Rimedi naturali e fitoterapia: come usarli sui bambini

Rimedi naturali e fitoterapia: come usarli sui bambini

L'utilizzo di rimedi naturali e fitoterapici può essere un valido alleato con i bambini.

La conciliazione maternità-lavoro è impossibile

La conciliazione maternità-lavoro è impossibile

Parliamo di parità di diritti tra uomo e donna.

Venerdì, 30 Agosto 2013 00:00

Parto naturale dopo cesareo: ho fatto pace con me stessa

Neonato felice Neonato felice Kristaguenin on Flicrk.com

Il parto naturale dopo cesareo è possibile ed è consigliato dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS).

Le linee guida dell'ISS (organo di ricerca del Ministero della Salute) raccomandano il parto vaginale dopo cesareo (VBAC) come prima alternativa da proporre ad una madre con un cesareo alle spalle. Il parto vaginale, anche in questo caso è la migliore soluzione per la salvaguardia della salute di mamma e bambino.

Pubblichiamo il racconto di una mamma che, dopo 3 anni dal primo parto, avvenuto con un cesareo d'urgenza, affronta un VBAC (Vaginal Birth After Cesarean) e fa pace con se stessa.

***

Due gravidanze perfette, due bimbi meravigliosi...e due parti tanto tanto diversi!

Il primo parto: cesareo d'urgenza

Nel 2009 nasce Gabriele, travaglio instaurato naturalmente, contrazioni molto forti e ravvicinate gia' dalla fase prodromica, decido di chiedere l'epidurale dopo parecchie ore, al raggiungimento dei tanto desiderati 6 cm di dilatazione....non fa per me, si bloccano le contrazioni, da lì ossitocina e, in fase espulsiva...distacco della placenta con conseguente cesareo d'emergenza, a un passo dal traguardo!

Il mio bimbo e' salvo per miracolo, l'hanno tirato fuori per un pelo, con apgar 5....ora e' la mia prima luce, la mia gioia grande....anche se quella cicatrice e' stata una delusione per me, sentivo di non aver fatto il massimo per il mio bimbo, sentivo di avere in qualche modo mancato un mio dovere di mamma, di aver ceduto al dolore richiedendo interventi non naturali..e che a me non hanno dato beneficio ( a me!! )

Il secondo parto: VBAC

Poi, dopo quasi tre anni, la seconda gravidanza e la voglia di riprovarci, nonostante non fosse certo stata una passeggiata il primo tentativo!La mia ginecologa mi aiuta nella scelta: ho gia' travagliato, il bimbo non e' enorme (  3,5 kg ) ed e' gia' in posizione perfetta, ho avuto una gravidanza meravigliosa e, per di piu', a 35 settimane ho gia' una dilatazione di 3 cm senza aver avvertito nulla...secondo lei ce la posso fare!

Allora ci provo, ho voglia di riscattarmi, do fiducia  a me e al mio bambino....così alla 39° settimana, con un parto bellissimo e totalmente naturale arriva Davide....la fase espulsiva, quella che maggiormente mi preoccupava, e' stata bellissima ( e lo dico davvero...bellissima! ), la potenza delle contrazioni attenuava, quasi eliminava , il dolore della contrazione stessa...non mi sono fatta intimorire dalla remotissima possibilita' di rottura della cicatrice, ho valutato bene i pro e i contro...e ho scelto di tentarci, col
 migliore dei risultati.

Quando Davide e' nato e me l'hanno messo subito sulla pancia, tutto sporco com'era...beh....ho fatto pace con me stessa.L'ho tenuto su di me per piu' di 2 ore, prima che procedessero alla pulizia, alle misurazioni varie, alla vestizione.

 

Un nascita e' sempre una cosa meravigliosa , comunque avvenga.... ma un parto naturale e' la perfezione della natura!
Il cesareo e' un'operazione...se serve si DEVE fare...ma non e' detto che avendone fatto uno si sia obbligate a farne un secondo....informatevi, leggete tanto e se ci credete..tentateci, si puo' fare!

Manuela

 

Ringraziamo la mamma che ci ha inviato questo racconto e il gruppo Facebook Noi Vogliamo un VBAC di cui fa parte, insieme a molte altre donne che incoraggiano e supportano chi sceglie il parto naturale dopo cesareo.

Nel nostro speciale sul Parto Naturale dopo Cesareo potete trovare altri racconti e articoli informativi.

 

 

 

Immagine: Kristaguenin on Flickr.com

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Sito web: www.genitorichannel.it

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.