Senza radici non si vola - le costellazioni familiari

La famiglia è il terreno in cui siamo radicati. Fino a quando non riconosceremo queste radici, le ali che ci stanno spuntando resteranno deboli.
Le costellazioni familiari sono un mezzo per scoprire queste radici e per liberarle da tutto ciò che le indebolisce e le danneggia. Allora la forza potrà fluire ”dalle radici alle ali".

La vita fluisce ai figli tramite i genitori: scoprire i legami con la propria famiglia d’origine

Facciamo parte della famiglia come gli organi fanno parte del corpo.
Per quanto possa essere grande il nostro desiderio di autonomia e di realizzazione personale, a livello inconscio sentiamo un obbligo verso la nostra famiglia e, senza saperlo, ci assumiamo svariati compiti per tenere fede al nostro bisogno di appartenenza.

 

In ogni famiglia esiste una forte affinità interiore e i figli condividono limiti ed energie dei loro familiari in modo assolutamente inconsapevole.
Sono legami invisibili e non percepibili con tutti i membri della famiglia, compresi quelli mai conosciuti o di cui non si è mai sentito parlare. Sono legami profondi con gli avi, con chi non è più nel mondo e persino con chi ha contribuito al benessere della famiglia (per esempio un medico che ha salvato la vita di un parente) o con chi, viceversa, l’ha danneggiata (ad esempio, provocando un grave incidente nel quale un membro della famiglia è rimasto coinvolto, oppure causando un fallimento, o una grossa perdita di denaro, ecc..). 

 

Talvolta sarebbero proprio questi legami invisibili, la chiave di lettura di comportamenti altrimenti incomprensibili: la scelta di una determinata professione, un trasferimento, una malattia, una depressione, un divorzio e molto altro.
Il lavoro con le costellazioni familiari mostra che la famiglia è un sistema o campo energetico relazionale, governato da regole precise che si perpetuano nel tempo, nel corso di generazioni.


Genitori e figli alla base del lavoro con le Costellazioni Familiari

Bert Hellinger, psicoterapeuta tedesco, ha profondamente arricchito e diffuso questo metodo di esplorazione delle disfunzioni familiari. Per molti anni ha potuto osservare numerosi gruppi familiari non solo nel nostro occidente ma anche nelle tribù africane dove valgono ancora regole arcaiche che garantiscono la sopravvivenza dei clan e delle tribù– come quelle che hanno guidato anche i nostri antenati - ed ha saputo cogliere delle costanti che ha poi chiamato “Ordini”.
Il rispetto di questi “Ordini” garantisce l’armonia, la forza e il fluire dell’amore nel gruppo familiare, laddove, invece, questi “Ordini” vengono ignorati, debolezza, conflitto e sofferenza, diventerebbero un motivo di disagio sia nel singolo che nell’intero gruppo familiare.

Ma l’Ordine da solo non basta, ci vuole anche l’Amore.

Bert Hellinger dice queste parole riguardo all’ordine ed all’amore:
“Che cos’è più grande e che cos’è invece più importante, l’amore o l’ordine? Che cos’ha la precedenza? Molti credono che basti semplicemente amare abbastanza, allora tutto va a posto da sé. Molti genitori pensano, che se amano i loro figli abbastanza, allora si svilupperanno proprio come loro lo desiderano. Ma la maggior parte dei genitori che pensano così, poi restano delusi. È evidente che l’amore da solo non basta.

L’amore deve inserirsi in un ordine. L’ordine è preposto all’amore. Questo vale ovunque nella natura: un albero cresce ubbidendo ad un ordine interiore. Questo non è modificabile. Solo all’interno di quest’ordine può svilupparsi al massimo. Con l’amore e le relazioni umane è la stessa cosa: Si possono sviluppare solo seguendo un ordine interno, e quest’ordine è preminente.
Se conosciamo gli ordini dell’amore, allora il nostro amore e la nostra relazione di coppia hanno una possibilità in più di riuscire al meglio.

Gli "Ordini"

Uno degli ordini dell’amore è che ciò che è diverso, ha pari valore. L’uomo e la donna sono diversi, ma uguali. Se questo viene riconosciuto dalla coppia, il loro amore ha delle opportunità maggiori.

Il secondo ordine è che ci deve essere un equilibrio tra dare e prendere. Se l’uno deve dare di più rispetto all’altro, la relazione è disturbata. C’è bisogno di quest’equilibrio.”

In questo senso le Costellazioni familiari aiutano a comprendere le dinamiche che impediscono di vivere pienamente e serenamente le relazioni con i genitori, figli, partner e anche nell’ambito professionale. Esse aiutano a rimuovere gli ostacoli che si frappongono fra l’individuo e la realizzazione dei propri obiettivi di vita. Lo scopo è indagare e comprendere il proprio sistema familiare: infatti, oltre il livello genetico, ci viene trasmesso un patrimonio a livello di energia ancestrale e un patrimonio a livello mentale sotto forma di inconscio personale, familiare e collettivo.
La possibilità di leggere la storia personale alla luce anche di questi livelli e interdipendenze permette di accedere ad una comprensione nuova del proprio comportamento.


Uno strumento per migliorare la conoscenza di sé

Le costellazioni sono uno strumento utile anche a chi vuole migliorare la conoscenza di sé, avere maggiori strumenti per gestire momenti particolarmente impegnativi e migliorare la qualità delle proprie relazioni.

 

Per saperne di più sulle Costellazioni Familiari: incontri aperti e seminari a Milano

26 marzo 2013 dalle 20:00 alle 22:00

PORTE APERTE: Conoscere le Costellazioni Familiari e Sistemiche
Manage your life Milano, 
Serata aperta e gratuita per conoscere e sperimentare le Costellazioni Familiari e Sistemiche
E’ richiesta la prenotazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

9 aprile 2013 dalle 20:00 alle 23:00

Seminario Pratico Esperienziale breve di Costellazioni Familiari e Sistemiche
Manage your life Milano,
Genitori e figli, relazioni di coppia e professionali, rapporto con il denaro e il successo
Indagare e comprendere il proprio sistema familiare: infatti, oltre il livello genetico, ci viene trasmesso un patrimonio a livello di energia ancestrale e un patrimonio a livello mentale sotto forma di inconscio personale, familiare e collettivo. 
La possibilità di leggere la storia personale alla luce anche di questi livelli e interdipendenze permette di accedere ad una comprensione nuova del proprio comportamento.

21 aprile 2013 dalle 10:00 alle 17:00

Seminario Pratico Esperienziale di Costellazioni Familiari e Sistemiche
Manage your life Milano,

dal 25 aprile 2013

Corso di formazione per Facilitatori di Costellazioni Familiari e Sistemiche
Manage your life Milano, 
Un percorso formativo annuale che si rivolge a operatori della relazione d’aiuto, consulenti, counselor, coach, manager e, più in generale, alle persone orientate al proprio sviluppo personale e professionale.
Il Corso ha l’obiettivo di trasferire agli studenti le competenze di Facilitatore di Costellazioni, ossia colui che legge i movimenti sistemici e ne permette la comprensione e il movimento, per portarli a condurre autonomamente incontri individuali e gruppali di Costellazioni.

 

Immagine: Andreas Krappweis www.krappweis.com

Barbara Siliquini

Da single impenitente, affamata di vita, girovaga del mondo, donna in carriera, sono diventata una mamma allattona, spesso alternativa e innamorata del grande universo della nascita dolce, dell'alto contatto, della vita consapevole. Così è nato GenitoriChannel, per condividere con tutti: i dubbi nell'essere genitori, le scoperte, l'idea del rispetto come primo valore della genitorialità, i trucchi per vivere il quotidiano con leggerezza e con consapevolezza.

Articoli correlati (da tag)

Aggiungi commento


Commenti   

Mariella Candela Ami
0 # Mariella Candela Ami 2013-04-04 16:03
molto interessante, una conferma di cio' che ho sempre pensato.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Andrea Neri
0 # Andrea Neri 2013-04-04 16:03
Le costellazioni sono un esperienza dura e profonda ma è un occasione di grande crescita che consiglio a tutti....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
Daniela Albanese
0 # Daniela Albanese 2013-04-04 16:04
uno strumento di crescita folgorante e liberatorio!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
www.GenitoriChannel.it è gestito da Ta-Daaa! Srl - Via Fratelli Rosselli 6 20090 Trezzano sul Naviglio (MI) P.Iva e CF 06936140968

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.