Pappe pronte ma bio e fresche

Pappe fresche da usare invece degli omogeneizzati, da oggi esistono.

 ***

Lo svezzamento... gulp!
Ecco questo è come mi sentivo io con la prima figlia nel passaggio dalla tetta alle pappe. Io le ho introdotte il più tardi possibile perché per me erano uno scoglio grande.

Anche per voi lo svezzamento è uno stress? Per me lo era.
Il passaggio dalla tetta a qualcosa che andava prodotto in pentola confesso che mi ha messo in crisi, ma solo con la prima figlia.
Infatti con la prima figlia ho avuto il periodo “pappe”, mentre con il secondo e la terza ho optato per l'accesso libero a ciò che passava sul tavolo (lo chiamano autosvezzamento), meno stress per me (non per il pavimento della cucina, però).

Ma senza essere così drastici, voi che mamme eravate: da omogeneizzato o di quelle omogeneizzato free?

Nonostante la mia ansia da pappe, sono di quelle che non hanno mai utilizzato un omogeneizzato o un liofilizzato. Mi ha sempre fatto senso l'idea di assaggiarli io, figurarsi propinarli ad un neonato, ho sempre pensato che ai bambini andasse dato cibo fresco.

Il punto è che un'alternativa all'omogeneizzato (cioè una cosa comoda e pronta), però fatto con ingredienti freschi, di stagione, che sai da dove arrivano, senza additivi che io non avrei messo dentro, non c'era.
Non dico che se ci fosse stata l'alternativa non avrei mai cucinato, ma di sicuro in circostanze tipo: il viaggio, la vacanza, il giorno che davvero ero KO, mi sarebbe venuto in aiuto.
Sono certa che anche tra le mamme omogeneizzato free, questo l'abbiamo pensato in tante.

Di sicuro questa stessa esigenza l'hanno avuta Sonia Matteoni, Erica Della Bianca e Sonia Litrico, tre mamme e tre amiche, fondatrici di Mamma M'ama, che hanno voluto colmare questo vuoto.

mamma mama fondatrici

Il loro progetto di ricerca e messa a punto è durato 18 mesi, così da oggi sono sul mercato le pappe di MammaM'Ama, pappe fatte come le faremmo noi:

  • ingredienti biologici, selezionatissimi
  • cucinati in un laboratorio italiano che ha delle certificazioni molto stringenti del Ministero della Sanità che garantiscono cibi adatti all'infanzia
  • utilizzo solo di ingredienti freschi (niente brodo granulare)
  • assenza di conservanti, aromi, coloranti, sale, zucchero, condimenti, solo verdura, carne, pesce, riso o avena (ovviamente non tutto insieme!)
  • utilizzo di materie prime di stagione
  • prodotti freschi che vanno mantenuti in frigo.

mamma mama ingredienti

I prodotti sono stati creati con il supporto di esperti: naturopati, pediatri, esperti di materie prime.

mamma mama caratteristiche

Sono stata alla presentazione dei prodotti di Mamma M'ama e ho voluto assaggiare le pappe, in tutta sincerità le ho trovate ottime, addirittura assaggiandole senza sale e olio, le avrei potute mangiare per una cena frugale e dietetica io stessa.

3 Linee dai 4 ai 36 mesi

mammamama

Le pappe sono complete (carboidrati, proteine, verdure), ma possono essere arricchite di un goccio di olio crudo, ricottine o quello che preferite.

Ci sono 3 linee adatte, per ingredienti e consistenze, a 2 fasce di età e a bimbi e mamme con gusti diversi:

  • First Steps sono vellutate vegetariane o con vitellone, senza glutine, adatte dai 4 mesi (ricordiamo che i bambini allattati al seno possono vivere di solo latte di mamma tranquillamente fino a 6 mesi)

mamma mama pappa verdure

  • Second Steps (8-36 mesi) hanno porzioni più abbondanti e ampia varietà di ingredienti, con cereali in chicchi (i cereali in chicchi non scuociono come la pastina, e sono molto più ricchi, nutrizionalmente ed energeticamente),

mamma mama pappa avena

  • infine la linea Gourmet (8-36 mesi) per piccoli buongustai con mix particolari (ad esempio: storione e zucca).

mamma mama pappa gourmet

Come si usano?

Le pappe sono facilissime da usare: basta cuocerle a bagno maria nella loro confezione, cioè mettere la confezione per alcuni minuti in una pentola con acqua bollente,togliere la pellicola, girarle energicamente e sono pronte.
Se siete in viaggio o fuori casa potete scaldarle in microonde. Anche in casa potete usare il microonde, ma ecco, io le scalderei nella pentola, così mentre fai la pasta asciutta per te, scaldi la pappa per lei.

Aggiunte di olio crudo, formaggi e altri ingredienti è a discrezione vostra, soprattutto per i bambini più grandi.

Posso portarle in viaggio?

La caratteristica di queste pappe è che sono fresche, devono essere tenute in frigorifero come si fa con il latte o lo yoghurt. Dunque per il trasporto (ad esempio in viaggio) ricordatevi di utilizzare una borsa termica e delle mattonelle di ghiaccio.

Sono fresche, ma quanto durano?

Queste pappe sono confezionate in atmosfera protettiva, ovvero una tecnologia che prevede una serie di regole, tra cui l'utilizzo di materiali di confezionamento adeguati e una miscela di aria con livelli controllati di ossigeno, anidride carbonica e azoto, che non consentono la formazione di batteri. Questo permette agli alimenti freschi una durata molto superiore a quella in contenitori usuali.
Per questa ragione le pappe mantengono un gusto inalterato e sono fresche per 45 giorni, se conservate in frigorifero.
Quindi possiamo farne scorta per quella volta inaspettata in cui ci servono, senza temere il deperimento.

Dove si trovano e quanto costano?

Le trovate nel banco frigo, vicino agli yoghurt, in Carrefour, Bio c' Bon a Milano, e on line su Cortilia.

Il prezzo consigliato è 4,49 quelle con carne o pesce e 4,29 le altre. Il prezzo al grammo è lo stesso degli omogeneizzati... tra l'altro questo è un trucchetto: non fate mai i confronti sui prezzi dei prodotti confezionati, ma guardate il prezzo al Kg!

 di Barbara Siliquini
in collaborazione con Mamma M'ama

 

Immagine Shutterstock di Sveta Orlova Bambino con cappello da chef

 

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Potrebbe interessarti anche

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.