Il parto naturale dopo cesareo è possibile ed è consigliato dall'Istituto Superiore di Sanità (ISS).

Abbiamo intervistato Cathrine Watson Genna, consulente professionale in allattamento di fama mondiale, nell'ultimo convegno Leche League è intervenuta a proposito della problematica del frenulo corto.

Un frenulo contratto, corto, poco flessibile fa sì che il bambino abbia spesso difficoltà ad afferrare il seno o  perda la presa dopo qualche ciucciata, e causa dolore al seno.
Spesso per aiutare nei casi di problemi di frenulo (anchiloglossia), si può agire sulle posizioni di attacco. Oppure effettuare un piccolo intervento di incisione, una procedura semplicissima e molto sicura che sfortunatamente pochi pediatri sono in grado di fare.

 

L'esperto GC: Katia Micheletti
Video realizzato con Canon Legria

Quando ho visto per la prima volta i dipinti di Gioia Albano sono stata travolta da un'ondata di dolcezza, mi sono trovata in un sogno, donne calde e sensuali, colorate, piene di vita, donne che allattano i loro bambini, donne che portano i loro bambini, donne che dormono con i loro bambini.

Abbiamo già parlato del fatto che la colazione sia uno dei pasti più importanti (e spesso più trascurati) della giornata. I miei figli sono bambini tutt'altro che inappetetenti, ma la colazione scatena sempre una serie di discussioni, perciò dopo aver letto le idee per una colazione sana di Caterina, mi sono lanciata in una serie di sperimentazioni spaziando dal dolce al salato attraversando luoghi e tradizioni culinarie diverse.

Allattamento: se il bambino poppa tanto significa che la mamma ha poco latte?

Quanti di voi si sono domandati cosa c'e' davvero dentro una fabbrica alimentare? Io l'ho fatto e piu' di una volta, finalmente ieri ho potuto cominciare a darmi qualche risposta e sono rimasta davvero stupita.
Stupita per quello che ho visto ma soprattutto per quello che NON ho visto.

La ricetta base per fare la pizza è molto semplice e potete cuocerla velocemente anche nel forno di casa. Probabilmente non verrà come quella cotta nel forno a legno della pizzeria ma vi assicuro che è buonissima!

La cosa più importante è la lievitazione dell'impasto, la pasta della pizza deve essere ben lievitata altrimenti vi farà il classico effetto di pesantezza e sete continua che spesso succede quando andiamo in una pizzeria scadente.

Gli ingredienti sono simili a quelli che servono per fare il pane, l'unica differenza è la quantità di olio che è doppia per rendere la pizza più croccante. In questa ricetta usiamo il lievito di birra fresca che ha una lievitazione più veloce di quello secco. Una volta che sarete diventati esperti potrete provare differenti impasti per la pizza con farine integrali o di altri cereali. 

 

Ingredienti per fare la pizza nel forno di casa

  • 800g di farina
  • 600ml di acqua tiepida
  • 2 C. di olio E.V di oliva
  • 1 C. di sale
  • 10g di livito di birra fresco

Per la classica pizza margherita vi servirà anche della passata di pomodoro condita con olio, sale, origano e due mozzarelle, se invece volete fare la focaccia aumentate leggeremente la dose di olio e spolverate con sale grosso.

 

Come impastare la pizza

Sciogliete il liveito in poca acqua e impastatelo con gli altri ingredienti, fate riposare l'impasto coperto al caldo per 2-3h. La lievitazione dipende molto dalla temperatura e dall'umidità della stanza, più è caldo e umido più la pizza lieviterà velocemente. Se siete di fretta potete aumentare la dose di lievito ma non esagerate!

Una volta lievitato l'impasto stendete in due teglie oliate, la focaccia potete farla un po' più spessa della pizza.
Condite a piacere e mette nel forno di casa a 190-200° per 15 min circa.  Alla fine guarnite con la mozzarella o altri formaggi da sciogliere e passate ancora qualche minuto in forno.

Importante: alcuni condimenti come il prosciutto crudo vanno messi alla fine quando la pizza è già cotta.

 

In questo video due bimbi di 3 e 5 anni fanno una pizza margherita e una focaccia. I bimbi in cucina sono uno spasso, imparano come vengono cucinate le cose, sviluppano le loro abilità manuali, si autoeducano al cibo sano e si divertono.

 

 

Avete mai provato a fare il pane in casa? E' facile, veloce e divertente...e si può impastare tutti insieme!

La ricetta base per fare il pane in casa è molto semplice e richiede pochissimi ingredienti: farina, acqua, lievito, olio e sale. Naturalmente ci sono centinaia di varianti e una volta che avete capito bene come fare l'impasto e che consistenza deve avere potete sperimentare con diverse farine e forme oltre che aggungere altri ingredienti come semi, noci e olive, solo per fare qualche esempio.

Ingredienti della ricetta base

  • 1Kg di farina 0
  • 700-800ml di acqua tiepida
  • 1 bustina di lievito secco
  • 1C. di olio
  • 1c. di sale

Come fare il pane

Impastate tutti gli ingredienti insieme, lasciate lievitare per 4-8h in luogo riparato e cuocete in forno a 180° per 50'.

 

In questo video due bambini di 3 e 5 anni impastano il pane divertendosi un mondo! 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.