Mercoledì, 26 Maggio 2010 00:00

Consigli utili per uno stile di vita più sostenibile.

By

Per rendere positivo il modo con cui consumiamo e acquistiamo beni sono davvero necessarie poche azioni, basta che siano animate da un pensiero cosciente. Moltissimi dei nostri comportamenti d'acquisto sono regolati dall'abitudine, dalla fretta, dal pensiero che acquistare beni per la propria famiglia in modo sostenibile sia macchinoso, difficile e laborioso. In realtà l'unico sforzo da fare è quello della scelta, scegliere di riflettere sull'origine prima di comprare cibi, oggetti e servizi.
In fondo si tratta di scegliere ciò che non ci faccia del male, che non lo faccia all'ambiente o alle persone.


In concreto ci sono questi macro-passi da compiere:

 

1- Iniziare a fare acquisti solidali, ovvero evitando prodotti che arrivino da paesi in via di sviluppo e la cui produzione sia causa di sfruttamento delle persone. Ovvero prendendo parte ad un G.A.S. nella propria zona, un groppo di persone che si accordano per acquistare partite di prodotti sostenibili a prezzi vantaggiosi.
2 - Preferire il cibo biologico, limitare o eliminare il consumo di carne, comprare SEMPRE frutta e verdura di stagione.
3 - Favorire l'economia locale, acquistando prodotti di reale provenienza locale oppure producendo in casa (pane, yogurt, torte e biscotti, marmellate e conserve).
4 - Proteggere la biodiversità acquistando prodotti naturali anziché con componenti chimiche.
5 - Evitare gli sprechi e gli scarti, cucinando solo ciò che serve, e non buttando gli avanzi, ridurre gli acquisti con ingente presenza di packaging
6 - Rivolgersi alla finanza solidale per i propri risparmi, ovvero informandosi sui servizi offerti dalle banche etiche soprattutto riguardo alla destinazione di investimento dei progetti finanziati. in questo modo si potranno dirottare molti capitali che saranno sicuramente destinati ad alimentare una buona economia.
7 - Risparmiare energia con elettrodomestici e lampadine a basso consumo, istallare pannelli fotovoltaici, moderare l'uso di condizionatori e di riscaldamento alla reale necessità.
8 - Usare l'acqua con criterio, bere quella del rubinetti, applicare riduttori di flusso, se possibile raccogliere l'acqua piovana per annaffiare piante.
9 - Cambiare modalità di trasporto, utilizzare macchine di bassa cilindrata, usare mezzi pubblici e bicicletta ogni volta possibile, fare viaggi in comune, attivare il car sharing nella propria zona.
10 - Compiere viaggi e vacanze che siano un momento di svago ma anche di rispetto per l'ambiente e le persone che si incontrano.


Questo decalogo, così come moltissimi altre riflessioni per portane nel nostro quotidiano, con facilità e profitto, i principi di una vita sostenibile, è stato tratto dalla guida al Consumo Critico, biologico, locale, etico, sobrio, in gruppo d'acquisto, di Mama Lorenzini, 2010, Ed. Libri dei Consumatori, Fondazione ICU. www.fondazioneicu.org

Aggiungi commento


© 2018 Your Company. All Rights Reserved. Designed By Tripples

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.