Il massaggio neonatale: come nasce, come impararlo e quali benefici

Il massaggio neonatale è una coccola straordinaria per il bebè e per il genitore, è un potente nutrimento per la relazione e un alleato per gestire le piccole crisi quotidiane che si affrontano con i neonati.

Vimala - colei che ha portato il massaggio neonatale in occidente

A diffondere la pratica del massaggio neonatale in occidente fu Vimala McClure, una americana che dopo un’esperienza di lavoro in un orfanotrofio in India, durante la quale apprese le modalità di massaggio tradizionale indiano del bambino decise di approfondirne i benefici e diffonderlo in occidente.


Gli studi e l’esperienza personale portarono Vimala ad elaborare il massaggio così come viene insegnato ancora oggi ai genitori, integrando, in un'unica armonica sequenza, massaggi aventi origini differenti: il massaggio tradizionale indiano, la sequenza di massaggio svedese, lo yoga e alcuni elementi della riflessologia plantare.

Nel 1981, grazie anche all’impegno della californiana Audrey Downes, nasce l’International Association of Infant Massage (I.A.I.M.), associazione no-profit, fondata con l’obiettivo di diffondere in tutto il mondo il massaggio infantile, attraverso un programma che, rispettando i bambini, ne sostenga e favorisca lo sviluppo di una sana relazione con le figure genitoriali di riferimento.

Oltre al lavoro con i genitori, Vimala, inizia ad organizzare corsi per formare altre persone che, come lei, insegnino ai genitori “come e perché” massaggiare i propri bambini.
I.A.I.M. diviene, così, un’organizzazione in continua espansione. A novembre 2011 è presente in 52 stati su tutti i continenti.
In Italia è presente come AIMI (www.aimionline.it), in Svizzera come IAIM (www.iaim.ch).

Il massaggio infantile e i suoi benefici

Il massaggio del bambino è un' antica tradizione, presente nelle culture di molti paesi e si è diffusa in tutto il mondo.

L'evidenza clinica e recenti ricerche hanno confermato l'effetto positivo del massaggio sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino a diversi livelli (rilassamento, stimolazione, sollievo, interazione e attaccamento) e sul benessere del genitori.

Il massaggio favorisce il legame di attaccamento e rafforza la relazione genitore bambino promuovendo uno stato di benessere e rilassamento in entrambi.
Facilita la conoscenza delle varie parti del corpo contribuendo nel bambino allo sviluppo di una sana immagine di sé.

Il massaggio del bambino è semplice, ogni genitore può apprenderlo facilmente, è flessibile e può adattarsi alle esigenze del bambino fin da piccolo e durante le varie fasi della sua crescita.

Il massaggio può aiutare a risolvere le coliche, le congestioni nasali, aiutare ad alleviare lo stress e le manifestazioni di dolore dovute all'eruzione dei denti o altre manifestazioni legate alla crescita.

 

La testimonianza del valore del massaggio per una mamma 

{hwdvs-player}id=167|height=250|width=450|tpl=playeronly{/hwdvs-player}

 

Il corso per i genitori

Lo IAIM e l'AIMI in Italia formano degli insegnanti che erogano corsi di massaggio per i genitori.

Il corso di massaggio per i genitori si articola in 4/5 incontri una volta alla settimana della durata di 60-90' sono svolti all'interno di un gruppo formato da un adulti e i loro bambini.

Questo spazio, oltre ad un momento di apprendimento e di speciale bonding tra genitore e bambino, è un momento prezioso di condivisione e socializzazione tra genitori.

Il massaggio per bambini con bisogni speciali

Nei bambini con bisogni speciali (Paralisi Cerebrali, Sindromi, Autismo, ecc.) o deficit di vario genere (cecità, sordità, ritardo mentale), la pratica regolare del massaggio, favorisce il riconoscimento di oggetti, suoni, odori, e soprattutto spazi e successioni temporali, che vengono codificati con appositi segnalatori (il rumore che producono le mani mentre si passa l’olio, la coperta, la canzoncina preferita, etc.) creando una successione ritualizzata, ponendosi in ascolto, in accettazione reciproca.

Il massaggio infantile non è un trattamento riabilitativo, ma può essere inquadrabile in un intervento di "care", svolgendo un utile lavoro per la regolazione del tono.

Tutti al convegno nazionale

Il 29-30 settembre si è tenuto a Milano i lconvegno "FIorire nella relazione", organizzato da AIMI, Associazione Italiana Massaggio Infantile.

{hwdvs-player}id=396|height=250|width=450|tpl=playeronly{/hwdvs-player}

Invitati a partecipare non solo operatori e insegnanti, ma anche i genitori.
Perché?
Perché questa potrebbe essere l'occasione giusta per conoscere gli studi più recenti sulle competenze relazionali del bambino, a partire dalla vita intrauterina;
per fare di questo sapere uno strumento utile per sviluppare un dialogo emotivo con i propri figli;
per non temere le inevitabili rotture del dialogo emotivo e sfruttarle come occasioni di apprendimento socio-emozionale;
per avere la conferma che possono chiedere e trovare un sostegno competente per "ricucire" le rotture dei legami;
per scoprire che è possibile far fiorire una relazione sana e profonda con bambini che abbiano subito il trauma della perdita di un legame primario.

I titoli del convegno:

  • Nati per rispecchiarsi. La nascita delle mente sociale e neuroni specchio
  • Il bonding prenatale: la relazione alla base della relazione.
  • Significati interattivi nella relazione precoce madre-figlio
  • Sguardi che educano e legami che si costruiscono: promuovere ed educarsi alla resilienza
  • Genitori biologici, comunità, affido e adozione:vicissitudini del “legarsi”
  • Con il tocco di una sola mano oltre le ricerche scientifiche.

Inoltre i laboratori corporei della domenica consentiranno all'adulto attività esperienziali di grande impatto per comprendere il valore del contatto per i più piccoli.

Le iscrizioni sono ancora aperte, affrettatevi e ci vediamo lì.

di Barbara Siliquini

fonte e foto: AIMI

Articoli correlati (da tag)

  • 6 Rimedi naturali per le coliche del neonato 6 Rimedi naturali per le coliche del neonato

    Da dove originano le coliche dei neonati, cosa possiamo fare per aiutarli?

  • I bambini hanno bisogno di contatto I bambini hanno bisogno di contatto

    Cosa significa genitorialità ad alto contatto?

  • Massaggio al bebè e contatto di pelle Massaggio al bebè e contatto di pelle

     L'importanza del contatto e del massaggio per i neonati.

  • Il massaggio neonatale per un bimbo ad alto bisogno Il massaggio neonatale per un bimbo ad alto bisogno

    Roberta, di Motrasio CO, è una mamma che ha sperimentato con successo il massaggio neonatale e ci racconta la sua esperienza. Il massaggio è una specie di nutrimento per il bambino e uno strumento efficace per aiutarlo a calmarsi. Roberta dichiara che era un buon aiuto con un bimbo ad alto bisogno come il suo.

    Regia e Montaggio: Alessandro Azzarito
    Produzione:GenitoriChannel2009

  • Massaggio bebè: Convegno AIMI 2012 Massaggio bebè: Convegno AIMI 2012

    Elena Scesa, già Responsabile AIMI Lombardia e organizzatrice del Convegno Nazionale AIMI (Associazione Italiana Massaggio Infantile) 2012 ci racconta perché un convegno sulla relazione mamma bambino e qual è stato il contributo dei diversi professionisti intervenuti

     

Aggiungi commento


adsense_correlati

www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.