Iscrizioni scuola online: come registrarsi al sito del Miur

Iscrizioni scuola online: come registrarsi al sito del Miur

Come effettuare la registrazione sul sito del Miur per l'iscrizione online

Iscrizioni scolastiche online dal 16 gennaio

Iscrizioni scolastiche online dal 16 gennaio

Tutte le informazioni sulle iscrizioni scolastiche online.

Venerdì, 21 Novembre 2014 00:00

Comunicato stampa FNCO

Comunicato stampa FNCO Bettina Neuefeind su Flikr

 Comunicato stampa FNCO del 19/11/2014

 Gentile redazione di Genitori Channel,

la Federazione Nazionale Collegi Ostetriche a seguito del vostro articolo http://www.genitorichannel.it/gravidanza-parto/ginecologo-ostetrica-o-doula.html chiede la RETTIFICA AI SENSI DELL’ART. 8 LEGGE 47/1948 di quanto affermato sul ruolo delle ostetriche e della figura della doula con la pubblicazione del seguente comunicato.

 

Ostetriche: “Pericoloso assimilarci alle doule”


La FNCO smaschera nuove figure: “Non hanno una laurea e non sono riconosciute dal SSN”

Roma, 19 novembre 2014 - “Assimilare la professione dell’ostetrica alla nuova figura della doula è un grave errore che può mettere seriamente a rischio la tutela della donna, comunicandole che scegliere assistenti non qualificate è la stessa cosa che affidarsi a professioniste riconosciute dal Sistema Sanitario Nazionale”.

Il Comitato Centrale della Federazione Nazionale Collegi Ostetriche (FNCO), replica duramente a un articolo pubblicato sul sito web di Genitori Channel dal titolo “Ginecologo, ostetrica o doula?”, nel quale si afferma che “la frontiera fra le funzioni di ostetrica e di doula non è precisa”.

“La differenza –spiegano le componenti il Comitato centrale – è invece chiara: se la doula non ha alcuna qualifica formativa e professionale, non è riconosciuta dal sistema sanitario e non può in nessun modo dare certezza rispetto alle proprie competenze sulla cura della donna durante la gravidanza, il parto e il puerperio, la professione dell’ostetrica è garantita da una formazione sanitaria specifica, certificata da una laurea e da un esame di Stato ed è comprovata dall’accesso in strutture ospedaliere e in consultori. Far passare il messaggio che chiunque, dopo qualche weekend di formazione, possa esercitare la professione di ostetrica –proseguono - è assurdo e rischioso”.

Il Comitato centrale della FNCO chiede urgente rettifica dell’articolo concludendo: “Le donne devono sapere che queste nuove figure presentate come ‘ostetriche indipendenti’ non sono in nessun modo preparate e competenti sulla presa in carico della madre e del bambino”.

 

immagine: Bettina Neuefeind su Flikr

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Sito web: www.genitorichannel.it

Video

Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.