Rimedi naturali in primavera: pressione bassa, allergie, digestione...

La primavera porta alcuni disturbi che possiamo prevenire o diminuire con le cure naturali.

Anche se dal punto di vista astronomico la primavera inizia con l'equinozio intorno al 21 Marzo, da un punto di vista metereologico inizia il primo giorno di marzo e in questi giorni infatti il sole è tornato a scaldare e c'è quel buon profumo di erba e fiori.

Vediamo quali sono i principali disturbi legati a questo periodo dell'anno e come possono aiutarci le piante e i rimedi naturopatici.

Rimedi naturali per la pressione bassa

La radice di liquirizia è ideale per alzare la pressione in caso di pressione bassa ma non esagerate perché può avere effetti collaterali sull'intestino. Il vecchio rimedio della nonna del sale sotto la lingua può essere utile nei momenti di maggiore bisogno.

Rimedi naturali per l'allergia

Il rimedio principe per le allergie è il ribes nero assunto in estratto, può essere assunto per un mese a partire già da fine febbraio e aiuta ad attenuare i sintomi dell'allergia. Un'altra pianta molto utile è la piantaggine che si può assumere con una tisana più volte al giorno, è una pianta davvero preziosa che aiuta anche nella febbre da fieno e nella rinite allergica.

Rimedi naturali per gli occhi gonfi

Le due piante che si usano per sgonfiare gli occhi e dare sollievo sono l'euphrasia e la camomilla, sono disponibili numerosi colliri a base di queste due piante ma potete anche utilizzare una tisana molto carica filtrata e lasciata raffreddare con cui fare i "bagni oculari" utilizzando un piccolo bicchiere in modo da immergere l'occhio nella tisana. Mi raccomando aggiungete un pizzico di sale per evitare la lisciviazione dei sali dell'occhio.

Rimedi naturali per il mal di testa da cervicale

Un bel massaggio sulla cervicale è l'ideale per il mal di testa causato da questo disturbo, per il massaggio possiamo utilizzare dell'Olio Essenziale di lavanda o rosmarino aggiunto ad un olio neutro (quello di oliva andrà benissimo) per rilassare e diminuire il mal di testa.
Una tisana con l'artiglio del diavolo o la crema a base di questa erba porterà ancora più sollievo.

Rimedi naturali per la mancanza di energia

La pappa reale può essere un ottimo ricostituente anche se la sua raccolta va a impattare in modo invasivo sullo sviluppo delle api anche perché è necessario assumerne in grande quantità per poter vedere degli effetti benefici.
In alternativa l'eleuterococco, la schisandra e il magnesio possono aiutare a recuperare le forze più in fretta nel cambio di stagione.

Rimedi naturali per la caduta dei capelli

In primavera può aumentare la caduta dei capelli, per prevenirla si possono mettere nel menu settimanale un paio di porzioni di miglio che aiuta a rinforzare anche le unghie. Si possono anche fare degli impacchi con l'infuso di caffè oppure con il the verde o ancora con il rosmarino.

Rimedi naturale per la digestione

Oltre al magnesio, sempre utile, si possono utilizzare tisane di finocchio o anice. L'ortica che trovate facilmente nei prati è ottima per facilitare la digestione (in tisana o cucinata), è ricchissima di ferro e agisce anche contro le allergie. Una tisana perfetta in questo periodo è quella di ortica, menta e piantaggine.

Verdura e frutta di stagione

Il modo migliore per preservare il nostro benessere è mangiare frutta e verdura di stagione in buona quantità.

A marzo possiamo trovare ancora mele, pere e arance e le ultime olive, sono pronti da raccogliere gli spinaci, gli asparagi (anche quelli selvatici), le carote e troviamo ancora le bietole, il crescione e gli ultimi cavoli.
Nelle giornate ancora fredde e umide ci possiamo consolare con fichi secchi, noci e nocciole che ci hanno tenuto compagnia tutto l'inverno.

Ad aprile spuntano i frutti di bosco tra cui le buonissime fragole (mi raccomando le fragole fanno parte di quegli alimenti da comprare solo biologici per l'alto numero di pesticidi che vi si concentrano!) le lattughe, i piselli e i ravanelli, troviamo ancora il cavolfiore, gli spinaci, le bietole e le due verdure presenti quasi tutto l'anno: cipolle e carote.

A maggio se siamo stufi di fragole possiamo trovare le prime ciliegie e le nespole, oltre alle verdure di aprile si raccolgono anche le fave e i fagiolini. Nei campi troviamo una delle erbe spontanee più comuni: il tarassaco.
Se amate il gusto amaro e volete farvi un pranzo depurante aggiungete dell'aglietto al tarassaco e condite con un goccio di miele, avrete un'insalata davvero eccezionale.

Curiosità: i miti legati alla primavera

Uno dei miti più conosciuti legati all'alternanza delle stagione è quello di Persefone, figlia di Demetra e Zeus ma sposa di Ade, il signore degli inferi.

Dopo molte peripezie Demetra, dea della fertilità, riesce a riportare sua figlia fuori dal regno degli inferi ma Persefone aveva già mangiato 6 chicchi di melograno che Ade le aveva portato e così tutti gli anni, per 6 mesi l'anno Persefone scende negli inferi, in questo periodo sua madre Demetra è talmente triste che sulla Terra arriva il freddo dell'inverno e le piante smettono di fruttare.
Simili sono altri miti come quello narrato ne La discesa di Inanna agli inferi, dove Dumuzi, marito di Inanna è condannato a vivere per sei mesi l'anno negli inferi con la sorella "oscura" di Inanna. In questo periodo di tempo Inanna, dea della fecondità, è triste e sulla Terra fa cala l'inverno.

 

Buona primavera!

 

di Barbara Lamhita Motolese sulla base delle informazioni acquisite nell'ambito del Cerchio dedicato alla primavera tenuto da Nicola Dentico, naturopata.

 

Immagine principale: blonde little girl... on Shutterstock

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Aggiungi commento


www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.