C'è tempo...

Febbraio 20, 2019

C’è tempo, un film italiano diretto da Walter Veltroni, al Cinema dal 7 marzo 2019.

Pavor Nocturnus: bambini terrorizzati di notte. Cos'è, cosa fare e un'esperienza.

Le crisi all'arrivo di un fratellino: come comportarsi e come aiutarli.

 

Due figli in un anno

Febbraio 22, 2012

Ieri Eliandro mi ha dedicato il primo sorriso della sua vita.

O almeno credo. Diciamo che, come tutte le mamme, ho bisogno di crederlo. Anche perché Eliandro è il mio secondogenito di circa un mese e mezzo, mentre Lemuele, primogenito, ha soltanto tredici mesi di più.

E mi rendo conto adesso che tredici mesi di differenza sono proprio pochini, e comincio a capire perché la quasi totalità di amici e conoscenti ha commentato la notizia della mia seconda gravidanza con lo stesso commento, più o meno laconico, più o meno enfatico: “Complimenti, che coraggiosi che siete”. Ci sono state alcune divagazioni sul tema, alcune minime variazioni di sinonimi, ma il succo era decisamente lo stesso.

Alessandra esplora questa pesante domanda, "saprò amare questa secondo figlia che arriva come l'altra? toglierò qualcosa ad una per dare all'altra?", vediamo cosa scopriamo attraverso la sua esperienza di mamma...

***

Nel corso della mia seconda gravidanza mi sono chiesta molte volte se avrei amato la piccola Anna Luce tanto quanto la mia prima bimba. Avrei provato lo stesso slancio, la stessa intensità, lo stesso entusiasmo? Maria Sole quattro anni fa ha conquistato il mio cuore e la mia vita. E’ con lei che si è aperta per me e Andrea una nuova fase della nostra vita, come coppia e come genitori. Chi altro mai avrebbe potuto farci sentire di nuovo così pieni di gioia e di amore?

Siamo giunti nell'ultimo mese del diario di una mamma alla terza gravidanza: "Mammaoltre". Si comincia a respirare quella serenità che prelude ad essere pronti per accogliere la vita.

***

Che bella famiglia!

Ospitiamo nella sezione Esperienze, il diario di una mamma alla terza gravidanza: "Mammaoltre". Dopo una diagnosi di toxoplasmosi sembra che le cose in casa si facciano ancor più faticose... Entreremo nelle pagine del diario di Mammaoltre ogni volta che sentirà il bisogno di scriverne una pagina. 

***

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.