazione il 17/7, ma quando l'ho scoperto che c'eri non mi ricordavo del ciclo, ho solo capito che eri lì...

Pubblichiamo una interessante riflessione di una madre che ha affrontato il tema dell'infertilità che l'ha portata ad una difficile esperienza di adozione.

 

A volte la rinuncia alla sigaretta in gravidanza può essere davvero difficile per la mamma. E la consapevolezza che non fa affatto bene aggiunge sensi di colpa e disagio al fatto di non riuscire a smettere. Però è importante sapere con oggettività come stanno le cose, perchè può servire a mettere in campo tutte le energie per cercare aiuto.

Il consumo di sigarette durante la gestazione può lasciare un segno indelebile nel Dna del nascituro, con rischi di tumore che si protraggono per tutta la vita.


Spesso in rete abbiamo trovato domande di mamme incinta che chiedevano quanto fosse opportuno bere vino, birra o altro in gravidanza, e articoli che dicevano un po' tutto: da "l'alcol va evitato in gravidanza" a "si all'alcol, ma con moderazione in gravidanza."

Pagina 9 di 9

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.