In piscina con tutta la famiglia

A Milano c'è un club che avvicina tutta la famiglia all'acqua, un centro dove poter assaporare le gioie del nuoto fin dai 3 mesi con l'acquaticità per poi continuare in vasche sempre a misura di bambino.

***

L’idea per una domenica diversa? Tutti in vasca!

Con le giornate invernali, in città, spesso si finisce con l’essere a corto di idee per passare il tempo con i propri figli… Se si va in centro si rischia una crisi di nervi, al cinema si finisce per non parlarsi quasi, non rimane che il centro commerciale? Orrore! Andare in piscina, magari in una piscina studiata apposta per le esigenze delle famiglie, può essere una divertente soluzione, che fa bene e rilassa tutti, grandi e piccoli.

 

La scorsa domenica siamo andati alle piscine Accadueò Club di Milano e abbiamo fatto una scoperta, anzi tante scoperte. Ovvero come può essere family friendly una struttura acquatica. Ad esempio, se si hanno bimbi piccoli,  si può iniziare fin dai 3 mesi di età a stimolare l’acquaticità con piccole coccole ed esercizi in vasca.

E poi ci sono davvero tante attenzioni che si possono mettere in atto per rendere dolce la giornata in piscina, per tutti i componenti della famiglia. Innanzitutto l’acqua deve essere bella calda, a 32 gradi e suddivisa in differenti piscine piccole e di varia misura, ognuna dedicata a una fascia d’’età (da 3 a 6 mesi, da 6 a 2 anni, dai 3 in su…). Avere a disposizione tanti giochi e attrezzi da usare in acqua rende la giornata simile a un giro al luna park. Un'attenzione molto importante è l’organizzazione degli spogliatoi, dove siamo andati noi ce ne sono due extra dedicati ai genitori con pargoli più piccoli (uno per mamme e uno per i papà, evviva!), che hanno al suo interno fasciatoi e babybox per lasciare in sicurezza il bebé mentre il genitore si cambia. Gli spogliatoi per genitori e bimbi più grandicelli hanno armadietti e phon ad altezza di bimbo. E nella sala di attesa c’è spazio per fare merenda e per chi vuole c’è il microonde per scaldare le pappe.  Che dire, insomma ci è venuta una gran voglia di passare l’inverno in piscina! … aspettando la bella stagione per mettere in pratica all’aperto tutti i giochi che abbiamo imparato.

Il Family Day è una iniziativa del Accadueò Club che dedica le sue 5 diverse piscine tutte le domeniche pomeriggio alle famiglie con bimbi di tutte le età.

Accadueò Club Milano
Viale Lucania 27, 20137 Milano
www.accadueoclub.it

Articoli correlati (da tag)

  • Piscinette e giardino, qualche consiglio di sicurezza Piscinette e giardino, qualche consiglio di sicurezza

    Per chi ha uno spazio all’aperto l’estate è il momento per far giocare i bambini in giardino. Divertimento assicurato per loro e meno caos in casa per noi.

    Il problema della sicurezza e della manutenzione dei giochi ad acqua, però, è in molti casi sottovalutato.
    Anche a me è capitato di lasciare le mie figlie da sole nella piscinetta gonfiabile, per poi stupirmi quando leggo di bambini affogati in 20 cm di acqua.

    Ecco qualche semplice accorgimento per tutelare al massimo l’incolumità dei nostri figli e farli giocare in un ambiente salubre: Si tratta di uno spunto dettato dal buon senso, forse anche banale, ma come dicevano i Latini repetita iuvant

    • non lasciare i bambini da soli in prossimità di piscinette o laghetti; 
    • Se state usando un barbecue o una griglia, tenete i bambini lontani dal fuoco; 
    • Quando avete finito di usare le piscinette gonfiabili, svuotatele completamente e capovolgetele per farle asciugare: l’acqua stagnante non è salutare e può attirare le zanzare; 
    • Se avete una piscina fuoriterra, ricordatevi che va manutenuta attraverso l’utilizzo di cloro, controllandone settimanalmente il ph e pulendola regolarmente; 
    • Tenete in un luogo non accessibile ai bambini le sostanze velenose e gli utensili pericolosi; 
    • Informate i bambini dei pericoli che ci sono e responsabilizzate i più grandi; 
    • Non lasciate giochi, palline o oggetti colorati galleggiare in piscina dopo che i bimbi sono usciti dall’acqua: i più piccoli potrebbero esserne attratti e cercare di raggiungerli; 
    • Verificate che le piante presenti in giardino non siano velenose; nel caso in cui lo fossero, insegnate ai bambini a non toccarle; 
    • Controllate che scivoli e altalene siano ben ancorati al terreno e montati secondo le istruzioni. 

     

    Il gioco è il modo in cui i bambini si esprimono. Lasciarli liberi significa fare in modo che sviluppino le proprie capacità organizzative, di relazione e creative. Prevenire eventuali incidenti è il metodo migliore per lasciarli liberi durante la fase di gioco.

    Buon divertimento!

    Cristiana Calilli
    centopercentomamma 

    URL Immagine: http://www.sxc.hu/pic/l/w/wm/wmstadler/202010_5889.jpg

  • Essere Genitori Felici: 2° chakra - L'acqua Essere Genitori Felici: 2° chakra - L'acqua

    Esploriamo un nuovo chakra come strumento pratico, facile, divertente con cui giocare e trasformare situazioni di difficoltà con i figli in situazioni gioiose e che possono insegnarci qualcosa di nuovo(non si finisce mai per fortuna!).

    2 chakra: l'acqua

  • Essere Genitori Felici: 1° chakra - Le radici Essere Genitori Felici: 1° chakra - Le radici

    Come promesso, ecco il primo post dei I 7 chakra, uno  strumento pratico, facile, divertente con cui giocare, per trasformare le situazioni che non rendono noi e i nostri figli felici, che possono insegnarci qualcosa di nuovo  e farci crescere (non si finisce mai per fortuna!).

    1 chakra: le radici

  • L'acqua e i bimbi.....guai in vista! L'acqua e i bimbi.....guai in vista!

    Oggi siamo ospiti di Aquacamp, il Barcamp dedicato alla sensibilizzazione al risparmio idrico in casa e in viaggio.
    Aquacamp fa parte di un bellissimo progetto più ampio di Aquafresh chiamato “Chiudi il Rubinetto” lanciato l’anno scorso per la sensibilizzazione delle famiglie sul tema del risparmio idrico.

    Per noi il tema è “Acqua e bambini: amore e odio”, e tutti sanno che l’acqua è un elemento estremamente congeniale per combinare guai, ma di quelli divertentissimi…almeno finchè mamme e papà non li scoprono.

Aggiungi commento


www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.