Rimedi naturali e fitoterapia: come usarli sui bambini

Rimedi naturali e fitoterapia: come usarli sui bambini

L'utilizzo di rimedi naturali e fitoterapici può essere un valido alleato con i bambini.

La conciliazione maternità-lavoro è impossibile

La conciliazione maternità-lavoro è impossibile

Parliamo di parità di diritti tra uomo e donna.

Venerdì, 21 Novembre 2014 00:00

Comunicato stampa FNCO

Comunicato stampa FNCO Bettina Neuefeind su Flikr

 Comunicato stampa FNCO del 19/11/2014

 Gentile redazione di Genitori Channel,

la Federazione Nazionale Collegi Ostetriche a seguito del vostro articolo http://www.genitorichannel.it/gravidanza-parto/ginecologo-ostetrica-o-doula.html chiede la RETTIFICA AI SENSI DELL’ART. 8 LEGGE 47/1948 di quanto affermato sul ruolo delle ostetriche e della figura della doula con la pubblicazione del seguente comunicato.

 

Ostetriche: “Pericoloso assimilarci alle doule”


La FNCO smaschera nuove figure: “Non hanno una laurea e non sono riconosciute dal SSN”

Roma, 19 novembre 2014 - “Assimilare la professione dell’ostetrica alla nuova figura della doula è un grave errore che può mettere seriamente a rischio la tutela della donna, comunicandole che scegliere assistenti non qualificate è la stessa cosa che affidarsi a professioniste riconosciute dal Sistema Sanitario Nazionale”.

Il Comitato Centrale della Federazione Nazionale Collegi Ostetriche (FNCO), replica duramente a un articolo pubblicato sul sito web di Genitori Channel dal titolo “Ginecologo, ostetrica o doula?”, nel quale si afferma che “la frontiera fra le funzioni di ostetrica e di doula non è precisa”.

“La differenza –spiegano le componenti il Comitato centrale – è invece chiara: se la doula non ha alcuna qualifica formativa e professionale, non è riconosciuta dal sistema sanitario e non può in nessun modo dare certezza rispetto alle proprie competenze sulla cura della donna durante la gravidanza, il parto e il puerperio, la professione dell’ostetrica è garantita da una formazione sanitaria specifica, certificata da una laurea e da un esame di Stato ed è comprovata dall’accesso in strutture ospedaliere e in consultori. Far passare il messaggio che chiunque, dopo qualche weekend di formazione, possa esercitare la professione di ostetrica –proseguono - è assurdo e rischioso”.

Il Comitato centrale della FNCO chiede urgente rettifica dell’articolo concludendo: “Le donne devono sapere che queste nuove figure presentate come ‘ostetriche indipendenti’ non sono in nessun modo preparate e competenti sulla presa in carico della madre e del bambino”.

 

immagine: Bettina Neuefeind su Flikr

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Sito web: www.genitorichannel.it

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.