Chi di noi non si ricorda quelle magiche boule che tanto amavamo da bambini, che contenevano un paesaggio su cui, al nostro girare o scuotere la sfera, cadeva lenta la neve?

Oggi ne realizziamo una versione artigianale e anche un po' natalizia in casa, con un po' di fantasia e un barattolo di riciclo.

Vediamo come!

La nostra Barbara Perrone, una specie di fatina che trasforma la carta in strabilianti creazioni di ogni genere, oggi ci presenta dei modellini molto fashion, realizzati con carta e qualche pezzo di tessuto fantasioso o da abbianare ad una maglietta.

Dunque: preparate forbici, spillatrice e qualche velina colorata eh...

***

Forse solo Giac e Gasgas, i due topolini di Cenerentola, famoso capolavoro della Disney del 1950, non usarono il "cartamodello" per creare un vestito.
E già perchè anche la moda più stilosa, nasce sempre dalle basi....di carta! Dagli stilisti più conosciuti, all'amorevole sartina o al folle creativo designer, da lì si parte!

I giocattoli di legno sono per me in assoluto i migliori, e non solo per un nostalgico ricordo del passato in cui la plastica non ci circondava ovunque, ma anche per l'aspetto pratico di robustezza e durata nel tempo. Inoltre i giocattoli in legno, di solito sono meno rifiniti e lasciano quindi molto più spazio alla fantasia.
Hanno però un grosso difetto, nella maggior parte dei casi il costo è molto alto.
Come fare per abbattere il costo? Costruirseli!

Questa è un'attività perfetta da fare tutti insieme, in realtà spero vivamente che la passione di levigare, piantare chiodi, attaccare, costruire venga assorbita da entrambi i miei figli. Io sono ammirata quando vedo che da qualche pezzo di legno nasce un comodino, una macchinina, una casetta... spero che imparino la capacità creativa pratica che a me manca completamente e che in mio marito abbonda (io abbondo in quella creativa intellettuale, però eh ;-))

Un'attesissima mostra partita da New York che ora atterra a Milano e che noi sicuramente andremo a vedere. E per i bimbi da 6 a 10 anni ci saranno dei laboratori in cui mettere in gioco la propria creatività disegnando i personaggi dei film di successo aiutati dai disegnatori Disney.

***

In occasione della mostra “Pixar - 25 anni di Animazione” al PAC di Milano dal 23 novembre 2011, Disney Italia organizza dei laboratori dedicati ai bambini dai 6 ai 10 anni a partire dal prossimo 26 novembre fino al 12 febbraio 2012.
Disney è da sempre impegnata a coltivare e promuovere presso le nuove generazioni la creatività, l’innovazione e lo storytelling, tutti elementi caratterizzanti dei suoi film, e, come già lo scorso anno in occasione della mostra “Salvador Dalì – Il sogno si avvicina’” anche quest’anno organizza dei laboratori d’arte dedicati ai bambini che desiderano avvicinarsi al mondo dell’arte.

Bendetta de Il cesto dei tesori ci racconta un bel libro per avvicinare i bambini all'arte in modo divertente e coinvolgente...

***
Impara l'arte e mettila da parte, recita un vecchio ma non certo saggio detto.

Credo che si riferisca agli esponenti dell'età adulta e alla scarsità di sbocchi che un'attività creativa può garantire a livello professionale. Sostanzialmente ti dice: è bello saper dipingere, creare forme a partire dall'informe, saper comporre sinfonie armoniose, o un'opera letteraria. Provaci, se ne ha voglia e pensi di aver talento. Poi però è meglio che tu vada a fare il commercialista.

Ecco un crafty-gioco semplice semplice, uno dei preferiti dei miei bambini, per queste belle giornate sulla spiaggia. Non servono colla, forbici, colori. Serve una spiaggia e immaginazione quanto basta.

Il gioco l’ha inventato Martina e l’ha chiamato “Vetrini”.

Eccoci al tutorial del giovedì crafty di Genitori Channel. In questo video, Aylin di 8 anni, vi insegna come realizzare un bel disco orario per il parcheggio a forma di pesce colorato. Una bella idea regalo per i nonni, o mamma e papà. Divertente, colorato, utile e facile da realizzare. I bimbi si divertiranno molto.

Pagina 2 di 2

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.