La pasta madre è come una figlia aggiuntiva: ha bisogno di cure costanti, pazienza e dedizione.
Il pane fatto in casa richiede tempi lunghi, dà risultati incerti e semina sporco un po' dovunque, soprattutto se sono coinvolti i piccoli di famiglia.
Ma allora ... perché farlo?
Beh, i motivi sono tanti:

Lo sapevate che il latte d'asina rappresenta una validissima alternativa al latte di mucca e, spesso anche al latte artificiale per i bambini? Non ci stancheremo mai di dire che il latte materno è l'elemento ideale e senza pari per la nutrizione di neonati e bambini, tuttavia in questo articolo vogliamo far conoscere il latte d'asina, che, per tutti coloro che si rivolgono a latti formulati, di mucca e di proseguimento, può costituire un'alternativa da provare, soprattutto per i bambini che risultano allergici o intolleranti.

La nostra amica Ludmilla Wolf, studiosa e appassionata di kinesiologia, ci racconta come funziona questa disciplina e come può essere utile per individuare fastidi e patologie in bambini molto piccoli, ad esempio gli ossiuri o delle intolleranze, prima che i sintomi esplodano. Poi un appuntamento su Milano per chi volesse approfondire il tema.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.