Giovedì, 27 Febbraio 2014 12:00

Le fiabe come strumento di conoscenza di sè

By

A Milano un ciclo di incontri che utilizzano le fiabe come strumento di ricerca di sè

“Oggi come in passato, il compito più importante e anche il più difficile che si pone a chi alleva un bambino è quello di aiutarlo a trovare un significato alla vita.” (Bettelheim)

I bambini, come gli adulti, hanno bisogno di comprendere se stessi, di dare un senso ai propri sentimenti, scoprire il proprio giusto posto all’interno del sistema famiglia per trovare poi, in futuro, quello all’interno della società.

E riportano questa esigenza sui genitori che, a volte, sono loro stessi spaesati di fronte alla società che cambia e muta cosi velocemente. Il periodo storico incerto rende questo compito non facile.
Nasce l’esigenza di ritrovare i valori, i punti fermi e anche un pizzico di magia.  
Nasce la possibilità di riscoprire le fiabe, quelle vere, quelle autentiche ricche di simboli e significati sia per i bimbi, ma soprattutto per gli adulti.

Le favole, infatti, parlano a tutti i livelli della personalità umana occupandosi di problemi e tematiche universali per tutte le età.
Suggeriscono, ad esempio, che una vita gratificante e positiva è alla portata di ciascuno nonostante le avversità, ma soltanto se non ci cerca di evitare le sfide senza le quali nessuno può raggiungere una vera e propria identità.

L’autostima e la percezione del proprio valore non cresce spontaneamente, non ci si sveglia una mattina consapevoli di valere e di amarci. E’ frutto di un processo di sperimentazione delle proprie risorse e possibilità attraverso le sfide che la vita ci pone davanti. Sfide che non devono essere necessariamente dolorose, ma che ci danno la piena consapevolezza dei nostri talenti.

Le fiabe come terapia

Nelle fiabe i processi interiori sono esteriorizzati e diventano comprensibili cosi come sono rappresentati dai personaggi della storia e dai suoi eventi. La fiaba inoltre rassicura, infonde speranza nel futuro e offre sempre la promessa di un lieto fine. Per questo Lewiss Carroll la definì “un dono d’amore”.
Un dono d’amore verso se stessi

Nel percorso “C’era una volta…”  dedicato agli adulti, le fiabe accompagnano alla scoperta di dinamiche interiori limitanti e soluzioni creative grazie alla magia insita nel racconto.

All’interno delle favole ci sono istruzioni che ci guidano nelle complessità della vita. Non escludono nulla: ci trovi paura, sfide, dolore e morte, ma anche magia, trasformazione, risorse, amicizia e amore. Strumenti di cambiamento per adulti che vogliono essere una solida guida per i piccoli.

Le Costellazioni Archetipiche e le Fiabe

Le Costellazioni Archetipiche sono una declinazione delle Costellazioni Familiari, tecnica di crescita personale ideata dallo psicoterapeuta tedesco Bert Hellinger.
Nelle Costellazioni Sistemiche e Familiari, attraverso l'esperienza di gruppo (o individuale) si sviluppa la capacità di rappresentare, prendere consapevolezza e mettere in ordine aspetti importanti della propria vita.

Grazie all’approccio transpersonale e fenomenologico siamo in grado di rappresentare ogni sistema e aspetto della nostra realtà, sia interiore che esteriore. Le Costellazioni Archetipiche nascono dall’incontro di questa meravigliosa tecnica con la teoria degli archetipi: questi ultimi si manifestano in forma di simboli o immagini particolarmente evidenti nei miti, nelle fiabe, nelle religioni, nell'arte e nei sogni. Il loro potere trasformativo si può sperimentare in ogni esperienza di vita, perché parlano direttamente all'anima degli uomini con un’innata forza intenzionale e presenza.

Nel percorso “C’era una volta…” vengono rappresentate le fiabe più importanti per il vissuto di ognuno di noi, quelle che maggiormente rappresentano le dinamiche che influiscono nella nostra vita. Lo scopo non è la ricerca di significati e interpretazioni psicologiche, ma lasciar emergere informazioni preziose su blocchi, condizionamenti o risorse e talenti nascosti da risvegliare.

Prossimi incontri

Dove: a Milano - presso Gogol Ostello Via Privata Chieti, 1 (angolo Via Piero della Francesca)

•  2 marzo 2014  Principesse & Principi Azzurri:
•  6 aprile 2014  La Bella Addormentata nel bosco: il sonno dell’anima
•  11 maggio 2014 Raperonzolo: le risorse innate nascoste
•  8 giugno 2014 La Sirenetta: ritrovare una parte di sé (quella che abbiamo ceduto)
•  6 luglio 2014  Incantesimo e liberazione : creare la propria Fiaba Personale


Di Simona Savino – Life&business Counselor e trainer.
lafilosofiadeldiamante.itQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Immagine: Johnnyvintage on flickr.com

 

Barbara Lamhita Motolese

Amo l'innovazione in tutti i campi, e come mamma mi sono scoperta innovativa facendo scelte del passato!
Vivere la mia genitorialità ricercando la coerenza con il mio sentire e con il mio pensiero, mi ha portato a esperienze poco comuni e molto felici: il parto in casa, il co-sleeping, il babywearing, e l'homeschooling... per citarne alcune.
Sono un'appassionata custode della nascita e una meditatrice assidua.
Ho dato vita a GenitoriChannel.it per coniugare la mia passione dei temi genitoriali con quella per il web.

Aggiungi commento


© 2018 Your Company. All Rights Reserved. Designed By Tripples
google.com, pub-8711244316083070, RESELLER, f08c47fec0942fa0 pubmatic.com, 73111, RESELLER, 5d62403b186f2ace pubmatic.com, 157436, DIRECT, 5d62403b186f2ace adform.com, 258, RESELLER triplelift.com, 3569, DIRECT, 6c33edb13117fd86 appnexus.com, 1785, RESELLER, f5ab79cb980f11d1 improvedigital.com, 1088, RESELLER rubiconproject.com, 19618, DIRECT, 0bfd66d529a55807 openx.com, 540233840, DIRECT, 6a698e2ec38604c6 indexexchange.com, 188789, DIRECT

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.