I bambini realizzano le uova dipinte per l'albero di Pasqua.

Occorrente:

  • uova svuotate (guardare l'apposito video per sapere come si fa)
  • stecchini di legno e gommina adesiva per maneggiarli meglio
  • colla vinilica, acqua e pennello
  • carta velina colorata
  • perline, decorazioni varie da appiccicare
  • nastri colorati
  • perle di legno
  • un ramo di albero in fiore

video realizzato da Genitori Channel con Canon Legria HFR16

  •  

Questa è una tipica ricetta americana, è velocissima e molto gustosa... 

Ingredienti:
60 g. di Marshmallows (sono quei dolci morbidi e spugnosi in genere dai colori giallo/rosa/bianco, li trovate nel reparto caramelle dei supermercati)
30 g. di Rice krispies (cereali di granoturco a forma di riso)
una noce di burro
volendo potete aggiungere delle goccie di cioccolato!

serve una pirofila imburrata e il microonde, o una pentola antiaderente da mettere sul fuoco, e una spatola imburrata.

Imburrate la pirofila
mettete il marshmallows nel microonde a potenza massima per non più di 90"
mersolate con la spatola imburrata e rimetteteli in forno x 20". 
Quindi inserite i rice krispies (e le gocce di cioccolato se le avete) e mescolate bene, in modo che i marshmallows si distribuiscano ovunque.

Se usate una pentola antiaderente sul fuoco, fateli sciogliere, mettete i ricelrispies dentro abbassando il fuoco, e rapidamente mescoate, poi togliete dal fuoco.

Versate subito nella pirofila (o in un qualsiasi contenitore imburrato o con carta forno), pressate bene, e tagliate in barrette.

Lasciate raffreddare, magari in frigo, e poi sono pronti e gustosi!
certo è una leccornia, non certo un cibo sano, perchè ricco di zuccheri, ma è meglio di una merendina confezionata!


Video realizzato da Genitori Channel con Canon Legria HFR16

 

In gravidanza una fonte importante di ferro sono le verdure a foglia verde: spinaci, bietole, coste, costine.
Tagliate le verdure in pezzi grossi e saltatele in una pentola antiaderente (o nella wok!) con poco olio di sesamo (o olio extra vergine di oliva) e un pizzico di sale a fiamma vivace. Mescolate continuamente e cuocete finchè sono lucide e croccanti.

In questo modo le verdure conservano intatte tutte le vitamine e i sali minerali e sono ottime per le donne in gravidanza.

Tutti almeno una volta nella vita ci dobbiamo mascherare da streghe ;-), un costume semplice e divertente, perché bastano un paio di elementi caratterizzanti: un trucco un po' dark e il cappello da strega, per creare una strega brutta e cattiva, bella e maliziosa... insomma, la strega è un costume divertente e versatile.

Il cappello è un elemento chiave, Aylin vi spiega come realizzarne uno. Tra l'altro cambiando il colore del cartoncino, togliendo la falda e arricchendo con un po' di glitter e stelline, il tutorial funziona anche come cappello da fata. Quindi basta del cartoncino, colla, scotch e un po' di fantasia.

Per la strega vi basterà questo bel cappello, un pantacollant nero, una maglia nera e se l'avete una mantella, per diventare la strega perfetta, un costume adatto sia per carnevale che da riciclare ad halloween.

Per la fata, basta scegliere dei colori pastello, la gonna e un po' di tulle e il gioco è fatto

Occorrente:

2 cartoncini neri grandi (il doppio di un A4)
un quadratino di cartoncino colorato (noi abbiamo usato l'arancio)
una striscia di tessuto
forbice
colla
scotch
matita bianca
spago e stuzzicadenti

Su uno dei cartoncini, dal lato lungo, disegnate un rettangolo di ca 5 cm di lato, e poi tracciate un semicerchio per stondare un lato del cartoncino come vedete nel video (potete usare un coperchio di una pentola per tracciare il tondo).

Riempite di colla il rettangolo disegnato, e incollatevi sopra il lato corto rimasto dritto. Aiutatavi con delle mollette e lo scotch per tenerlo fermo e attendete che asciughi.

Avrete così il cono... facciamo la falda.

Tracciate la sagoma della base del cono così ottenuto sull'altro cartoncino nero (nel video trovate un passaggio in più che potete saltare).

A quel punto, con lo stuzzicadenti, lo spago e la matita, potete creare una specie di compasso, per tracciare un secondo cerchio più grande.

Avrete cosi' sue cerchi concentrici. In quello interno disegnate delle alette, ritagliate la falda con le alette, che serviranno per incollare la falda al cappello.

Cospargete le alette di colla, poi infilatevi il cono, infine, utilizzando il bordo del tavolo, riempite di scotch per fermare la falda al cono.

Il cappello è quasi pronto.

Con il cartoncino colorato realizzate una fibbia, fatevi passare il tessuto, et voilà, il cappello è pronto!

La ricetta originiale dello strudel di mele è lunga da realizzare ma possiamo velocizzarla utilizzando la pasta sfoglia. Preparando prima gli ingredienti tagliati i bambini possono contribuire a cucinare un'ottimo strudel!

 

Ingredienti dello strudel di mele 

  • pasta sfoglia
  • 2 grosse mele sbucciate e tagliate a fettine
  • 2/3 cucchiai di zucchero (noi abbiamo usato quello di canna)
  • 2 cucchiai di pan grattato
  • una manciata di pinoli
  • una manciata di noci spezzate
  • una manciata di uvetta passa ammollata e poi scolata
  • succo di 1/2 limone
  • buccia grattata di 1/2 limone
  • cannella in abbondanza
  • burro fuso per spennellare e zucchero da spolverare prima di infornare

Ricetta

Mescolare tutti gli ingredienti, dare alla pasta sfoglia una forma un po' rettangolare (se comprate quella rettangolare va allargata bene), versare tutti gli ingredienti sulla pasta sfoglia e chiudere arrotolando.
Infine rovesciare il dolce lasciado i lembi di chiusura sotto, a contatto con la teglia, spennellare di burro fuso e spolverare di zucchero.

Praticate 3 tagli diagonali per facilitare la fuoriuscita del vapore durante la cottura e infornare in forno caldo a 200°C per 30 minuti.

 

In questo video i bambini preparano lo strudel con la pasta sfoglia.

La Pastiera è un dolce squisito tipico della tradizione campana per la festa della Pasqua.
Pur non essendo campani, a casa nostra non è Pasqua senza!
Eccovi la ricetta che realizziamo noi (senza canditi... non me ne vogliano i napoletani).

Pasta frolla (è una ricetta che utilizzo io, non proprio convenzionale, inoltre ne faccio tanta perché preferiamo fare più pastiere meno spesse e odio rimanere a corto)
- 1 kg farina
- 400 g. zucchero
- 400 g. burro
- 6 uova
- pizzico di sale
- scorza grattata di mezza arancia

la pasta frolla va fatta riposare 1 notte, perche' in questo modo è facile da stendere e maneggiare. Altrimenti si rompe tutta ed è davvero complicato fare le righe sulla pastiera.

Ripieno:
per il ripieno si fanno 2 preparazioni che alla fine si uniscono.

questa parte va lavorata sul fuoco poi fatta riposare:
- 500 g. grano lessato (va benissimo quello che trovate già lessato al supermercato in vetro o lattina)
- 150 g. latte
- 30 g. burro
- mezza fialetta fiori d'arancio
- cannella in polvere
- scorza grattata di mezza arancia

A parte lavorate con la frusta, come spiegato nel filmato:
- 700 g. di ricotta
- 600 g. zucchero
- 6 uova (i bianchi a neve)
- succo di 1/2 arancio
- mezza fialetta fiori d'arancio
- pizzico di sale

si uniscono poi i due composti, si foderano le teglie di pasta frolla, si riempiono con un mestolo, si decorano con le righe di pasta frolla e infine si mettono a cuocere a forno ventilato per c.a 1 ora a 180°C.

Dopo aver preparato la pasta di sale (guarda le istruzioni qui: http://youtu.be/vjgWUJu0Y0k) i bambini realizzano una cornice per foto, fatta di pasta di sale decorata, ideale da regalare ai nonni.

L'occorrente:
- pasta di sale colorata: http://youtu.be/vjgWUJu0Y0k
- 2 cartoncini 13x18
- vernice lucida
- gancetto da quadro
- colla a caldo
- foto 13x18 plastificata
- gommini adesivi

Una volta realizzata la creazione, occorre metterla in forno a 50°C per una notte, se non è perfettamente asciutta occorrerà aspettare ancora.

Una volta asciutta si procede a mettere uno strato di vernice lucida, il gancetto e la foto, come nel filmato.

Una bella idea regalo per la festa del papà o della mamma, o per i nonni a Natale.

I bambini illustrano come realizzare la pasta di sale colorata:

- una tazza di farina
- una tazza di sale (noi lo abbiamo frullato con il frullatore ad immersione per renderlo più sottile, attenzione a lavare bene le lame perchè il sale corrode)
- mezza tazzina di acqua
- 2 cucchiai di colla vinilica - esistono molte ricette senza colla vinilica, se non l'avete potete farne a meno, ci mette di più ad indurire
- colori a tempera

mischiare tutti gli ingredienti, senza il colore, e lavorare. Lasciare riposare la pasta per mezz'ora in contenitore ermetico.
Questa e' la quantità fatta da ciascun bambino nel filmato.

Dividerla in pezzi e inserire i colori a tempera e poi lavorare ancora: ci vuole tanto colore e si sporcano le mani.

La pasta di sale è pronta per essere usata, guarda come usarla ed essiccarla nel video "Realizzare una cornice di pasta di sale" di Genitori Channel: http://www.synapsespa.it/clienti/barbara//famigli...
o
http://youtu.be/ke8QJKEXDDs.

Una volta realizzato ciò che vuoi puoi essiccarla in forno a 50°C per una notte e poi passarvi una vernicetta lucida.

Se non avete ancora preparato il vostro calendario dell'avvento, eccovi un'idea "Last minute" semplice da realizzare:

Vi occorrono:

24 buste da lettera
cartoncini colorati
forbici, colla, matite colorate
festoni e materiale di recupero per i decori
mollette dei panni (meglio quelle in legno)
uno spago dove appendere le buste

Video curato da www.synapsespa.it/clienti/barbara/ realizzato con Canon Legria HFR16

 

Una decorazione di Natale veloce da realizzare con materiale di recupero, le stelle 3D.

Occorrente:
- cartoncini colorati (o copertine di riviste o cartoncini riciclati di qualsiasi tipo)
- forbici
- colla
- cordoncini, nastri o fettucce
- spray argento o oro (opzionale)

Procedimento
Stampate un modello di stella, disegnatelo su un cartoncino e poi ritagliatelo all'interno per creare un modello vuoto che il bambino possa seguire.
Fategli disegnare e ritagliare 6 stelle identiche su cartoncini di diverso colore (ma anche di un colore solo se preferite), potete usare anche le copertine delle riviste.
Piegate a metà tutte le stelle e incollate la metà di una stella sulla metà di un'altra stella, continuate fino a esaurire le stelle, non prima di aver inserito un cordino prima dell'ultima stella.
Se volete potete spruzzare la stella con lo spray argentato o dorato.
Un'idea di Alessia, scrapt & craft .

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, gestire la pubblicità e compiere analisi statistica del sito. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.