Il 22 Marzo è la giornata mondiale dell'Acqua, preziosa risorsa di vita. Non è un tema che riusciamo a cogliere a pieno noi che viviamo in latitudini e dimensioni economiche in cui l'acqua è una presenza costante ovunque: dalle fontane del Bernini, ai supertecnologici processi produttivi, al rumore costante degli irrigatori per chi abita nell'hinterland delle città... Ma ricordo di aver compreso la potenza dell'acqua in un viaggio in Egitto: dopo ore di pulman in mezzo al deserto più totale, improvvisamente, come in un cartone animato, ti ritrovavi una linea continua di vegetazione verdissima e rigogliosissima. "Uh, guarda! Ma com'e'?!" era successo che ci eravamo avvicinati al Nilo, e i rivoli d'acqua che venivano deviati da lì, davano luogo al miracolo della vita e, parallelamente, al sorgere di città.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.