Martedì, 30 Novembre 2010 09:38

Omeopatia: unitari e complessi, quando si usano e perchè

By

 

rimedi omeopatici

In collaborazione con Farmacia Serra di Genova sui martedì dell'omeopatia il post di oggi non illustra un rimedio particolare ma ha come obiettivo di spiegare le differenze tra l'utilizzo di un unitario, come può essere il "famoso" allium cepa per il raffreddore con naso colante, ed un prodotto complesso sempre per il raffreddore che sia adatto a tutti i sintomi.

 

Come andrebbe scelto il rimedio

 

 

In teoria la "vera" omeopatia si fa applicando quella teoria dei simili, di cui abbiamo parlato piu' volte (vedi post precedenti), bisognerebbe essere così bravi ed avere il tempo di analizzare tutti i sintomi e trovare il rimedio più adatto in base alle conseguenze che quella sostanza genera nell'individuo sano.

Se vi è capitato di andare a fare una visita da un omeopata vi sarete sentiti porre domande che lì per lì sembrano poco sensate e soprattutto l'analisi della situazione e della patologia parte da molto lontano, all'apparenza quasi troppo!

Tutto questo tempo serve per identificare, grazie all'approfondimento, un unico rimedio quello che calza in maniera precisa sui sintomi espressi.

Ecco perche' nella maggior parte dei casi andate in farmacia con ricette che difficilmente portano dei complessi.

 

Come funzionano i "complessi" omeopatici

I complessi vengono in aiuto a noi farmacisti essendo assemblati con un insieme di rimedi, per esempio per la tosse, ci permettono di fornire un prodotto in grado di risolvere il problema grazie alla presenza tra tutti di quello specifico per il vostro sintomo.
Capita spesso che non ci sia il tempo per analizzare in farmacia in maniera approfondita i segnali del nostro corpo e quindi poter avere una diagnosi che produca un unico rimedio unitario.

Se vi ponessimo infatti domande su tosse e febbre per esempio e sull' ora in cui si manifestano,se con sete o meno,se peggiorano con il caldo o con il freddo, alla terza domanda con il bimbo urlante in macchina o il marito in attesa scalpitante ci implorereste di darvi qualcosa e lasciarvi giustamente andare!

Rimedi unitari per la stagione

Ecco perché nelle prossime settimane analizzando i rimedi per febbre e tosse con sintomi apparentemente simili speriamo di non disorientarvi ma di fornirvi dei piccoli spunti per: parlare con un omeopata, o per valutare globalmente la situazione, oppure per capire quale dei rimedi contenuti nel complesso sia stato quello efficace.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


© 2018 Your Company. All Rights Reserved. Designed By Tripples

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.