Idee regalo per San Valentino

Idee regalo per San Valentino

Ecco arrivati alla festa degli innamorati. Siete pronti? Qualche suggerimento su cosa regalare a San Valentino.

10 costumi di carnevale per bambine che non vogliono essere principesse

10 costumi di carnevale per bambine che non vogliono essere…

Idee per un costume di carnevale per bambine che non amano i tulle.

Lunedì, 26 Aprile 2010 12:43

Molti comuni incentivano la scelta dei pannolini lavabili

Pannolini lavabili e comuni Pannolini lavabili e comuni Periodofertile.it

Saluzzo, Noventa Padovana Ragusa, Incisa in Val d'Arno, Torrita di Siena, Ancona, Aosta, Torino, queste solo alcune tra le molte provincie e comuni che interpretano i pannolini lavabili come un modo innovativo ed efficace per ridurre il problema dei rifiuti.

Iin ottica di risparmio ed efficienza per il territorio, questo si traduce in aiuti alle famiglie che rivolgono la loro scelta ai lavabili, in alcuni casi con contributi a fronte di acquisti, in altri con significative riduzioni sull'imposta di smaltimento dei rifiuti.

Potete trovare un'elenco aggiornato degli incentivi comunali qui e qui

Se anche nel tuo comune esiste un'analoga iniziativa, scrivici: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o inseriscilo nei commenti.

Vediamo nello specifico cosa fanno i comuni e le provincie citate.

Anche i bambini nati nel 2010 potranno usufruire dei buoni della Provincia di Torino per uno sconto sull'acquisto di pannolini lavabili. E' infatti stata prorogata di un anno la scadenza del progetto per tutte le famiglie residenti sul territorio provinciale.

Il Comune di Aosta, tramite la propria azienda Aps, ha deciso di regalare un kit completo di pannolini ecologici ai nuovi nati del 2010. Al momento della registrazione anagrafica del neonato viene rilasciato un buono per il ritiro gratuito, in una delle quattro farmacie comunali del capoluogo, di un pacco che contiene tre pannolini lavabili, con mutandina impermeabile e velo proteggi pannolini.

Saluzzo (CN): l’amministrazione comunale ìha previsto una “riduzione fino ad un massimo di 100 euro dell’importo dovuto annualmente per la Tassa Smaltimento Rifiuti dell’abitazione per le famiglie di bambini residenti nel Comune di Saluzzo che utilizzano pannolini lavabili”. Per ottenere la riduzione è necessario presentare una richiesta, entro 30 giorni dall’acquisto dei pannolini, utilizzando il modello predisposto dall’Ufficio Tributi. Alla domanda dovrà essere allegata la copia dello scontrino.

Alle famiglie di Noventa Padovana per migliorare ulteriormente i risultati nella raccolta differenziata favorendo la sostituzione dei prodotti usa e getta con quelli riutilizzabili, il Comune contribuirà all’acquisto dei pannolini lavabili rimborsando alla famiglia il 50% della spesa, fino ad un massimo di 200 euro. Chi richiede il contributo dovrà allegare lo scontrino di acquisto dei pannolini lavabili.

Il Progetto ZERO WASTE  a Ragusa: sovvenzione alle famiglie che usano pannolini ecologici

Dal mese di Aprile 2010 parte anche a Incisa in Val d’Arno il progetto cicogna verde: l’Amministrazione ha pensato di omaggiare ogni nuovo nato con un Kit di Pannolini ecologici lavabili che verranno consegnati ai genitori del nuovo nascituro presso il Palazzo Comune.

Ecopannolini al posto degli usa e getta, così "risparmi un bel popò"! Questa l'iniziativa promossa dall'assessorato all'Ambiente della Provincia di Ancona, che distribuirà ai neogenitori un coupon con il quale ritirare in farmacia il proprio kit di prova. Tre pannolini in cotone lavabili in lavatrice, due mutandine impermeabili, 50 veli proteggi pannolino biodegradabili al 100% e tutte le istruzioni per l'uso. Ecco cosa contiene il kit che verrà distribuito ai primi mille nati del 2010. Per ritirarlo basterà andare nella farmacia più vicina a casa con il coupon che arriverà per posta ai neogenitori, insieme a una lettera esplicativa in più lingue (arabo, cinese, francese e inglese).

A Torrita di Siena il Comune si fa promotore anche di un’iniziativa in favore del rispetto dell’ambiente, della salute e delle politiche sociali delle famiglie, attraverso l’erogazione di kit di pannolini ecologici, con l’impegno di promuovere tale iniziativa ai Comuni limitrofi e alla Asl 7 per un estensione dei benefici individuali e collettivi.

Concesio San Virgilio (BS): l'associazione EVA e il Comune promuovono l'uso dei lavabili in sostituzione dei classici usa e getta, offrendo alle mamme un kit completo (24 teli e 3 mutandine) da utilizzare durante il primo anno di vita del bambino, promuovendo in collaborazione con tutti i partner le azioni necessarie affinché il maggior numero possibile di famiglie condivida questa scelta. (Per ora il kit è riservato ai bimbi di GardoneV.T., Sarezzo, Villa Carcia e Concesio). La neomamma sarà contattata dopo la nascita del bimbo. l’Associazione spiegherà il corretto uso dei pannolini e consegnerà il buono per il ritiro gratuito del kit presso le farmacie aderenti.  La mamma sarà ricontattata per verificare l’uso e le problematiche emerse.

Immagine: Periodofertile

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.